OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Incredibile su internet: c'è anche qualcuno che difende Gabriele Defilippi

| Nascono sui social network profili «a favore» dell'ex allievo della professoressa Rosboch, in carcere per omicidio insieme al complice. C'è chi contesta anche le indagini dei carabinieri nonostante le confessioni degli assassini

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Incredibile su internet: cè anche qualcuno che difende Gabriele Defilippi
La rete internet come valvola di sfogo. E, in particolare, i social network. Succede per i lutti, per le catastrofi naturali e, sempre più spesso, per i grandi fatti di cronaca. Come il caso della professoressa Gloria Rosboch, la 49enne di Castellamonte strangolata dall'ex allievo Gabriele Defilippi e dall'amante Roberto Obert. In queste ore si sfiora, però, l'assurdo. Si sono infatti moltiplicati i profili Facebook che difendono Gabriele Defilippi e che, nonostante la sua stessa confessione, mettono in dubbio la colpevolezza del 22enne. Alcuni utenti, evidentemente farlocchi, si stanno prodigando in un'assurda difesa del giovane, al momento in carcere per omicidio premeditato ai danni della sua ex professoressa. 
 
Addirittura, sulla pagina "Gabriele Defilippi" si tenta di smontare l'indagine dei carabinieri analizzando il percorso seguito dalla professoressa Rosboch e dai due assassini (reo-confessi). Per fortuna la pagina (pubblica anche senza il "Mi Piace") non sta ottenendo un grosso riscontro. Più articolata la discussione sul gruppo "Gabriele Defilippi assassino". Che non è nato per difendere nessuno ma ospita anche i commenti di alcuni "fans" di Gabriele. Del tipo: «Abbiate un pò di rispetto per i sentimenti che provo per Gabriele e soprattutto abbiate un pò di rispetto per Gabriele, per cortesia... È un ragazzo bellissimo e intelligente, oserei dire brillante e non è neppure sicuro che sia stato lui ad uccidere la professoressa, potrebbe essere stato anche il suo amante». Qualcuno lo chiama «Il numero 1» perchè ha truffato un sacco di gente. «Io sono dell'idea che lui non ha né rubato, ne truffato niente e nessuno, perché i soldi glieli hanno consegnati, non li ha presi lui da solo. E per quanto riguarda l'accaduto nessuno può permettersi di giudicare, visto che ancora le indagini sono aperte».
 
Ovviamente chi ha postato commenti a favore di Gabriele Defilippi lo ha fatto con un account falso. In alcuni casi già segnalato alle autorità competenti. Preso atto che (purtroppo) su molti social manca il controllo di alcuni contenuti, arrivare a scrivere frasi a favore di Gabriele, anche fosse uno scherzo, è aberrante. Per fortuna, in risposta ai presunti sostenitori dell'assassino-truffatore, ci sono anche decine e decine di utenti che hanno risposto sostenendo la tesi degli inquirenti, censurando le frasi per Gabriele. E sono nate anche pagine nel ricordo di Gloria Rosboch. Un po' di umanità anche sui social network.
Dove è successo
Cronaca
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: intervengono carabinieri e vigili del fuoco - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: intervengono carabinieri e vigili del fuoco - FOTO e VIDEO
Tubi sospetti che potrebbero portare il percolato nel torrente Malesina e spazzatura ben oltre il perimetro della discarica. E' scattato (nuovamente) l'allarme ambientale, oggi pomeriggio, a Vespia dopo la segnalazione di alcuni cittadini
IVREA - Tenta di rubare 250 euro di profumi ma viene bloccata
IVREA - Tenta di rubare 250 euro di profumi ma viene bloccata
Una ragazza di 21 anni fermata dai carabinieri dopo il tentato furto di cosmetici all'interno del Carrefour Market
CANAVESE - Pugno di ferro dei carabinieri: sequestrate case e auto alle famiglie di nomadi sinti
CANAVESE - Pugno di ferro dei carabinieri: sequestrate case e auto alle famiglie di nomadi sinti
Ieri mattina, su indicazione della procura di Ivrea, i militari dell'Arma hanno sequestrato undici immobili, auto, negozi e terreni a Leini, San Carlo Canavese e Villanova Canavese. Tutte proprietà di alcune famiglie di sinti piemontesi
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
Offerte di lavoro per Addetti ipermercato, Allievi/e Direttori, Cassiere/i, Apprendisti, Giovani 16-23 anni, Farmacisti, Macellai a Torino e provincia
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
Questa mattina il Gip del tribunale di Ivrea, pur convalidando l'arresto, non ha disposto alcuna misura restrittiva per il ragazzo
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso è irta di rifiuti - FOTO
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso è irta di rifiuti - FOTO
Tra Leini e Lombarodre la strada che porta al Gran Paradiso è costellata di piazzole che molti hanno scambiato per discariche
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Agliè, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Agliè, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
Sulle dinamiche degli schianti sono in corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Ivrea. L'incidente più grave a Pont Canavese, in frazione Doblazio. Abbattuto anche un palo dell'illuminazione pubblica
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l'auto utilizzata dai ladri per raggirare i pensionati - FOTO
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l
Potrebbero aver agito in tantissimi Comuni del Canavese, della provincia e anche a Torino i malviventi intercettati ieri mattina a Caselle dopo l'ennesima truffa ai danni di un'anziana. Uno di loro è stato arrestato
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un pendolare della ferrovia Canavesana. Lettera che riassume mesi di disagi
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l'Asl To4 sulla questione sicurezza
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l
Solo qualche giorno fa un'altra aggressione è stata registrata nel Presidio Ospedaliero di Chivasso. Allarme tra i dipendenti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore