OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Perquisita dai carabinieri la casa di Obert: nessuna traccia di soldi e pistola

| «Andate a cercare in casa di Obert la pistola e i soldi di Gloria, sono in cantina» avrebbe fatto mettere a verbale Gabriele Defilippi nel corso dell'ultimo interrogatorio a Ivrea. Ma in casa di Obert non c'era nulla...

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Perquisita dai carabinieri la casa di Obert: nessuna traccia di soldi e pistola
Con l'ausilio delle unità cinofile di Volpiano, l'altro pomeriggio i carabinieri del reparto investigativo di Torino, insieme ai colleghi di Rivara e Ivrea, hanno passato al setaccio la casa di Roberto Obert, a Forno Canavese, l'amante-complice di Gabriele Defilippi nell'omicidio della professoressa Gloria Rosboch. All'interno dell'abitazione non c'erano nè soldi nè la pistola. L’esito negativo è un punto a favore di Obert, difeso dall’avvocato Celere Spaziante, perchè è un'altra smentita alle dichiarazioni che Gabriele Defilippi ha fatto lunedì durante l'interrogatorio in procura a Ivrea.
 
Defilippi, infatti, davanti al procuratore capo Giuseppe Ferrando, aveva scaricato sull’ex amante molte responsabilità. «Andate a cercare in casa di Obert la pistola e i soldi di Gloria, sono in cantina» avrebbe fatto mettere a verbale il 22enne ex allievo della Rosboch. Nulla di più falso, a quanto pare, dal momento che i carabinieri non hanno trovato nulla. Secondo il racconto di Obert, Defilippi gli avrebbe affidato l’arma dopo il delitto dicendo di farla sparire. E lui, sempre secondo il racconto, avrebbe ottemperato nascondendola nei boschi tra Barbania e Rocca Canavese. Dove, va detto, le ricerche delle scorse settimane, anche in presenza dell'arrestato, hanno dato esito negativo.
 
Il 31 marzo Defilippi sarà nuovamente sentito da Ferrando in procura a Ivrea. Poi, entro la metà di aprile, visto che le versione dei due non collimano, saranno entrambi protagonisti di un faccia a faccia alla presenza del procuratore capo e dei carabinieri. 
Dove è successo
Cronaca
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso è irta di rifiuti - FOTO
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso è irta di rifiuti - FOTO
Tra Leini e Lombarodre la strada che porta al Gran Paradiso è costellata di piazzole che molti hanno scambiato per discariche
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l'auto utilizzata dai ladri per raggirare i pensionati - FOTO
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l
Potrebbero aver agito in tantissimi Comuni del Canavese, della provincia e anche a Torino i malviventi intercettati ieri mattina a Caselle dopo l'ennesima truffa ai danni di un'anziana. Uno di loro è stato arrestato
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un pendolare della ferrovia Canavesana. Lettera che riassume mesi di disagi
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l'Asl To4 sulla questione sicurezza
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l
Solo qualche giorno fa un'altra aggressione è stata registrata nel Presidio Ospedaliero di Chivasso. Allarme tra i dipendenti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
Operazione coordinata dalla procura di Aosta per un ingente furto in un negozio. In manette due fratelli di Borgomasino
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
L’uomo è stato sorpreso mentre fungeva da “palo” in attesa di due complici che consumavano una truffa, qualificandosi come tecnico dell’acquedotto e vigile urbano (in borghese), nei confronti di una 75enne residente a Caselle
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
Il sindaco Gabriele Francisca avverte la popolazione: «Sono italiani, alti, uno con pizzetto, l'altro con barba curata e brizzolato»
TORINO OTLET VILLAGE - Aperto il grande outlet alle porte di Torino
TORINO OTLET VILLAGE - Aperto il grande outlet alle porte di Torino
600 i dipendenti dello store, 90 i negozi ma è già in programma un primo ampliamento del 30%
CUORGNE' - La Pro loco festeggia i suoi primi 50 anni
CUORGNE
Nel corridoio del primo piano del Municipio anche una mostra con la storia della Pro loco
IVREA - Ospedale insicuro. Il sindacato: «Spray urticante al personale»
IVREA - Ospedale insicuro. Il sindacato: «Spray urticante al personale»
Il Nursind, il sindacato degli infermieri, ha chiesto un incontro urgente alla direzione generale dell'Asl To4 e al sindaco Della Pepa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore