OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - La mamma di Gabriele resta in carcere: l'istanza di scarcerazione non va a buon fine

| Caterina Abbattista continua a proclamarsi innocente. Lo ha fatto dal primo giorno di carcere. Per la procura di Ivrea e per i carabinieri del reparto investigativo di Torino, però, anche lei avrebbe avuto un ruolo nell'omicidio Rosboch

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - La mamma di Gabriele resta in carcere: listanza di scarcerazione non va a buon fine
Resta in carcere, almeno per ora, Caterina Abbattista, 45 anni, ex operatrice sanitaria degli ospedali di Castellamonte e Ivrea. E' la mamma di Gabriele Defilippi, il 22enne di Gassino che, insieme al complice-amante, Roberto Obert, 54 anni di Forno Canavese, ha ucciso la professoressa Gloria Rosboch. La Abbattista resta in una cella delle Vallette perchè l’istanza di scarcerazione presentata dagli avvocati Erica Gilardino e Matteo Grognardi è stata bollata come «inammissibile». 
 
Secondo il Gip, infatti, considerati i rapporti intercorsi tra la mamma di Gabriele e Gloria Rosboch, era necessario notificare copia dell’istanza di scarcerazione anche ai legali della vittima. Un passaggio formale che sarà ripreso, in queste ore, dai legali della donna: probabile che venga nuovamente ripresentata l'istanza di scarcerazione almeno per concedere alla Abbattista gli arresti domiciliari. Se ne riparlerà, forse, lunedì.
 
Caterina Abbattista continua a proclamarsi innocente. Lo ha fatto dal primo giorno di carcere. Per la procura di Ivrea e per i carabinieri del reparto investigativo di Torino, però, anche lei avrebbe avuto un ruolo nell'omicidio della professoressa di Castellamonte. Quale fosse questo ruolo è ancora oggetto d'indagini: sia Obert che il figlio Gabriele, nel corso degli ultimi interrogatori, l'avrebbero scagionata. 
Cronaca
CANAVESE - Aci nelle scuole: l'educazione stradale spiegata ai ragazzi
CANAVESE - Aci nelle scuole: l
In occasione della «Giornata Mondiale in memoria delle vittime della strada», fissata per domenica 18 novembre, l'ACI e l’Automobile Club di Ivrea hanno organizzato diverse iniziative
CUCEGLIO - La «Sveglia» per la commemorazione del IV Novembre
CUCEGLIO - La «Sveglia» per la commemorazione del IV Novembre
La musica, il cibo, la Santa Messa e una toccante cerimonia
RIVAROLO - «Sentieri di cinema», incontri alla Biblioteca Comunale
RIVAROLO - «Sentieri di cinema», incontri alla Biblioteca Comunale
L'iniziativa culturale propone un tema ogni serata tracciato dalla visione di scene di film
CARNEVALE DI IVREA - Chi sono Generale, Sostituto e Podestà
CARNEVALE DI IVREA - Chi sono Generale, Sostituto e Podestà
Sono stati svelati in municipio, l'altra mattina, i personaggi maschili dell'edizione 2019 dello Storico Carnevale di Ivrea
CUORGNE' - Torna il tradizionale appuntamento con la Fiera di San Martino
CUORGNE
Domenica 18 novembre a Cuorgnè è in programma la tradizionale Fiera di San Martino, patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino
OZEGNA - Una lezione speciale con gli Aib per i bimbi delle scuole
OZEGNA - Una lezione speciale con gli Aib per i bimbi delle scuole
Una "mission", quella dei volontari, svolta spesso nell'ombra ma importantissima nei momenti di emergenza
SCOSSA DI TERREMOTO IN CANAVESE MAGNITUDO 2.2: E' LA TERZA IN 60 GIORNI
SCOSSA DI TERREMOTO IN CANAVESE MAGNITUDO 2.2: E
Un'altra scossa di terremoto in Canavese. La terza in due mesi. Anche questa lieve, per fortuna, rilevata dai sismologi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia al confine tra i territori comunali di Locana e di Ribordone
OMICIDIO DI RIVAROLO - Ridotta la pena in Appello a Mario Perri
OMICIDIO DI RIVAROLO - Ridotta la pena in Appello a Mario Perri
La Corte d'Appello ha ridotto la condanna nei confronti di Mario Perri, killer del panettiere di Feletto, Pierpaolo Pomatto
SALUTE - L'Asl To4 organizza «Le giornate eporediesi della salute mentale»
SALUTE - L
Lunedì 19 e martedì 20 novembre presso il Polo Formativo Officine H di Ivrea sono state organizzate "Le giornate eporediesi della salute mentale"
CASTELLAMONTE - Accesso alla scuola bloccato: mamme furenti
CASTELLAMONTE - Accesso alla scuola bloccato: mamme furenti
Genitori sul piede di guerra, oggi, in piazza Repubblica dove l'accesso alla scuola primaria è rimasto parzialmente bloccato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore