OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Malore per Defilippi durante l'interrogatorio. Spuntano nuovi nomi nella truffa da 187 mila euro

| A Ivrea, nell'ufficio del procuratore capo Giuseppe Ferrando, sette ore di interrogatorio per Gabriele Defilippi, l'ex allievo 22enne che ha ucciso, insieme all'amante complice, la povera professoressa Gloria Rosboch

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Malore per Defilippi durante linterrogatorio. Spuntano nuovi nomi nella truffa da 187 mila euro
Dimagrito e sofferente dopo un mese di carcere, con la barba lunga e una maglietta di «Lupin», Gabriele Defilippi, 22 anni, è comparso questa mattina al cospetto del procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, per un lunghissimo interrogatorio sull'omicidio della professoressa Gloria Rosboch di Castellamonte. L'interrogatorio si è concluso dopo oltre sette ore. Il contenuto dell'audizione, chiesta dall'ex allievo della professoressa, è stato secretato così come è avvenuto la scorsa settimana per l'interrogatorio di Roberto Obert, il complice-amante in carcere per lo stesso delitto. Gabriele Defilippi tornerà davanti ai carabinieri il prossimo 31 marzo. Non è invece previsto un altro interrogatorio per Caterina Abbattista, la madre di Defilippi, arrestata per concorso in omicidio e detenuta come il figlio nel carcere delle Vallette di Torino.
 
Assistito dall’avvocato Pierfranco Bertolino, Defilippi oggi avrebbe ripercorso giorno per giorno le fasi della truffa da 187 mila euro messa a segno ai danni della povera professoressa Rosboch. Il ragazzo avrebbe fatto nomi e cognomi di diverse persone che, in qualche modo, avrebbero avuto un ruolo nella truffa. Persone che avrebbero impegnato i 187 mila euro sottratti alla Rosboch con la promessa di una nuova vita insieme in Costa Azzurra. Non sono mancati gli attimi di sconforto del giovane che, il 31 marzo, sarà chiamato a chiarire gli ultimi aspetti ancora in ombra del delitto. Defilippi si sarebbe detto disponibile a indicare con chiarezza agli investigatori dove sono finiti i soldi sottratti alla Rosboch. Avrebbe anche confermato l'intenzione di fornire dettagli utili al ritrovamento della pistola che lui stesso aveva consegnato a Roberto Obert nei giorni immediatamente successivi all'omicidio. 
 
L’interrogatorio è stato interrotto una prima volta intorno alle 14, per una pausa. Intorno alle 18.30 è stato nuovamente interrotto per una crisi nervosa del giovane assassino che ha detto agli inquirenti di sentirsi male. Un lieve malore che non ha fermato l'interrogatorio, ripreso qualche minuto dopo. Terminato il verbale, Defilippi è stato nuovamente preso in custodia dagli agenti della polizia penitenziaria che lo hanno riportato dietro le sbarre.
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO-CASTELLAMONTE - Siccità: raffica di incendi in tutta la zona. Interventi dei vigili del fuoco - FOTO
RIVAROLO-CASTELLAMONTE - Siccità: raffica di incendi in tutta la zona. Interventi dei vigili del fuoco - FOTO
Ancora fiamme in diversi Comuni del Canavese. Incendi favoriti dall'assenza di pioggia che sta caratterizzando questo inizio di autunno. L'allarme è scattato questa mattina prima a Rivarolo e poi a Castellamonte
RIVARA – Presentata la nuova stagione teatrale
RIVARA – Presentata la nuova stagione teatrale
Come ogni anno il piccolo teatro rivarese presenta un fitto cartellone
SAN BENIGNO - Raggirano la nonnina e le rubano 800 mila euro: medico e titolare della casa di riposo condannate
SAN BENIGNO - Raggirano la nonnina e le rubano 800 mila euro: medico e titolare della casa di riposo condannate
L'anziana fu convinta, dopo una caduta nel proprio alloggio, a trasferirsi in una casa di riposo di San Benigno. Il medico di famiglia indirizzò i parenti nella struttura dove la donna venne accudita insieme ad altri 5 pensionati
AUTOSTRADA A4 - Incidente tra Tir: due feriti e lunghe code
AUTOSTRADA A4 - Incidente tra Tir: due feriti e lunghe code
Il mezzo pesante tamponato ha perso parte del carico sulla carreggiata autostradale. Dinamica al vaglio della stradale
CUORGNE' - Principio d'incendio sul treno Gtt della Canavesana diretto a Rivarolo Canavese - FOTO E VIDEO
CUORGNE
Attimi di tensione oggi pomeriggio intorno alle 14 alla stazione di Cuorgnè per la ferrovia canavesana. Una littorina diretta a Rivarolo Canavese si è dovuta immediatamente fermare a causa di un principio di incendio
CUORGNE' - Incendio sul treno: la littorina guasta è del 1972 - FOTO e VIDEO
CUORGNE
Il guasto occorso oggi pomeriggio alla littorina «Aln 668905 St» della ferrovia Canavesana riporta d'attualità il problema del materiale rotabile. Da anni il territorio chiede investimenti: anche sul tema sicurezza dei passeggeri
VOLPIANO - Comital: stop ai licenziamenti fino al 15 novembre
VOLPIANO - Comital: stop ai licenziamenti fino al 15 novembre
Colpo di scena nelle trattative tra azienda e sindacati: ora, però, dovranno partire gli incontri con i potenziali acquirenti
CANAVESE - La Regione rinnova lo stato di emergenza per gli incendi
CANAVESE - La Regione rinnova lo stato di emergenza per gli incendi
In Canavese gli interventi di natura maggiore hanno riguardato un vasto incendio boschivo a Quassolo e una serie di incendi sopra Locana
VALPERGA - Inaugurata la nuova isola robotica del Ciac - VIDEO
VALPERGA - Inaugurata la nuova isola robotica del Ciac - VIDEO
Inaugurata la nuova isola robot fornita dalla Sata per una didattica sempre più orientata verso una specializzazione di alto livello
SANITA' - Allattamento materno: eventi a Ciriè, Rivarolo, Ivrea e Castellamonte
SANITA
L'Asl To4 del Canavese aderisce anche quest'anno alla Settimana mondiale per l'Allattamento Materno
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore