OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - La mamma di Gabriele in procura

| Il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, la sta ascoltando nel proprio ufficio insieme ai carabinieri di Torino

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - La mamma di Gabriele in procura
Oggi è il giorno di Caterina Abbattista, la mamma di Gabriele Defilippi, anche lei in carcere per l'omicidio della professoressa Gloria Rosboch. Il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, la sta ascoltando nel proprio ufficio insieme ai carabinieri che hanno indagato sul caso. Caterina Abbattista, 49 anni, ex operatrice sanitaria del reparto di pediatria a Castellamonte e Ivrea, è in carcere alle Vallette con l'accusa di concorso in omicidio. Si è tradita da sola, nel corso degli interrogatori del mese scorso, mentendo agli investigatori. Si è sempre dichiarata estranea all'omicidio della professoressa Rosboch. In un primo momento si era detta estranea anche alla truffa da 187 mila euro, messa a segno ai danni della prof proprio dal figlio Gabriele. 
 
Ad incastrarla sms, telefonate e spostamenti registrati dal suo telefono cellulare. Compreso uno spostamento molto sospetto il giorno dell'omicidio: una cella telefonica aggancia il suo cellulare a Montalenghe anche se, a suo dire, quel giorno non si mosse dal reparto di pediatria dell'ospedale di Ivrea. Gli investigatori non le credono; sono convinti che la Abbattista abbia avuto un ruolo nell'omicidio della professoressa Rosboch. Lei ha sempre negato, difendendo fino all'ultimo il figlio Gabriele. «Un racconto inverosimile» l'ha bollato il gip Stefania Cugge quando ha convalidato il suo arresto. E dello stesso avviso sono stati i giudici del tribunale dei riesame che, qualche settimana dopo, hanno risposto negativamente all'istanza di scarcerazione presentata dai suoi legali.
 
La speranza, per gli investigatori, è che Caterina Abbattista faccia luce su alcuni punti oscuri della vicenda. A partire proprio dal suo eventuale coinvolgimento, del quale gli inquirenti sono assolutamente convinti. 
Cronaca
CANAVESE - Allarme ad Ivrea per un vasto incendio boschivo: vigili del fuoco e Aib al lavoro
CANAVESE - Allarme ad Ivrea per un vasto incendio boschivo: vigili del fuoco e Aib al lavoro
Un vasto incendio boschivo si è sviluppato nel tardo pomeriggio di oggi tra Ivrea e Pavone Canavese. Le fiamme, alimentate dal vento, si sono estese ad un'ampia zona. Vigili del fuoco e volontari Aib al lavoro da ore
INFLUENZA - La malattia in calo: frenata di nuovi casi in Canavese
INFLUENZA - La malattia in calo: frenata di nuovi casi in Canavese
L’incidenza delle sindromi influenzali nella settimana dall’8 al 15 gennaio 2018 è scesa in Piemonte a 15,8 casi su 1000 assistiti
RIVAROLO - Scambio culturale a passo di Hip hop
RIVAROLO - Scambio culturale a passo di Hip hop
Collaborazione tra l'associazione Liceo Musicale di Rivarolo e la scuola media Gozzano
CUORGNE' - Il benvenuto della città ai nuovi nati del 2017 - FOTO
CUORGNE
Anche i genitori hanno apprezzato l'iniziativa che, per fortuna, sta diventando una consuetudine per i nuovi nati di Cuorgnè
CASTELNUOVO NIGRA - Incendio danneggia una casa - FOTO e VIDEO
CASTELNUOVO NIGRA - Incendio danneggia una casa - FOTO e VIDEO
Per domare l'incendio hanno operato i pompieri di Ivrea e le squadre volontari dei distaccamenti di Cuorgnè e Castellamonte
TORRAZZA - Drammatico incidente: ragazza investita perde una gamba
TORRAZZA - Drammatico incidente: ragazza investita perde una gamba
Dramma l'altra sera in via Gramsci dove una ragazza di 28 anni è stata travolta dalla propria Punto. E' grave in ospedale
LEINI - Al Pavarotti inizia la stagione con la «Bandakadabra»
LEINI - Al Pavarotti inizia la stagione con la «Bandakadabra»
Il nuovo teatro leinicese inaugura il suo cartellone realizzato in collaborazione con la «Fondazione Piemonte dal Vivo»
IVREA - «A spasso nella storia» aspettando l'inizio del carnevale
IVREA - «A spasso nella storia» aspettando l
L'iniziativa prevede una passeggiata con l'archeologa Lorenza Boni e lo spettacolo «Diamantinus e il Manoscritto ritrovato»
RIVAROLO CANAVESE - Crollano calcinacci sotto i portici della centralissima via Ivrea - FOTO e VIDEO
RIVAROLO CANAVESE - Crollano calcinacci sotto i portici della centralissima via Ivrea - FOTO e VIDEO
Sono stati alcuni passanti, che per fortuna non si trovavano a ridosso dell'area del crollo quando gli intonaci sono venuti giù, a chiamare il 115. A staccarsi alcune pesanti parti dell'intonaco di cemento nel soffitto del porticato
CUORGNE' - Vigili del fuoco nelle scuole a «caccia» di nuovi volontari
CUORGNE
Questo per aumentare la pianta organica del distaccamento volontari e garantire un futuro all'attività dei pompieri sul territorio dell'alto Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore