OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - La madre di Gabriele potrà rivedere il figlio minore: ma solo dietro uno specchio

| Il procuratore Ferrando ha richiesto l’incidente probatorio tra lei e il figlio più piccolo, già sentito dai carabinieri in due diverse occasioni. Madre e figlio saranno divisi da uno specchio. Caterina potrà vederlo: lui, però, no

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - La madre di Gabriele potrà rivedere il figlio minore: ma solo dietro uno specchio
Sarà, probabilmente, un altro passaggio chiave dell'inchiesta sull'omicidio della professoressa Gloria Rosboch di Castellamonte. A breve, Caterina Abbattista, 45 anni di Gassino, potrà rivedere il figlioletto più piccolo, ancora minorenne, fratellastro di Gabriele Defilippi, il 22enne che, insieme all'amante complice, Roberto Obert (54 anni di Forno Canavese), ha ucciso la prof. La testimonianza fornita dal dodicenne al procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, è stata determinante per l'arresto della madre Caterina Abbattista. La donna, dal 19 febbraio, è rinchiusa nel carcere torinese delle Vallette. Non sarà, ovviamente, un normale incontro tra madre e figlio.
 
Il procuratore Ferrando, infatti, ha richiesto l’incidente probatorio tra lei e il figlio più piccolo, già sentito dai carabinieri in due diverse occasioni. Madre e figlio saranno divisi da uno specchio. Caterina potrà vederlo: lui, però, non potrà vedere lei. Entrambi risponderanno alle domande di Ferrando e degli avvocati della difesa. Al momento il dodicenne è stato affidato in via provvisoria all'ex convivente della donna, padre naturale del bambino, che abita in un piccolo centro del Canavese.  
 
L'incidente probatorio attraverso lo specchio sarà determinante perchè, come detto, il dodicenne ha messo nei guai la madre raccontando alcuni aspetti della vicenda che, agli investigatori, erano ancora oscuri. Il ragazzono avrebbe dichiarato di avere visto la madre e Gabriele bruciare nel caminetto facsimili di banconote e denaro vero, forse i resti dei 187 mila euro che il fratellastro aveva preso alla professoressa Gloria Rosboch con una truffa. E poi ci sono le telefonate. Il dodicenne ha ribadito che il giorno dell'omicidio, il 13 gennaio scorso, rimasto solo a casa, tentò invano di parlare con la mamma e il fratello: entrambi non hanno mai risposto al cellulare. E poi c'è la pistola: il figlio minore della Abbattista, infatti, ha rivelato negli interrogatori di avere subito dal fratellastro pesanti minacce. Un giorno, aveva visto una borsa piena di banconote: Gabriele, a quel punto, gli avrebbe puntato una pistola alla testa per convincerlo a non raccontare a nessuno di quei soldi.
Dove è successo
Cronaca
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
L’interessata è una signora di 72 anni: è stata sottoposta immediatamente a terapia appropriata e la sua situazione clinica è stabile. L'Asl To4 assicura: «Si tratta di una meningite pneumococcica, una forma non contagiosa»
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
Due giovani, entrambe del campo nomadi di strada aeroporto tra Borgaro e Torino, bloccate dai carabinieri per furto di rame
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
Ne parlerà al Bioindustry Park, venerdì, il professor Alberto Mantovani, vincitore del Premio Europeo di Oncologia 2016
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE' - Una festa per don Nicola Faletti: il «Don Bosco» del Canavese compie 100 anni
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE
Domenica alle 10.30 a Villa Castelnuovo, con una Santa Messa presieduta da monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea, l'intero Canavese potrà festeggiare i 100 anni di don Nicola Faletti e i 30 anni di attività in valle Sacra
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
Allertati dai residenti della zona, i vigili del fuoco hanno bloccato l'estendersi delle fiamme mettendo in sicurezza il tetto
CUORGNE' - Denunciata la richiedente asilo violenta
CUORGNE
Domenica sera aveva fermato un bus poi aveva dato in escandescenza
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
Dinamica dello schianto al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea. La donna trasportata d'urgenza al pronto soccorso
CANAVESE - Influenza da record: code al pronto soccorso e tempi d'attesa in aumento. «Ma il piano dell'Asl funziona»
CANAVESE - Influenza da record: code al pronto soccorso e tempi d
Aumento considerevole dei passaggi e dei ricoveri, anche a causa dell'influenza, negli ospedali del Canavese. L'Asl To4 ha fornito i dati relativi ai passaggi al pronto soccorso degli ospedali di Ivrea, Cuorgnè, Chivasso e Ciriè
IVREA - Concorso «Il nostro Carnevale»: scelti i venti finalisti
IVREA - Concorso «Il nostro Carnevale»: scelti i venti finalisti
Sono stati selezionati gli elaborati finalisti del concorso Il nostro Carnevale, realizzato nell'ambito del progetto Bambini al Centro
TERREMOTO CENTRO ITALIA - L'aiuto di Favria alle scuole di Sarnano
TERREMOTO CENTRO ITALIA - L
Le associazioni, i commercianti, la Proloco e il Comune, dal 27 novembre al 4 dicembre, hanno organizzato numerose iniziative
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore