OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - La pistola nascosta da Roberto Obert non si trova - VIDEO

| Le ricerche di carabinieri ed esercito nella zona di Barbania e Rocca Canavese hanno dato esito negativo. La procura di Ivrea conferma: «Nessun legame tra l'omicidio della professoressa e quello di Pomatto»

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - La pistola nascosta da Roberto Obert non si trova - VIDEO
Niente da fare. Anche la seconda battuta di caccia alla pistola ha dato esito negativo. Così come dieci giorni fa, carabinieri e militari del genio guastatori dell'esercito hanno passato al setaccio di boschi di Rocca Canavese e Barbania, questa volta insieme a Roberto Obert, 54 anni di Forno Canavese, l'uomo che quella pistola l'avrebbe nascosta in quelle zone lontane da occhi indiscreti. L'uomo, al momento detenuto nel carcere di Ivrea, è stato accompagnato dagli agenti della polizia penitenziaria a Barbania dove sono iniziate le ricerche dell'arma. Con lui c'era anche l'avvocato Celere Spaziante. Nonostante le indicazioni fornite agli inquirenti dallo stesso Obert, la pistola non è saltata fuori. Le ricerche con il metal detector non hanno rilevato l'arma nell'area indicata dall'uomo, in carcere per l'omicidio della professoressa Gloria Rosboch.

L'uomo ha circoscritto l'area dove avrebbe sepolto l'arma ma questo non è bastato per individuarla nella boscaglia. La pistola, una semiautomatica simile a quelle in dotazione alle forze dell'ordine, era stata consegnata a Obert da Gabriele Defilippi, nei giorni immediatamente successivi all'omicidio della professoressa Gloria Rosboch di Castellamonte. Non avrebbe attinenze con la dinamica dell'omicidio (anche se sarebbe la pistola che Gabriele ha mostrato più volte alla stessa professoressa) ma il suo ritrovamento avvalorerebbe il racconto dell'accaduto fin qui fornito da Obert. Un racconto che si scontra con la versione dei fatti che ha fornito ai carabinieri il suo amante Gabriele Defilippi.

Non è escluso che le ricerche, sempre con l'ausilio dell'uomo, possano riprendere nei primi giorni della prossima settimana. Il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, ha confermato di voler interrogare nuovamente Obert, Defilippi e la madre di quest'ultimo, Caterina Abbattista, ma è probabile che gli interrogatori si svolgano solo dopo che il Ris di Parma avrà consegnato in procura gli esiti dei rilievi scientifici effettuati la scorsa settimana sulle auto degli autori dell'omicidio e nelle abitazioni (di Castellamonte e Gassino) che Defilippi divideva con la madre e il fratellastro. La procura ha nuovamente ribadito che non ci sono legami tra l'omicidio della professoressa Rosboch e quello di Pierpaolo Pomatto, avvenuto a Rivarolo Canavese pochi giorni dopo. Anche se l'arma utilizzata per uccidere Pomatto ancora non è stata trovata.

Video
Cronaca
VALPERGA - Non ci sono treni ma il passaggio a livello resta chiuso... Ancora problemi sulla Canavesana
VALPERGA - Non ci sono treni ma il passaggio a livello resta chiuso... Ancora problemi sulla Canavesana
Un guasto tecnico che è anche una stranezza dal momento che, sabato e domenica, non ci sono treni sulla Rivarolo-Pont della Canavesana. Quindi, a maggior ragione, le sbarre non avevano alcun motivo per abbassarsi...
CASTELLAMONTE - Vigili del fuoco salvano una persona caduta in casa - FOTO
CASTELLAMONTE - Vigili del fuoco salvano una persona caduta in casa - FOTO
Poi l'uomo è stato affidato alle cure del 118 e trasportato in ospedale
VOLPIANO - Dentista di 57 anni trovato morto in una palestra
VOLPIANO - Dentista di 57 anni trovato morto in una palestra
Il ritrovamento è avvenuto ieri intorno alle 13. Inutili tutti i soccorsi. Indagini in corso da parte dei carabinieri
CANAVESE - Aci nelle scuole: l'educazione stradale spiegata ai ragazzi
CANAVESE - Aci nelle scuole: l
In occasione della «Giornata Mondiale in memoria delle vittime della strada», fissata per domenica 18 novembre, l'ACI e l’Automobile Club di Ivrea hanno organizzato diverse iniziative
CUCEGLIO - La «Sveglia» per la commemorazione del IV Novembre
CUCEGLIO - La «Sveglia» per la commemorazione del IV Novembre
La musica, il cibo, la Santa Messa e una toccante cerimonia
RIVAROLO - «Sentieri di cinema», incontri alla Biblioteca Comunale
RIVAROLO - «Sentieri di cinema», incontri alla Biblioteca Comunale
L'iniziativa culturale propone un tema ogni serata tracciato dalla visione di scene di film
CARNEVALE DI IVREA - Chi sono Generale, Sostituto e Podestà
CARNEVALE DI IVREA - Chi sono Generale, Sostituto e Podestà
Sono stati svelati in municipio, l'altra mattina, i personaggi maschili dell'edizione 2019 dello Storico Carnevale di Ivrea
CUORGNE' - Torna il tradizionale appuntamento con la Fiera di San Martino
CUORGNE
Domenica 18 novembre a Cuorgnè è in programma la tradizionale Fiera di San Martino, patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino
OZEGNA - Una lezione speciale con gli Aib per i bimbi delle scuole
OZEGNA - Una lezione speciale con gli Aib per i bimbi delle scuole
Una "mission", quella dei volontari, svolta spesso nell'ombra ma importantissima nei momenti di emergenza
SCOSSA DI TERREMOTO IN CANAVESE MAGNITUDO 2.2: E' LA TERZA IN 60 GIORNI
SCOSSA DI TERREMOTO IN CANAVESE MAGNITUDO 2.2: E
Un'altra scossa di terremoto in Canavese. La terza in due mesi. Anche questa lieve, per fortuna, rilevata dai sismologi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia al confine tra i territori comunali di Locana e di Ribordone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore