OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Pedofilia, droga e usura: il mondo assurdo di Obert e Defilippi

| Nel faccia a faccia tra i due assassini della professoressa Gloria Rosboch sono emerse situazioni scabrose che tirerebbero in ballo decine di persone residenti in Canavese. La procura di Ivrea pronta ad aprire altre indagini

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Pedofilia, droga e usura: il mondo assurdo di Obert e Defilippi
Si sono insultati e accusati a vicenda, Gabriele Defilippi e l'ex amante Roberto Obert. Davanti agli occhi dei carabinieri e del procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando. Snocciolando, però, oltre agli insulti, anche circostanze, nomi e cognomi che avrebbero in qualche modo fatto da corollario all'omicidio della povera professoressa Gloria Rosboch, la 49ennne di Castellamonte che non si era accorta del mondo ambiguo frequentato dal suo ex allievo Gabriele, 22 anni. Un mondo che, un passo alla volta, sta emergendo in tutta la sua drammaticità, cancellando, per il Canavese, l'etichetta della provincia tranquilla dove non succede mai nulla. 
 
Gabriele e Roberto, pur accusandosi a vicenda, hanno raccontato di un giro di droga e usura da far impallidire. Ecco dove sono finiti i soldi di Gloria: affidati, probabilmente, a un terzo uomo che doveva in qualche modo farli fruttare. 187 mila euro che Gabriele aveva portato via alla professoressa nel novembre del 2014, promettendole una vita insieme ad Antibes. E poi la droga: gli accusati avrebbero ammesso che la sera dell'11 gennaio, quando effettuarono un sopralluogo alla discarica di Rivara (dova avrebbero poi abbandonato il corpo della Rosboch), erano «strafatti». E alle precise domande dei carabinieri hanno risposto con nomi e cognomi di fornitori e spacciatori di droga che, a quanto pare, fornirebbero stupefacente a mezzo Canavese.
 
E poi c'è la pedofilia. Gabriele ha accusato (ancora una volta) Obert di averlo violentato quando aveva solo 15 anni ed era minorenne. «Mi chiamavi Gabriella - ha detto Defilippi - perchè adesso non lo vuoi ammettere?». Defilippi ha anche raccontato dei viaggi dell'ex amico e compagno in Thailandia e del suo rapporto (presunto) con un altro ragazzino minorenne, sempre residente in Canavese. Nomi e circostanze al vaglio della procura di Ivrea. Compresi i nomi dei tour-operator che, negli anni scorsi, avevano organizzato i viaggi di Obert in Thailandia. L'ex impiegato di Forno Canavese, a breve, potrebbe finire nel registro degli indagati anche per pedofilia. 
 
Se sulle responsabilità dell'omicidio, nonostante i due si rimpallino ancora le accuse, ormai ci sono pochissimi dubbi (entrambi vanno incontro a una condanna pesantissima), le nuove dichiarazioni videoregistrate aprono nuovi scenari sull'inchiesta che, a quanto pare, è destinata a durare ancora diversi mesi. 
Cronaca
CANAVESANA - Problema tecnico sul treno: soppresse due corse della sera per Rivarolo e Chieri
CANAVESANA - Problema tecnico sul treno: soppresse due corse della sera per Rivarolo e Chieri
Nel giorno in cui la Regione Piemonte annuncia una nuova «Carta della qualità» del trasporto ferroviario per tutelare maggiormente i passeggeri dei treni, sulla Canavesana due corse sono saltate per non meglio specificati «problemi tecnici»
VIDRACCO - Fino al 22 febbraio chiude la provinciale della Valchiusella
VIDRACCO - Fino al 22 febbraio chiude la provinciale della Valchiusella
Se sussisteranno le condizioni di sicurezza la Sp 61 sarà lasciata aperta nella fascia oraria notturna e precisamente dalle ore 17,30 alle ore 8,30 del giorno successivo
CHIVASSO - Contromano sulla statale provoca incidente: un ferito grave
CHIVASSO - Contromano sulla statale provoca incidente: un ferito grave
La ragazza, neopatentata, è risultata anche positiva all'alcoltest. La dinamica è al vaglio dei carabinieri di Chivasso
TORINO-BORGARO - A 17 anni al volante senza patente e assicurazione
TORINO-BORGARO - A 17 anni al volante senza patente e assicurazione
Conducente e passeggero minorenni, domiciliati al campo nomadi di strada dell'Aeroporto. La vettura è stata sequestrata
PALAZZO CANAVESE - Pistola rubata in casa: arrestato un 47enne
PALAZZO CANAVESE - Pistola rubata in casa: arrestato un 47enne
L'arma è stata subito inviata al Ris di Parma per verificare se è stata utilizzata in passati o recenti episodi di cronaca
CASTELLAMONTE - Ecco dame, terzieri e clavario del Carnevale 2019
CASTELLAMONTE - Ecco dame, terzieri e clavario del Carnevale 2019
Il piatto di questa edizione, su disegno di Guglielmo Marthyn, è stato realizzato dal ceramista Maurizio Grandinetti
IVREA - Massi contro l'auto dei vigili: denunciato il lanciatore
IVREA - Massi contro l
Il 49enne dovrà adesso rispondere di danneggiamento, oltraggio a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio
DRAMMA A IVREA - 32enne si lancia nella Dora dal Ponte Vecchio: ora è gravissima in ospedale
DRAMMA A IVREA - 32enne si lancia nella Dora dal Ponte Vecchio: ora è gravissima in ospedale
L'acqua del torrente ha solo in parte attutito la caduta. La 32enne è stata recuperata nei pressi del ponte della ferrovia. La polizia di Ivrea, che indaga sulle cause dell'accaduto, non esclude si tratti di un tentativo di suicidio
SALASSA - Un grande successo per il Carnevale - FOTO e VIDEO
SALASSA - Un grande successo per il Carnevale - FOTO e VIDEO
Tantissimo pubblico per acclamare i principi e i carri che, ieri sera e oggi pomeriggio, hanno sfilato per le vie del centro storico
CASTELLAMONTE - Le campane suonano «a morto» nella notte
CASTELLAMONTE - Le campane suonano «a morto» nella notte
Apprensione la scorsa notte per le campane della chiesa parrocchiale che alle 2 si sono messe a suonare in autonomia...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore