OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - La mamma di Gloria: «Gabriele non è matto. E' una bestia»

| Ci sono almeno due complici nel delitto della professoressa Gloria Rosboch. Ne sono convinti i carabinieri e la procura di Ivrea. Ancor di più dopo l'interrogatorio fiume di Gabriele Defilippi, assassino della donna insieme all'amico Obert

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - La mamma di Gloria: «Gabriele non è matto. E una bestia»
Ci sono almeno due complici nel delitto della professoressa Gloria Rosboch. Ne sono convinti i carabinieri e la procura di Ivrea. Ancor di più dopo l'interrogatorio fiume di Gabriele Defilippi, assassino della donna insieme all'amico Roberto Obert. Secondo gli investigatori, almeno due persone hanno aiutato gli assassini a far sparire i vestiti della povera professoressa. Questione di giorni, poi a tutti gli indagati saranno inviati gli avvisi di garanzia per consentire gli esami irripetibili sui reperti individuati dai carabinieri del Ris di Parma. Chi sono i complici? Per il momento i carabinieri mantengono il massimo riserbo. Perchè potrebbero essere volti noti, ovvero già finiti in qualche modo nell'inchiesta, oppure persone che, fino a questo momento, sono riuscite a far perdere le tracce.
 
In ogni caso, anche dopo il doppio interrogatorio, Gabriele accusa Obert di aver ucciso Gloria Rosboch. L'amante di Forno Canavese, invece, insiste: «E' stato Gabriele». Forse giovedì, in procura, l'atteso faccia a faccia tra i due assassini. Defilippi, 22 anni di Gassino, ex allievo della prof di Castellamonte, è stato nuovamente male, l'altra mattina, nel corso dell'interrogatorio davanti al procuratore capo Ferrando. Ha avuto una crisi e ha chiesto di tornare in carcere. Poi si è calmato ed è tornato a rispondere alle domande degli investigatori.
 
Intanto la mamma di Gloria, Marisa Mores, l'altro pomeriggio si è sfogata in tv, nel corso di un servizio della Rai per la trasmissione «La vita in diretta». La donna, ancora visibilmente provata, non le ha mandate a dire. «Per me Gabriele è una bestia. Adesso sta male? E' pentito? Proprio non ci credo, doveva pensarci prima». Secondo la mamma di Gloria (che, tra l'altro, il giorno di Pasquetta avrebbe compiuto 50 anni), «Gabriele non ha problemi di mente. E' troppo preciso e puntiglioso. Vorranno farlo passare per matto, ma per me non lo è». 
Dove è successo
Cronaca
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell'avventura per Alain Stratta su Sky
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell
Giovedì, alla fine della puntata, il perito assicurativo ha dovuto lasciare il grembiule e abbandonare la cucina del programma
SALASSA - Ennesimo incidente stradale all'incrocio per Valperga: tre persone in ospedale a Cuorgnè - VIDEO
SALASSA - Ennesimo incidente stradale all
L'impatto è stato particolarmente duro come dimostrano i danni riportati da entrambi i mezzi. Secondo i primi accertamenti delle forze dell'ordine, una delle due auto ha probabilmente "bruciato" lo stop
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
L’interessata è una signora di 72 anni: è stata sottoposta immediatamente a terapia appropriata e la sua situazione clinica è stabile. L'Asl To4 assicura: «Si tratta di una meningite pneumococcica, una forma non contagiosa»
CHIVASSO - Vince 500 mila euro col Gratta e Vinci: caccia al fortunato
CHIVASSO - Vince 500 mila euro col Gratta e Vinci: caccia al fortunato
Un uomo, ieri, ha acquistato un gratta e vinci della serie "Tutto per tutto" e con appena 5 euro ne ha vinti 500 mila...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
Due giovani, entrambe del campo nomadi di strada aeroporto tra Borgaro e Torino, bloccate dai carabinieri per furto di rame
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
Ne parlerà al Bioindustry Park, venerdì, il professor Alberto Mantovani, vincitore del Premio Europeo di Oncologia 2016
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE' - Una festa per don Nicola Faletti: il «Don Bosco» del Canavese compie 100 anni
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE
Domenica alle 10.30 a Villa Castelnuovo, con una Santa Messa presieduta da monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea, l'intero Canavese potrà festeggiare i 100 anni di don Nicola Faletti e i 30 anni di attività in valle Sacra
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
Allertati dai residenti della zona, i vigili del fuoco hanno bloccato l'estendersi delle fiamme mettendo in sicurezza il tetto
CUORGNE' - Denunciata la richiedente asilo violenta
CUORGNE
Domenica sera aveva fermato un bus poi aveva dato in escandescenza
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
Dinamica dello schianto al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea. La donna trasportata d'urgenza al pronto soccorso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore