OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - I carabinieri a caccia del quarto complice del delitto

| C'č un "vuoto" di sei ore tra il momento in cui i due assassini lavano la Renault Twingo con la quale hanno portato la Rosboch alla discarica di Rivara e quello in cui Gabriele Defilippi riaccende il telefono cellulare

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - I carabinieri a caccia del quarto complice del delitto
Nell'omicidio di Gloria Rosboch spunta un quarto complice che avrebbe aiutato Gabriele Defilippi e Roberto Obert a portare a termine l'uccisione della povera professoressa di Castellamonte. E' quanto emerge dalle indagini dei carabinieri del nucleo investigativo di Torino. Il dubbio riguarda un "vuoto" di sei ore tra il momento in cui i due assassini lavano la Renault Twingo con la quale hanno portato la Rosboch alla discarica di Rivara e quello in cui Gabriele Defilippi riaccende il telefono cellulare, alle 21.54 del 13 gennaio scorso. 
 
Defilippi e Obert hanno raccontato agli inquirenti di essere rientrati a Gassino a casa del primo per cambiarsi gli abiti dopo l'omicidio e dopo di essere usciti per disperdere per tutta Torino i vestiti e gli accessori che portava la povera Gloria quel maledetto 13 gennaio. C'è qualcosa che non torna: secondo i carabinieri, se il racconto dei due fosse vero, Gabriele avrebbe dovuto rientrare a casa non più tardi delle 20. Invece ci sono quasi due ore di "sfasamento" che non convincono gli investigatori.
 
Se la terza persona coinvolta nel delitto, secondo i carabinieri, è la mamma di Gabriele (Caterina Abbattista, al momento sempre in carcere per concorso in omicidio), la quarta potrebbe essere un'amica o una conoscente di Gabriele. E i quattro potrebbero essersi visti la sera del 13 gennaio (dopo l'uccisione della professoressa Gloria) nella zona di Montalenghe, dove la cella della Tre ha rilevato il telefono cellulare di Caterina Abbattista. In tal senso i militari dell'Arma hanno già sentito diverse persone, compresi i genitori di Sofia S., una giovane marocchina residente a Romano Canavese sparita in Marocco subito dopo il delitto e non ancora rientrata in Italia. 
 
L'impressione è che nelle prossime ore le indagini potrebbero arrivare ad un'ulteriore svolta. I carabinieri del reparto investigativo di Torino, come si è appreso ieri, ascoltavano con le intercettazioni Gabriele e la madre già da qualche giorno prima dell'arresto. Questo ha permesso ai militari dell'Arma di fare passi da gigante nelle indagini, arrivando ai tre arresti di dieci giorni fa.
Video
Dove è successo
Cronaca
CUORGNČ - Cade dal tetto di casa: pensionato ferito trasportato con l'elicottero al Cto
CUORGNČ - Cade dal tetto di casa: pensionato ferito trasportato con l
L'incidente oggi poco dopo le undici. Accertamenti dei vigili del fuoco in corso sulla dinamica. Da chiarire i motivi che hanno spinto l'uomo a salire sul tetto. Immediatamente soccorso dal 118 č stato portato a Torino
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE' - Don Nicola Faletti, il «Don Bosco» del Canavese, compie 100 anni
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE
Domenica alle 10.30 a Villa Castelnuovo, con una Santa Messa solenne presieduta da monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea, l'intero Canavese potrą festeggiare i 100 anni di don Nicola Faletti
EMERGENZA NEVE - La Cittą metropolitana spedisce una turbina
EMERGENZA NEVE - La Cittą metropolitana spedisce una turbina
Č partita ieri per il centro Italia a integrare la colonna mobile regionale piemontese
RIVARA - L'agenzia delle entrate apre lo sportello catastale
RIVARA - L
Frutto del protocollo d'intesa con l'Unione Montana dei Comuni di Forno, Rivara, Rocca Canavese, Levone e Pratiglione
IVREA - As pianta al pich a l’uso antic: scelti gli ultimi sposi
IVREA - As pianta al pich a l’uso antic: scelti gli ultimi sposi
Carnevale: scelte le cinque coppie di sposi cui č affidato il compito di dare il primo colpo di pich e pala la mattina di lunedģ grasso
RIVAROLO - Incendio sfiora bombola gpl: intervento di pompieri e carabinieri
RIVAROLO - Incendio sfiora bombola gpl: intervento di pompieri e carabinieri
Attimi di tensione questa sera intorno alle 22.30 in via Palestro. Indagini sulle possibili origini dolose dell'incendio in un cortile
CANAVESE - Si scia nel Parco nazionale del Gran Paradiso
CANAVESE - Si scia nel Parco nazionale del Gran Paradiso
Impianti aperti nelle Valli Orco e Soana
CASTELLAMONTE - Vegetazione in fiamme sopra Sant'Anna Boschi
CASTELLAMONTE - Vegetazione in fiamme sopra Sant
Le squadre dei vigili del fuoco di Castellamonte, Rivarolo Canavese e Ivrea hanno lavorato per gran parte del pomeriggio
SALASSA - A fuoco pneumatici sotto il ponte dell'Orco: pedemontana bloccata per due ore - FOTO e VIDEO
SALASSA - A fuoco pneumatici sotto il ponte dell
Incendio e disagi oggi poco dopo le 15 sulla pedemontana. A fuoco una discarica abusiva sotto il ponte che attraversa l'Orco. Strada chiusa al traffico per precauzione. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO -Trovate otto persone vive: proseguono le operazioni di soccorso - FOTO
SLAVINA SULL
In nottata gli uomini del CNSAS Piemonte - Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese hanno continuato a spalare neve. Insieme ai colleghi di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna operano i tecnici della delegazione canavesana
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore