OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Roberto Obert esce dal carcere. Ma solo per cercare la pistola nei boschi

| Riprendono questa mattina le ricerche della pistola che Roberto Obert avrebbe sepolto nei boschi tra Rocca Canavese e Barbania. L'uomo, in arresto per omicidio, condurrà i carabinieri nel luogo esatto

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Roberto Obert esce dal carcere. Ma solo per cercare la pistola nei boschi
Riprendono questa mattina le ricerche della pistola che Roberto Obert avrebbe sepolto nei boschi tra Rocca Canavese e Barbania. Si tratterebbe della pistola che Gabriele Defilippi aveva mostrato alcune volte a Gloria Rosboch e che, dopo l'omicidio della professoressa, Obert, che l'aveva ricevuta proprio dall'amante-complice, ha deciso di far sparire. La scorsa settimana i carabinieri e gli uomini del genio guastatori dell'esercito avevano scandagliato con il metal detector alcuni boschi della zona, senza fortuna. 
 
Quindi oggi, dalle 10, sarà proprio Roberto Obert a portare gli inquirenti nei luoghi dove avrebbe occultato l'arma. Lo stesso 54enne, residente a Forno Canavese, aveva confermato ai carabinieri, già nei primi interrogatori, la sua disponibilità a dare una mano per trovare l'arma. Una disponibilità che, evidentemente, non è venuta meno, così come ha confermato anche il suo legale Celere Spaziante. Obert, prelevato dal carcere di Ivrea dove si trova detenuto per l'omicidio della professoressa Gloria Rosboch, sarà portato a Barbania, nella caserma dei carabinieri. Poi da lì potrà accompagnare i militari dell'Arma nel punto esatto dove ha nascosto la pistola.
 
Oltre alle analisi scientifiche dei carabinieri del Ris, sarà importante verificare se la pistola nascosta da Obert ha sparato di recente. L'eventuale ritrovamento, tra l'altro, renderebbe ancora più credibile la versione dei fatti esposta dallo stesso Obert ai carabinieri del nucleo investigativo. 
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - Venerdì l'addio a Provenzano. Il cordoglio dell'Asl To4
RIVAROLO - Venerdì l
Il Direttore Generale dell'Asl, Lorenzo Ardissone, ha espresso «profondo cordoglio per la scomparsa di Giovanni Provenzano»
IVREA - A spasso con coltello e marijuana: un 14enne nei guai
IVREA - A spasso con coltello e marijuana: un 14enne nei guai
Il giovane studente è stato controllato in via Gozzano e denunciato dai carabinieri. Marijuana e coltello subito sequestrati
LAVORO - Le aziende in cerca di personale il 26 gennaio a Ivrea
LAVORO - Le aziende in cerca di personale il 26 gennaio a Ivrea
«Wooooow Io e il mio futuro in Canavese» è il titolo dell'evento dedicato al lavoro e alle imprese, previsto venerdì 26 gennaio
LAVORO - Il Ciac apre il corso per diventare wedding planner
LAVORO - Il Ciac apre il corso per diventare wedding planner
Da metà febbraio partirà ad Ivrea il primo corso dedicato a lavoratori e liberi professionisti in possesso di diploma
BULLISMO A IVREA - Picchia il compagno di classe che chiede aiuto alla prof: lo studente di 17 anni sarà espulso
BULLISMO A IVREA - Picchia il compagno di classe che chiede aiuto alla prof: lo studente di 17 anni sarà espulso
I carabinieri stanno indagando sull'aggressione avvenuta l'altro giorno, all'uscita da un istituto professionale della città, al termine della quale un ragazzino di 14 anni è finito in ospedale, colpito violentemente alla nuca
RIVAROLO - E' morto l'ex assessore Giovanni Provenzano
RIVAROLO - E
Lutto a Rivarolo Canavese dove oggi si è spento il dottor Giovanni Provenzano. Era stato assessore del Comune dal 1998
IVREA - Gruppi storici ospiti da tutta Italia per lo storico Carnevale
IVREA - Gruppi storici ospiti da tutta Italia per lo storico Carnevale
Sbandieratori, gruppi in costumi d'epoca ed esibizioni musicali animeranno la festa facendo da cornice alla Mugnaia
CANAVESE - Allarme per i finti addetti Asl che truffano gli anziani
CANAVESE - Allarme per i finti addetti Asl che truffano gli anziani
L'azienda sanitaria chiarisce che «non si tratta di operatori dell'Asl e invita i cittadini a prestare la massima attenzione»
AEROPORTO TORINO-CASELLE - Nigeriano importa creme che provocano il cancro: fermato dalla guardia di finanza
AEROPORTO TORINO-CASELLE - Nigeriano importa creme che provocano il cancro: fermato dalla guardia di finanza
Alle domande dei finanzieri di Caselle sulla provenienza e la destinazione dei cosmetici illegali, contenenti idrochinone e clobetasolo propionato, l'uomo non ha saputo dare giustificazione. Rischia fino a 100 mila euro di multa
LOCANA - In 470 per il primo weekend sulle piste da sci
LOCANA - In 470 per il primo weekend sulle piste da sci
Grande aflusso di persone con ciapsole o sci d'alpinismo hanno popolato anche Punta Cia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore