OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Obert interrogato per sei ore in procura: il verbale secretato dai carabinieri

| Il complice-amante di Gabriele Defilippi avrebbe fatto chiarezza su alcuni punti oscuri della vicenda rivelando dettagli importanti per le indagini. Lunedì prossimo sarà nuovamente interrogato anche Defilippi

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Obert interrogato per sei ore in procura: il verbale secretato dai carabinieri
Sei ore di interrogatorio: Gabriele Obert, davanti al procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, e ai carabinieri, è stato un fiume in piena. Ha ripercorso tutta la vicenda dell'omicidio della professoressa Gloria Rosboch per filo e per segno. Rivelando alcuni dettagli che gli inquirenti hanno bollato come «importanti» per arrivare a chiarire anche gli ultimi punti oscuri della vicenda. Tanto che la procura e i carabinieri, dopo aver stilato il verbale dell'interrogatorio, lo hanno precauzionalmente secretato. Anche perchè lunedì prossimo, sempre nell'ufficio del procuratore capo Giuseppe Ferrando, sarà ascoltato anche Gabriele Defilippi, l'amante complice di Obert, probabilmente l'autore materiale dello strangolamento della povera professoressa di Castellamonte che era stata la sua insegnante di francese alla scuola media «Cresto».

La settimana prossima, a Ivrea, gli investigatori sentiranno, dopo Defilippi, anche la madre di quest'ultimo, Caterina Abbattista, ed Efisia Rossignoli, la cosiddetta «telefonista» della truffa messa a segno ai danni della professoressa. La Rossignoli, residente a San Giorgio Canavese, al momento è indagata solo per truffa ma le indagini sono state inserite in un unico fascicolo sotto la diretta responsabilità del procuratore Ferrando. 

Obert, nelle sei ore di interrogatorio, avrebbe comunque risposto a domande precise su Gabriele Defilippi. Avrebbe anche ribadito il ruolo marginale avuto dalla madre di Defilippi nella tragica vicenda. Resta da chiarire il mistero della pistola, che ancora non si trova, così come i 187 mila euro sottratti alla Rosboch. Il verbale è stato secretato anche perchè, oltre ai nuovi dettagli emersi, la versione di Obert è sempre stata diametralmente opposta a quella di Defilippi. Toccherà al 22enne ex allievo della Rosboch, lunedì, chiarire, da parte sua, gli aspetti ancora oscuri, tenuto conto che è stato proprio lui, dal carcere di Torino, a chiedere di poter incontrare il procuratore Ferrando. Roberto Obert, questa mattina, dopo l'interrogatorio, è stato riaccompagnato dagli agenti della polizia penitenziaria nel carcere di Ivrea.
 
Intanto ieri i carabinieri hanno effettuato dei controlli nel reparto di pediatria dell'ospedale di Ivrea, dove lavorava la mamma di Gabriele prima dell'arresto e della conseguente sospensione da parte dell'Asl To4. L’armadietto della donna, impiegata come operatrice socio sanitaria del reparto, è stato posto sotto sequestro su ordine della procura di Ivrea.
Dove è successo
Cronaca
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Soccorritori ancora al lavoro - FOTO e VIDEO
SLAVINA SULL
Domani mattina partirà da Torino il quarto contingente piemontese che arriverà in serata in Abruzzo
FURTI - Zingara ventenne arrestata dopo un furto a un anziano di Ciriè
FURTI - Zingara ventenne arrestata dopo un furto a un anziano di Ciriè
Le nomadi, rendendosi conto di essere state scoperte, sono fuggite lasciando tutti i gioielli e il denaro appena rubato all'uomo
CANAVESE - Centro Italia: la protezione civile non raccoglie cibo e indumenti
CANAVESE - Centro Italia: la protezione civile non raccoglie cibo e indumenti
Il Coordinamento si dissocia da ogni attività non ufficializzata dalla Regione Piemonte
CUORGNE' - Studenti volenterosi rendono confortevole la scuola
CUORGNE
Realizzato dai ragazzi una sorta di salottino colorato all'interno dello storico istituto cuorgnatese: assolutamente originale
MAZZE' - Donna colpita dalla meningite trasferita all'Amedeo di Savoia
MAZZE
La pensionata, sola in casa, era stata soccorsa dopo l'allarme del figlio che, non riuscendo a contattarla, aveva chiamato il 118
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
In occasione della recente Festa di Sant’Antonio
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
All’ingresso dell'ospedale di Ivrea installato un amplificatore portatile con sistema a induzione magnetica donato dall’Apic
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
Una quarantunenne, domiciliata nel campo nomadi di strada dell’Aeroporto tra Borgaro e Torino, è stata denunciata per furto aggravato in concorso: agiva con «l'aiuto» dei suoi sei bambini che sono stati affidati alla custodia del nonno
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
Indagini in corso da parte dei carabinieri di Rivarolo Canavese
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese altri soccorritori inviati in Abruzzo - FOTO
SLAVINA SULL
Oggi, lunedì 23 gennaio, partirà da Torino il terzo contingente di volontari del CNSAS Piemonte che giungerà in Abruzzo verso sera
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore