OMICIDIO DI RIVAROLO - Oggi la sentenza per l'omicidio Pomatto: Mario Perri rischia l'ergastolo

| Perri, secondo la sua versione, avrebbe sparato per difendersi dall'aggressione dell'ex panettiere. Lo scorso 10 gennaio la procura di Ivrea aveva chiesto il rinvio a giudizio per il rivarolese, prima ancora della sua confessione

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI RIVAROLO - Oggi la sentenza per lomicidio Pomatto: Mario Perri rischia lergastolo
E' attesa per oggi al tribunale di Ivrea la sentenza sull'omicidio di Pierpaolo Pomatto (seconda foto sotto), l'ex panettiere di Feletto trovato morto a Vesignano di Rivarolo Canavese il 19 gennaio 2016, freddato la sera prima da un colpo di pistola alla nuca. Il reoconfesso omicida, Mario Perri (prima foto sotto), 56 anni, pregiudicato di Rivarolo Canavese, rischia l'ergastolo. Il pubblico ministero Ruggero Mauro Crupi, infatti, ha chiesto per l'uomo il carcere a vita. Perri, secondo la sua versione, avrebbe sparato per difendersi dall'aggressione dell'ex panettiere. Lo scorso 10 gennaio la procura di Ivrea aveva chiesto il rinvio a giudizio per il rivarolese, prima ancora della sua confessione, arrivata, a sorpresa, dopo un anno durante il quale Perri si è sempre dichiarato innocente. 
 
Anche il legale del rivarolese, l'avvocato Flavia Pivano, ne ha chiesto l'assoluzione: secondo la ricostruzione della difesa, infatti, Perri sparò per "legittima difesa" in risposta ad un'aggressione di Pomatto. Non solo: secondo la difesa, il telefonino cellulare di Pomatto che, per gli investigatori, è il movente del delitto, non fu rubato da Perri la sera dell'omicidio avvenuto nelle campagne di Vesignano (frazione di Rivarolo). Fu lo stesso Pomatto a consegnarlo a Perri, dietro la promessa del pagamento di 40 euro.
 
Perri è stato arrestato il 12 febbraio dopo un mese di indagini da parte dei carabinieri di Rivarolo. Le analisi tecniche effettuate dai Ris di Parma hanno evidenziato la presenza di residui di polveri da sparo su un giubbotto utilizzato da Perri. Sono state inoltre evidenziate alcune impronte e profili biologici dell’arrestato anche sulla macchina della vittima. 
Video
Galleria fotografica
OMICIDIO DI RIVAROLO - Oggi la sentenza per lomicidio Pomatto: Mario Perri rischia lergastolo - immagine 1
OMICIDIO DI RIVAROLO - Oggi la sentenza per lomicidio Pomatto: Mario Perri rischia lergastolo - immagine 2
OMICIDIO DI RIVAROLO - Oggi la sentenza per lomicidio Pomatto: Mario Perri rischia lergastolo - immagine 3
OMICIDIO DI RIVAROLO - Oggi la sentenza per lomicidio Pomatto: Mario Perri rischia lergastolo - immagine 4
OMICIDIO DI RIVAROLO - Oggi la sentenza per lomicidio Pomatto: Mario Perri rischia lergastolo - immagine 5
OMICIDIO DI RIVAROLO - Oggi la sentenza per lomicidio Pomatto: Mario Perri rischia lergastolo - immagine 6
OMICIDIO DI RIVAROLO - Oggi la sentenza per lomicidio Pomatto: Mario Perri rischia lergastolo - immagine 7
Cronaca
IVREA - La rassegna internazionale «Gli Accordi Rivelati»
IVREA - La rassegna internazionale «Gli Accordi Rivelati»
«Il Timbro» lancia una stagione di altissimo livello, con quattro concerti di musica da camera dedicati al quartetto d'archi
SAN BENIGNO - La Magneti Marelli venduta ai giapponesi di Calsonic
SAN BENIGNO - La Magneti Marelli venduta ai giapponesi di Calsonic
Timori occupazionali per lo stabilimento canavesano? «Non ci saranno ripercussioni sull'occupazione» dice il sindacato
CASELLE - Laser contro i piloti in fase di atterraggio: «Attentato alla sicurezza dei trasporti pubblici»
CASELLE - Laser contro i piloti in fase di atterraggio: «Attentato alla sicurezza dei trasporti pubblici»
Disturbare i piloti di un aereo di linea con un laser da terra è un gioco rischiosissimo che può mettere a rischio la vita di centinaia di persone. Le compagnie aeree hanno effettuato le segnalazioni all'Enav e alle forze di polizia
AUTOSTRADA A5 - Schianto a Quincinetto, automobilista in prognosi riservata al Cto - FOTO
AUTOSTRADA A5 - Schianto a Quincinetto, automobilista in prognosi riservata al Cto - FOTO
L'auto sulla quale viaggiava, una Nissan, ha divelto le barriere e si è fermata nella scarpata oltre la banchina. Necessario l'intervento dei vigili del fuoco di Ivrea che hanno estratto la persona ferita dalle lamiere del mezzo
VOLPIANO - Festeggiati i cento anni di Margherita Raimondo
VOLPIANO - Festeggiati i cento anni di Margherita Raimondo
È nata il 21 ottobre del 1918, ha vissuto in Italia e Argentina. Il sindaco le ha consegnato una targa a nome del Comune
FERROVIA CANAVESANA - Martedì bus al posto dei treni sulla Pont-Rivarolo
FERROVIA CANAVESANA - Martedì bus al posto dei treni sulla Pont-Rivarolo
«Domani, martedì 23 ottobre, tra le 6 e le 9, il servizio ferroviario nella tratta Rivarolo-Pont Canavese della linea Sfm1 sarà effettuato con autobus sostitutivi per motivi tecnici (treno in riparazione)»
RIVAROLO-PONT - Treno lumaca, più di un'ora per arrivare a destinazione: «Come andare a piedi»
RIVAROLO-PONT - Treno lumaca, più di un
Continua il calvario per i pendolari della ferrovia Canavesana. Questa mattina ritardo record sulla Pont-Rivarolo: la littorina ha viaggiato a velocità ridotta a causa di un guasto ai motori. Pendolari furenti contro la Gtt
CUORGNE' - Domenica di festa con castagne, cani e opere d'arte - FOTO
CUORGNE
Complice la bella giornata di sole, Cuorgnè ha richiamato un cospicuo numero di persone in piazza in occasione della tradizionale castagnata organizzata dalla Pro Loco
SETTIMO VITTONE - Il ritorno delle mandrie bovine diventa festa
SETTIMO VITTONE - Il ritorno delle mandrie bovine diventa festa
Torna la «Desnalpà», la festa della transumanza in discesa dagli alpeggi delle montagne che sovrastano la Serra d'Ivrea
CHIVASSO - Mostra i genitali alle studentesse: pensionato denunciato
CHIVASSO - Mostra i genitali alle studentesse: pensionato denunciato
Il soggetto, già denunciato in passato per lo stesso reato, è stato notato vicino alla stazione ferroviaria di Chivasso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore