OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - L'ex fidanzata di Gabriele sentita in procura: «Con me era un ragazzo modello»

| Sofia Sabouh, la ventenne marocchina ex fidanzata di Gabriele Defilippi, si è presentata spontaneamente dal procuratore d'Ivrea, Giuseppe Ferrando. Era volata in Marocco dopo la scomparsa di Gloria Rosboch

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Lex fidanzata di Gabriele sentita in procura: «Con me era un ragazzo modello»
Oltre tre ore di confronto, questa mattina in procura a Ivrea, tra Sofia Sabouh, la ventenne marocchina fidanzata di Gabriele Defilippi, e gli investigatori che stanno indagando sull'omicidio di Gloria Rosboch, la povera professoressa di Castellamonte uccisa lo scorso 13 gennaio. La ragazza era volata in Marocco dopo la scomparsa della professoressa. Circostanza che ha insospettito non poco gli inquirenti. Poi, su suggerimento del padre, la giovane è tornata in Italia, nella casa di Romano Canavese che divide con la famiglia. Questa mattina si è presentata spontaneamente in procura per parlare con il procuratore capo, Giuseppe Ferrando, e con il colonnello dei carabinieri, Domenico Mascoli.
 
«Col delitto non c'entro nulla, voglio chiarire la mia posizione e poi dimenticare tutto». Ha esordito così la ragazza. «La mia è una famiglia perbene ed è stato mio papà a chiedermi di tornare in Italia per chiarire la mia posizione» ha detto la giovane, che frequentava Gabriele dal 2014. «Era un ragazzo affascinante con il quale parlavo molto e di qualsiasi argomento. Mai avrei immaginato che fosse coinvolto in una storia del genere». 
 
La ragazza ha precisato di non avere mai avuto sospetti dell'ambiguità sessuale di Gabriele. E sul delitto, ha precisato che, interpellato sull'argomento dopo la scomparsa della Rosboch, il ragazzo aveva fatto presente che la professoressa si era allontanata volontariamente e presto avrebbe fatto ritorno a casa. Anche allora, Defilippi mentiva sapendo di mentire. Sofia Sabouh non è indagata ma è stata sentita dal procuratore Ferrando come persona informata sui fatti. Ha anche consegnato spontaneamente il suo telefono cellulare per consentire ai carabinieri di verificare le sue dichiarazioni.
 
Nel pomeriggio, invece, a Torino, i carabinieri hanno sentito la testimonianza del fratellino di Gabriele Defilippi che sarebbe stato minacciato dal ragazzo con una pistola. Gli inquirenti hanno precisato che dal racconto del fratellino (minorenne) non sarebbe emerso nulla di particolarment rilevante. Domani, invece, maltempo permettendo, partiranno le ricerche della pistola che Defilippi avrebbe consegnato al complice Roberto Obert di Forno Canavese. Pistola che lo stesso Obert avrebbe sepolto in un bosco di Rocca Canavese.
Video
Cronaca
RIVAROLO-FELETTO-FAVRIA - Furti nelle case anche di giorno
RIVAROLO-FELETTO-FAVRIA - Furti nelle case anche di giorno
Si moltiplicano le segnalazioni di furti e tentati furti in diversi Comuni. I malviventi agiscono anche in pieno giorno
IVREA - Mostra i genitali a diverse ragazze: condannato a 5 mesi
IVREA - Mostra i genitali a diverse ragazze: condannato a 5 mesi
E' stato riconosciuto, dopo le indagini della polizia, da due donne e anche da alcune ragazzine minorenni della scuola Cena
CUORGNE' - Colto da malore in palestra: un uomo gravissimo
CUORGNE
L'uomo è stato elitrasportato d'urgenza al pronto soccorso di Ciriè. Provvidenziale l'intervento del personale del 118
CUORGNE' - 40enne si spacca il menisco: per l'ospedale è «solo» una distorsione. Denunciato il Comune di Castellamonte
CUORGNE
Una donna ha denunciato il Comune di Castellamonte per lesioni colpose: è caduta in una buca dell'asfalto in via Meuta. Poi al pronto soccorso di Cuorgnè è stata dimessa: nessuno si è accorto di quella lesione del menisco
IVREA-STRAMBINO - Prevenzione tumore al seno: weekend di eventi
IVREA-STRAMBINO - Prevenzione tumore al seno: weekend di eventi
L'obiettivo è sensibilizzare la comunità sui temi di prevenzione oncologica e sull'importanza degli interventi di prevenzione
LOCANA - Una festa da ricordare per i nonni del paese
LOCANA - Una festa da ricordare per i nonni del paese
E’ accaduto al Vernetti di Locana, domenica 14 ottobre. Sono una risorsa importante, mermoria storica del nostro paese
VIDRACCO - Giovedì 18 e venerdi 19 chiude la provinciale della Valchiusella
VIDRACCO - Giovedì 18 e venerdi 19 chiude la provinciale della Valchiusella
Il traffico per la Valchiusella sarà deviato su percorsi alternativi e, in particolare, dalla pedemontana sarà possibile risalire la vallata tramite la provinciale di Strambinello
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell'Inps
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell
Torna la piena funzionalità dell'Istituto. Qualche mese di disagio per i cittadini: «Sapranno capire», dice il sindaco Castello
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
La polizia ha arrestato il presunto assassino del damanhuriano Antonello Bessi, 57 anni, artigiano di Vercelli, molto noto a Baldissero Canavese e Vidracco
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
Il direttore di Federmeccanica, Stefano Franchi, accompagnato da Franco Trombetta, ha visitato cinque aziende canavesane
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore