OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Defilippi rischia l'ergastolo: ora vuole parlare con il procuratore Ferrando

| Oggi riprendono le ricerche della pistola. Sono 88 i reperti che il Ris di Parma sta analizzando per completare le indagini sul delitto della professoressa

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Defilippi rischia lergastolo: ora vuole parlare con il procuratore Ferrando
Due mesi fa, il 14 gennaio, partivano a Castellamonte le ricerche di Gloria Rosboch. Nessuna poteva immaginare che ogni sforzo profuso da carabinieri e vigili del fuoco in quella direzione, sarebbe stato del tutto inutile. Nessuno poteva immaginare, nell'immediatezza della denuncia presentata dalla cugina Raffaella, che la povera professoressa, una volta uscita di casa, era stata uccisa. A distanza di due mesi il caso è quasi del tutto risolto. Restano ancora alcuni pezzi del puzzle da incastrare. I carabinieri del Ris di Parma stanno analizzando 88 reperti recuperati tra le auto in dotazione a Roberto Obert e le abitazioni in uso a Gabriele Defilippi e alla madre Caterina Abbattista. Tutti e tre sono in carcere per l'omicidio della professoressa Gloria Rosboch.

Questa mattina riprenderanno a Rocca Canavese e Barbania le ricerche della pistola che lo stesso Obert, 54 anni di Forno Canavese, avrebbe nascosto nei boschi dopo che l'amante-complice, Gabriele Defilippi, 22 anni di Gassino, ex allievo della prof, avrebbe avuto la necessità di farla sparire. Non perchè l'arma fosse stata utilizzata per il delitto della Rosboch. Quanto perchè la mamma di quest'ultima, a conoscenza dell'arma, avrebbe prima o poi raccontato della sua esistenza anche ai carabinieri. Cosa che è puntualmente avvenuta.

Intanto l'altra mattina, dal carcere torinese delle Vallette dove è rinchiuso, Gabriele Defilippi, che forse ha realizzato di essere molto vicino a una condanna all'ergastolo, ha chiesto di incontrare al più presto il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando. Forse vuole raccontare gli ultimi dettagli sui quali ancora i carabinieri e la procura stanno indagando. A partire dal coinvolgimento di un eventuale quarto complice e dalle posizioni di alcune donne (compresa la madre) che erano certamente al corrente della truffa da 187 mila euro che Gabriele ha messo a segno ai danni di Gloria Rosboch. Tra mercoledì e giovedì il procuratore Ferrando dovrebbe interrogare sia Defilippi che gli altri due arrestati per l'omicidio.

Cronaca
DRAMMA A MAGLIONE - Scivola con la moto sulla provinciale e muore sbattendo contro il guard rail
DRAMMA A MAGLIONE - Scivola con la moto sulla provinciale e muore sbattendo contro il guard rail
Tragedia oggi pomeriggio sulla provinciale 78 tra Borgomasino e Moncrivello, proprio al confine tra le province di Torino e Vercelli. L'incidente si č verificato in prossimitą di una curva. L'uomo era in sella alla propria Yamaha
LOCANA - 490 studenti delle valli impegnati nel concorso Effepi
LOCANA - 490 studenti delle valli impegnati nel concorso Effepi
Hanno aderito 13 scuole (in maggioranza primarie, ma anche materne e una media) delle valli Sangone, Susa, Lanzo, Orco, Soana
BOLLENGO - Cena al buio dell'Apri Onlus: ospite d'onore Alessia Refolo
BOLLENGO - Cena al buio dell
Una cena per scoprire sensazioni nuove, per vivere un'emozione forte, ma positiva con l'importante scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sulla disabilitą visiva
ALPETTE - Lutto in paese: č morto Ferrero, il presidente dell'Anpi
ALPETTE - Lutto in paese: č morto Ferrero, il presidente dell
Giovanni Ferrero, conosciuto da tutti come Nino, era anche nella lista "Uniti per Alpette" in vista delle elezioni amministrative
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
La 50enne aveva aperto i rubinetti del gas ma con la porta della cucina spalancata gli ambienti non si erano ancora saturati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
La pattuglia di pronto intervento ha individuato tre soggetti con un camion che stavano scaricando alcuni sacchi di materiale
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
L'uomo č stato stabilizzato dal personale medico ed elitrasportato al Cto. Le sue condizioni sono gravi: č in prognosi riservata
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
Per fortuna non si sono registrati feriti o intossicati. Sul posto anche i carabinieri di Castellamonte per gli accertamenti del caso
CUORGNE' - Una folla in piazza in attesa del Giro d'Italia - FOTO
CUORGNE
Un momento di festa e condivisione con tantissima gente in piazza, promosso dagli sponsor che accompagnano il Giro
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
Qualcuno si č preso la briga di "vergare" la rotonda all'ingresso del centro storico con una scritta dedicata (in parte) al Giro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore