OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - «Concorso morale nel delitto»: la madre di Gabriele resta in carcere

| Pesano come macigni le parole utilizzate dal giudice Elisabetta Chinaglia del tribunale delle libertà di Torino che ha respinto l'istanza di scarcerazione presentata dai legali di Caterina Abbattista, la madre di Gabriele Defilippi

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - «Concorso morale nel delitto»: la madre di Gabriele resta in carcere
Pesano come macigni le parole utilizzate dal giudice Elisabetta Chinaglia del tribunale delle libertà di Torino che ha respinto l'istanza di scarcerazione presentata dai legali di Caterina Abbattista, la madre di Gabriele Defilippi, anche lei in carcere (alle Vallette di Torino) per concorso in omicidio. Le motivazioni della decisione sono state depositate oggi pomeriggio. Secondo il giudice la donna deve rimanere dietro le sbarre «perchè dimostra di aver avuto consapevolezza e partecipazione in tutta la fase che costituisce il movente dell'omicidio della professoressa Gloria Rosboch». Secondo il tribunale del riesame, quello della Abbattista nel delitto della povera professoressa di Castellamonte «è un concorso morale». Parole che confermato la tesi da sempre sostenuta dalla procura di Ivrea e dai carabinieri del reparto investigativo di Torino. 
 
Tra l'altro la Abbattista ha sempre sostenuto la sua estraneità all'omicidio ma le celle telefoniche e il racconto del figlioletto rimasto a casa (fratellastro di Gabriele), la incastrano. Le motivazioni del tribunale delle libertà ripercorrono tutti i gravi indizi che i carabinieri hanno raccolto contro la donna. A partire dal dal tenore di vita, sulla carta molto più elevato di quello che, in teoria, la donna potrebbe permettersi con lo stipendio di operatrice socio sanitaria all’ospedale di Ivrea. 
 
Intanto oggi Roberto Obert (detenuto al carcere di Ivrea per l'omicidio della Rosboch) ha fatto sapere, tramite il legale Celere Spaziante, di essere ancora in grado di far ritrovare ai carabinieri la pistola da lui stesso nascosta nei boschi tra Rocca Canavese e Barbania. Ieri le ricerche dei militari dell'Arma, con Obert presente, hanno dato esito negativo. Nei prossimi giorni Obert potrebbe essere di nuovo ascoltato dal procuratore di Ivrea, Giuseppe Ferrando, nell'ambito dell'inchiesta. Quello della pistola è uno dei misteri che ancora avvolgono l'omicidio Rosboch, così come la destinazione dei 187 mila euro che l'ex allievo, Gabriele Defilippi, era riuscito a portarle via nell'ottobre del 2014.
Dove è successo
Cronaca
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
L’interessata è una signora di 72 anni: è stata sottoposta immediatamente a terapia appropriata e la sua situazione clinica è stabile. L'Asl To4 assicura: «Si tratta di una meningite pneumococcica, una forma non contagiosa»
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
Due giovani, entrambe del campo nomadi di strada aeroporto tra Borgaro e Torino, bloccate dai carabinieri per furto di rame
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
Ne parlerà al Bioindustry Park, venerdì, il professor Alberto Mantovani, vincitore del Premio Europeo di Oncologia 2016
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE' - Una festa per don Nicola Faletti: il «Don Bosco» del Canavese compie 100 anni
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE
Domenica alle 10.30 a Villa Castelnuovo, con una Santa Messa presieduta da monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea, l'intero Canavese potrà festeggiare i 100 anni di don Nicola Faletti e i 30 anni di attività in valle Sacra
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
Allertati dai residenti della zona, i vigili del fuoco hanno bloccato l'estendersi delle fiamme mettendo in sicurezza il tetto
CUORGNE' - Denunciata la richiedente asilo violenta
CUORGNE
Domenica sera aveva fermato un bus poi aveva dato in escandescenza
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
Dinamica dello schianto al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea. La donna trasportata d'urgenza al pronto soccorso
CANAVESE - Influenza da record: code al pronto soccorso e tempi d'attesa in aumento. «Ma il piano dell'Asl funziona»
CANAVESE - Influenza da record: code al pronto soccorso e tempi d
Aumento considerevole dei passaggi e dei ricoveri, anche a causa dell'influenza, negli ospedali del Canavese. L'Asl To4 ha fornito i dati relativi ai passaggi al pronto soccorso degli ospedali di Ivrea, Cuorgnè, Chivasso e Ciriè
IVREA - Concorso «Il nostro Carnevale»: scelti i venti finalisti
IVREA - Concorso «Il nostro Carnevale»: scelti i venti finalisti
Sono stati selezionati gli elaborati finalisti del concorso Il nostro Carnevale, realizzato nell'ambito del progetto Bambini al Centro
TERREMOTO CENTRO ITALIA - L'aiuto di Favria alle scuole di Sarnano
TERREMOTO CENTRO ITALIA - L
Le associazioni, i commercianti, la Proloco e il Comune, dal 27 novembre al 4 dicembre, hanno organizzato numerose iniziative
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore