OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - La madre di Gabriele resta dietro le sbarre: respinta l'istanza di scarcerazione

| La donna è accusata di concorso nell'omicidio commesso dal figlio, Gabriele Defilippi, e dall'amante Roberto Obert. Il tribunale delle libertà di Torino ha respinto l'istanza presentata dai legali

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - La madre di Gabriele resta dietro le sbarre: respinta listanza di scarcerazione
Caterina Abbattista, la madre di Gabriele Defilippi, resta in carcere. E' accusata di concorso nell'omicidio commesso dal figlio e dall'amante Roberto Obert. I due, lo scorso 13 gennaio, hanno ucciso la professoressa Gloria Rosboch di Castellamonte. I legali della donna, che ha sempre negato di essere a conoscenza dei piani del figlio maggiore, avevano chiesto venerdì mattina la scarcerazione. Il tribunale delle libertà di Torino, questa mattina, ha respinto l'istanza. La Abbattista resterà in cella alle Vallette.
 
La Abbattista, davanti ai giudici, aveva ribadito la sua estraneità ai fatti. A complicare la sua posizione, però, oltre ai rilievi tecnici effettuati dai carabinieri del reparto investigativo di Torino, ci hanno pensato le dichiarazioni di Sofia, l'ex fidanzata di Gabriele Defilippi, e del secondo figlio della Abbattista. Secondo l'ex fidanzata di Gabriele, una ventenne residente a Romano Canavese, la donna avrebbe appoggiato l'idea di «far sparire Gloria Rosboch» diventata insistente in merito alla restituzione dei 187 mila euro che il figlio, con un'abile truffa, le aveva rubato nell'ottobre del 2014.
 
Tra la Rosboch e la Abbattista, nel dicembre del 2015, proprio in merito alla possibile restituzione del denaro, erano intercorsi alcuni contatti (via sms e via e-mail) che adesso sono al vaglio degli inquirenti. In alcuni scritti, infatti, la Abbattista suggeriva alla Rosboch di non coinvolgere nella vicenda nessun avvocato. Una raccomandazione fuori tempo massimo, dal momento che la professoressa aveva giustamente denunciato l'ex allievo Gabriele Defilippi già a settembre del 2015.
 
La Abbattista, in ogni caso, continua a sostenere che il 13 gennaio, giorno dell’omicidio, era al lavoro in ospedale a Ivrea. Le analisi delle celle telefoniche, però, dicono il contrario. Anche per questo motivo, i giudici del riesame ne hanno confermato la custodia cautelare in carcere. La donna resta dietro le sbarre, così come il figlio Gabriele e l'amante Roberto Obert.
Dove è successo
Cronaca
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
L'incidente si è verificato intorno alle 16.30, con l'uomo di rientro da una commissione. A dare l'allarme sono stati i famigliari solo all'ora di cena. L'auto è stata individuata intorno alle 22.30. L'uomo tratto in salvo dai pompieri
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
Una tradizione per tutto il Canavese dal momento che quello di Salassa è uno dei carnevali più noti e partecipati della zona
RIVAROLO - Ladri rubano l'incasso della giornata a un'ambulante
RIVAROLO - Ladri rubano l
Due balordi hanno derubato un'ambulante che, intorno alle 14, stava caricando il proprio furgone per tornare a casa
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
Nelle ultime settimane Rivara è stata a più riprese meta preferita dei ladri. Sono molti i rivaresi che lamentano visite indesiderate. Anche perché in alcuni casi i furti, o i tentati furti, sono avvenuti quando la gente era in casa...
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
La parabola di re Arduino, una delle figure più popolari e leggendarie apparse sul proscenio della storia tra il decimo e l'undicesimo secolo, a «Passato e Presente», in onda lunedì 22 gennaio alle 13.15 su Rai3 a alle 20.30 su Rai Storia
IVREA - Chiede l'elemosina con il figlio minorenne: rom condannata
IVREA - Chiede l
La condanna a tre mesi è arrivata ma la donna, al momento, risulta irreperibile. Difficilmente, insomma, sconterà la pena...
IVREA - Architetture olivettiane: un corso della Soprintendenza
IVREA - Architetture olivettiane: un corso della Soprintendenza
Il primo modulo si svolgerà il 9 marzo alla Soprintendenza e il 10 marzo al Polo formativo e di ricerca Officine H di Ivrea
AUTOSTRADA A4 - Incidente stradale alla barriera di Rondissone
AUTOSTRADA A4 - Incidente stradale alla barriera di Rondissone
Due feriti in un incidente avvenuto ieri sera al casello dell'autostrada A4 Torino-Milano. Dinamica al vaglio della polizia stradale
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
A Burolo è stato scoperchiato un capannone all'altezza dell'Unieuro lungo la provinciale per Ivrea. Ingenti danni alla struttura
AGLIE' - Il rogo dell'Oloch ha concluso l'edizione 2018 del carnevale alladiese - FOTO e VIDEO
AGLIE
Grande folla per la giornata conclusiva dello storico carnevale di Agliè. Dalle 14.30, dopo l'apertura dei Pifferi di Arnad, la grande sfilata dei carri allegorici ha colorato il centro storico alladiese. Oloch la presidente della Pro loco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore