OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Sofia in tv: «Spero che Gabriele non esca più dal carcere»

| Oggi ospite di Pomeriggio Cinque, in diretta, l'ex fidanzata di Gabriele ha usato parole al vetriolo parlando del ragazzo. «Mi fa schifo - ha detto a Barbara D'Urso - spero non esca più dal carcere. Pensavo fosse una persona normale»

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Sofia in tv: «Spero che Gabriele non esca più dal carcere»
Ci va giù pesante, Sofia, l'ex fidanzata di Gabriele Defilippi, il 22enne di Gassino che ha ucciso, insieme all'amante Roberto Obert di Forno Canavese, la povera professoressa Gloria Rosboch, 49 anni di Castellamonte, trovata morta all'interno della discarica di Rivara. Oggi ospite di Pomeriggio Cinque, in diretta, l'ex fidanzata di Gabriele ha usato parole al vetriolo parlando del ragazzo. «Mi fa schifo - ha detto a Barbara D'Urso - spero non esca più dal carcere. Pensavo fosse una persona normale. Invece ha progettato persino l'omicidio di una donna. E' una persona viscida. Credevo di conoscerlo, invece a conti fatti non so chi sia. Mi ha tradito sotto tutti i punti di vista».
 
La testimonianza spontanea che Sofia ha rilasciato la scorsa settimana al procuratore di Ivrea, Giuseppe Ferrando, è risultata fondamentale per la conferma dell'arresto in carcere della mamma di Gabriele, Caterina Abbattista, 45 anni, ex operatrice sanitaria degli ospedali di Castellamonte e Ivrea. «Negli ultimi tempi Gabriele era stressato. La mamma e Obert l'avevano messo sotto pressione e lui parlava di omicidio e suicidio come se nulla fosse. Poi si calmava. Con me si confidava perchè non aveva amici. La sera dell'incidente, prima dell'omicidio, mi disse di non farmi sentire più per almeno una settimana. Gli chiesi se stava bene e lui mi disse: "Sono indistruttibile". Poi quando è esploso il caso di Gloria lui ha sempre negato un coinvolgimento. Mi diceva che era tutta colpa dei giornalisti che s'inventavano delle storie».
 
Alcuni dettagli dell'intervista televisiva ricalcano quanto la ragazza, residente a Strambino con la famiglia, ha dichiarato la scorsa settimana al procuratore Ferrando e al colonnello dei carabinieri Domenico Mascoli. «Non sapevo che fosse gay - ha aggiunto la ventenne - siamo stati assieme fino a quando non mi ha tradito con un'altra ragazza. L'ho scoperto su internet. Ho cercato di parlare con lui diverse volte ma quando è esploso il caso di Gloria lui si è sempre negato. Una volta ho anche preso il treno e sono andata sotto casa. Non mi ha fatto entrare perchè c'era la mamma. E' sceso. Pochi istanti poi è tornato in casa perchè c'era una trasmissione in tv che parlava di lui e voleva assolutamente vederla».
 
La sua deposizione della scorsa settimana è al momento al vaglio degli inquirenti. Le dichiarazioni della ragazza, infatti, sono in fase di confronto con altre testimonianze raccolte dai carabinieri e con i dati registrati dal telefono cellulare a lei in uso.
Galleria fotografica
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Sofia in tv: «Spero che Gabriele non esca più dal carcere» - immagine 1
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Sofia in tv: «Spero che Gabriele non esca più dal carcere» - immagine 2
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Sofia in tv: «Spero che Gabriele non esca più dal carcere» - immagine 3
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Sofia in tv: «Spero che Gabriele non esca più dal carcere» - immagine 4
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Sofia in tv: «Spero che Gabriele non esca più dal carcere» - immagine 5
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Sofia in tv: «Spero che Gabriele non esca più dal carcere» - immagine 6
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Sofia in tv: «Spero che Gabriele non esca più dal carcere» - immagine 7
OMICIDIO DI GLORIA ROSBOCH - Sofia in tv: «Spero che Gabriele non esca più dal carcere» - immagine 8
Dove è successo
Cronaca
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
In occasione della recente Festa di Sant’Antonio
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
All’ingresso dell'ospedale di Ivrea installato un amplificatore portatile con sistema a induzione magnetica donato dall’Apic
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
Una quarantunenne, domiciliata nel campo nomadi di strada dell’Aeroporto tra Borgaro e Torino, è stata denunciata per furto aggravato in concorso: agiva con «l'aiuto» dei suoi sei bambini che sono stati affidati alla custodia del nonno
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
Indagini in corso da parte dei carabinieri di Rivarolo Canavese
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
Visita al carcere da parte di Marco Grimaldi, consigliere di Sel, Silvja Manzi e Igor Boni della Direzione nazionale Radicali
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
A scatenare il tutto un incontro che, in teoria, avrebbe dovuto essere un chiarimento, tra due donne: una di 43 anni e l'altra di 32. La prima, l'ex moglie di un 41enne residente proprio a Caselle. La seconda, la nuova fiamma dell'uomo
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese partirà un altro contingente - FOTO
SLAVINA SULL
Intanto dei 20 nuovi tecnici piemontesi arrivati in loco, un gruppo sarà operativo già in serata, mentre l’altro entrerà in azione domani mattina
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
I padroni, per fortuna, si trovavano fuori casa. A dare l'allame sono stati alcuni residenti della zona. Accertamenti in corso
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
Paura sulla tangenziale nord di Torino in direzione dello svincolo di Caselle. L'autista del mezzo pesante positivo all'alcoltest: nel sangue tre volte il limite consentito. Accertamenti in corso da parte della polizia stradale di Torino
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
A poca distanza, venerdì scorso, una catasta di pneumatici era stata data alle fiamme provocando la chiusura del ponte sull'Orco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore