OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Il fratellino tredicenne incastra Gabriele: «Mi disse di averla uccisa»

| Parole che potrebbero pesare come macigni in sede processuale e che, al momento, sono al vaglio della procura di Ivrea. Il procuratore Ferrando interrogherà nuovamente Gabriele Defilippi, Roberto Obert e Caterina Abbattista

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Il fratellino tredicenne incastra Gabriele: «Mi disse di averla uccisa»
«Sì, sono stato io insieme a Roberto Obert. L'abbiamo fatto insieme ma l'idea è stata mia». Il fratellino di Gabriele Defilippi, 13 anni, ascoltato con il supporto di uno psicologo dai carabinieri del reparto investigativo di Torino, ha raccontato l'altra mattina di un dialogo intercorso con il fratello maggiore dopo l'omicidio della professoressa Gloria Rosboch di Castellamonte. Fu proprio il ragazzino a chiedere a Gabriele che fine avesse fatto la professoressa. E in quell'occasione, l'assassino confessò al fratellino di aver commesso l'irreparabile con la collaborazione dell'amante-amico. 
 
Parole che potrebbero pesare come macigni in sede processuale e che, al momento, sono al vaglio della procura di Ivrea. Giuseppe Ferrando, procuratore capo, ha deciso che nei prossimi giorni interrogherà nuovamente Gabriele Defilippi, Roberto Obert e Caterina Abbattista (la madre di Gabriele), tutti e tre in carcere per l'omicidio della professoressa Gloria.
 
La testimonianza del fratellino di Gabriele, insieme a quella dell'ex fidanzata Sofia, è stata determinante, la scorsa settimana, per aggravare la posizione della madre, Caterina Abbattista, che, tramite i suoi legali, aveva presentato l'istanza di scarcerazione (puntualmente respinta dal tribunale del riesame). Il fratellino, tutelato dall’avvocato Andrea Bertano, ha anche raccontato ai carabinieri di una ragazza avvicinata da Gabriele nel tentativo di spillare dei soldi dall'amante-amico Roberto Obert di Forno Canavese. 
 
Del resto è stato lo stesso Obert a dire ai carabinieri che la relazione con Gabriele, all'inizio, si era concretizzata dopo che quest'ultimo gli aveva chiesto 200 mila euro. Le testimonianze confermano quello che per i carabinieri è sempre stato qualcosa più di un sospetto: ovvero che Obert, prima o poi, sarebbe potuto diventare un'altra vittima economica di Gabriele Defilippi, così come lo era stata la povera professoressa Rosboch.
Cronaca
CASTELLAMONTE - Droga in casa, 34enne italiano denunciato - VIDEO
CASTELLAMONTE - Droga in casa, 34enne italiano denunciato - VIDEO
Una persona denunciata e 240 grammi di marijuana sequestrati. È questo il bilancio dell’attività antidroga svolta nei giorni scorsi
OZEGNA - Operaio pestato davanti al pub: altre due condanne
OZEGNA - Operaio pestato davanti al pub: altre due condanne
Oggi la vittima vive con la moglie e la bambina che è nata proprio mentre era in coma, pochi giorni dopo il terribile pestaggio
CASELLE - Droga e bici «sospette» nel garage: un 32enne nei guai - FOTO
CASELLE - Droga e bici «sospette» nel garage: un 32enne nei guai - FOTO
Nel corso di un controllo, i militari dell'Arma hanno scoperto in un garage alla periferia di Caselle marijuana e diverse biciclette
IVREA - «Ancora in campo»: buone pratiche per essere in salute
IVREA - «Ancora in campo»: buone pratiche per essere in salute
Tutte le attività sono gratuite e riservate agli ultra sessantacinquenni residenti, previa iscrizione presso lo Sportello Anziani
SETTIMO TORINESE - Inaugurata la nuova sede della Polizia Stradale - FOTO e VIDEO
SETTIMO TORINESE - Inaugurata la nuova sede della Polizia Stradale - FOTO e VIDEO
I lavori, realizzati con Ativa, hanno permesso di recuperare un ex albergo vicino all'innesto della A4 Torino-Milano, della tangenziale e della A5 Torino-Aosta
LEINI - Negoziante picchiato con una sedia: due cinesi denunciati dai carabinieri
LEINI - Negoziante picchiato con una sedia: due cinesi denunciati dai carabinieri
Insulti, minacce e colpi di sedia in testa. E' stato ferito così, giovedì sera, un negoziante cinese di Leini, titolare di un bazar in via Lombardore. Identificati dai militari dell'Arma gli autori della «spedizione punitiva» nel negozio
IVREA - La serie tv del Canada cerca attori e comparse in Canavese
IVREA - La serie tv del Canada cerca attori e comparse in Canavese
Casting in Canavese per la serie tv canadese «Blood & Treasure». L'appuntamento è domenica 21 in sala Santa Marta
TORINO-CASELLE - Fuga a 150 chilometri l'ora: presi dalla polizia
TORINO-CASELLE - Fuga a 150 chilometri l
Arrestati per resistenza a pubblico ufficiale due italiani dopo un lungo inseguimento tra Borgaro e Venaria Reale
BRANDIZZO - Folla ai funerali del comandante dei vigili urbani - FOTO
BRANDIZZO - Folla ai funerali del comandante dei vigili urbani - FOTO
Una folla commossa, oggi, nella chiesa parrocchiale di Santa Maria, ha tributato l'estremo saluto a Massimiliano Pirrazzo
RIVAROLO - Sosta selvaggia sui marciapiedi: protestano i residenti
RIVAROLO - Sosta selvaggia sui marciapiedi: protestano i residenti
Riceviamo e volentieri pubblichiamo la segnalazione di alcuni lettori relativa alla situazione di via Beato Bonifacio a Rivarolo Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore