OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il procuratore Ferrando chiede il rinvio a giudizio per gli assassini di Gloria Rosboch

| Sono indagati per omicidio Gabriele Defilippi, 22 anni di Gassino, il complice Roberto Obert, 54 anni di Forno Canavese, e la madre di Defilippi, Caterina Abbattista, 49 anni di Gassino

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il procuratore Ferrando chiede il rinvio a giudizio per gli assassini di Gloria Rosboch
Questa mattina alle 11 il procuratore capo d'Ivrea, Giuseppe Ferrando, ha firmato le richieste di rinvio a giudizio per le persone coinvolte nell'omicidio della professoressa di Castellamonte, Gloria Rosboch. Omicidio avvenuto il 13 gennaio dello scorso anno. Sono indagati per omicidio Gabriele Defilippi, 22 anni di Gassino, il complice Roberto Obert, 54 anni di Forno Canavese, e la madre di Defilippi, Caterina Abbattista, 49 anni di Gassino. Chiesto il rinvio a giudizio solo per truffa, invece, a carico di Efisia Rossignoli, 49 anni di San Giorgio Canavese, che avrebbe partecipato al raggiro ai danni di Gloria Rosboch, convincendo la professoressa a cedere a Gabriele Defilippi 187 mila euro in contanti.

Venerdì sarà un anno esatto dal quel drammatico 13 gennaio quando, con la scusa di restituire i soldi alla professoressa, Defilippi e Obert attesero Gloria Rosboch sotto casa, in via Barengo a Castellamonte, per poi portarla alla discarica abbandonata di Rivara e strangolarla. Il corpo, dopo oltre un mese di ricerche, venne ritrovato nella vasca del percolato il 19 febbraio, quando Obert, di fronte alle prove schiaccianti raccolte dai carabinieri, confessò l'accaduto. Da allora, Defilippi e Obert sono in carcere. Alla madre di Gabriele, invece, un mese e mezzo fa, sono stati concessi gli arresti domiciliari. 

Entro la fine del mese il tribunale di Ivrea dovrà stabilire la data della prima udienza. Poi potrà partire il processo.

Dove è successo
Cronaca
CANAVESE - A Favria la base della banda dei bancomat: due nomadi sinti arrestati - FOTO e VIDEO
CANAVESE - A Favria la base della banda dei bancomat: due nomadi sinti arrestati - FOTO e VIDEO
Due gli arrestati: erano soliti assaltare di notte sportelli bancomat con il volto coperto con le maschere di Donald Trump. Sono i fratelli sinti Vittorio Laforè, 26 anni, e Ivan Laforè, 30 anni, entrambi residenti ad Alpignano
MAZZE' - Bruciano quintali di fieno nell'azienda agricola: salvi 200 tori
MAZZE
I vigili del fuoco, che sono entrati in azione alle tre con numerose squadre, sono riusciti a limitare l'estensione dell'incendio
IVREA - Intera famiglia rubava nei supermercati: due arresti
IVREA - Intera famiglia rubava nei supermercati: due arresti
La coppia è stata arrestata per furto aggravato continuato: per la figlia diciottenne, invece, è scattata solo la denuncia
CERESOLE REALE - Il soccorso alpino ha compiuto 60 anni - FOTO e VIDEO
CERESOLE REALE - Il soccorso alpino ha compiuto 60 anni - FOTO e VIDEO
La Stazione di Ceresole della XII Delegazione Canavesana del Soccorso Alpino ha festeggiato il sessantesimo anniversario della fondazione
TRAGEDIA AL LAGO DI VIVERONE - Quattordicenne muore sotto gli occhi degli amici: inutili tutti i soccorsi
TRAGEDIA AL LAGO DI VIVERONE - Quattordicenne muore sotto gli occhi degli amici: inutili tutti i soccorsi
L'allarme è scattato poco dopo l'ora di pranzo. Il 14enne era sulla sponda torinese del lago, in località Anzasco di Piverone, insieme a due amici e al padre di uno di questi, quando è scomparso improvvisamente in acqua
CUORGNE' - Crolla cornicione: intervengono i vigili del fuoco - FOTO
CUORGNE
Paura questa mattina lungo l'asse principale del centro. All'improvviso da uno stabile d'epoca si sono staccati dei mattoni
SAN GIUSTO - Spaventoso incidente sulla provinciale per Foglizzo: due feriti gravi - FOTO
SAN GIUSTO - Spaventoso incidente sulla provinciale per Foglizzo: due feriti gravi - FOTO
Devastante schianto tra due auto sulla provinciale tra San Giusto Canavese e Foglizzo, al confine tra i due comuni. Gli automobilisti di entrambe le auto sono gravi. Sono stati elitrasportati entrambi al Cto
DRAMMA AL LAGO - Rischia di annegare nel lago di Viverone: dodicenne grave in ospedale
DRAMMA AL LAGO - Rischia di annegare nel lago di Viverone: dodicenne grave in ospedale
Affidato alle cure del personale del 118, il ragazzino è stato elitrasportato d'urgenza a Torino. Le sue condizioni sono gravi. La dinamica dell'accaduto è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea
CASELLE - Aggredisce il vigile che lo sta per multare: arrestato e condannato a cinque mesi di carcere
CASELLE - Aggredisce il vigile che lo sta per multare: arrestato e condannato a cinque mesi di carcere
E' la sentenza emessa la scorsa settimana nei confronti di un uomo di Torino che lo scorso 6 giugno ha dato in escandescenza nell'area aeroportuale. Un vigile è rimasto ferito. L'uomo è stato subito arrestato dalla polizia
INGRIA - I vincitori de «La montagna in punta di piedi» - FOTO
INGRIA - I vincitori de «La montagna in punta di piedi» - FOTO
Le foto vincitrici del concorso sono state rispettivamente quella di Igor Bianco Levrin, di Ljubica Srdoc e di Alberto Peracchio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore