OMICIDIO DI RIVAROLO - MARIO PERRI CONDANNATO ALL'ERGASTOLO PER AVER UCCISO PIERPAOLO POMATTO

| La sentenza pronunciata questa mattina al tribunale di Ivrea. Sposata in pieno la tesi dell'accusa. Il rivarolese, reo confesso, condannato al carcere a vita per l'assassinio dell'ex panettiere di Feletto

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI RIVAROLO - MARIO PERRI CONDANNATO ALLERGASTOLO PER AVER UCCISO PIERPAOLO POMATTO
Ergastolo per Mario Perri. Così ha deciso il tribunale di Ivrea, questa mattina, nel corso del giudizio di primo grado, con rito abbreviato, per l'omicidio avvenuto il 18 gennaio dell'anno scorso a Vesignano, quando Mario Perri, reoconfesso, 56 anni di Rivarolo Canavese, ha sparato alla nuca dell'ex amico e panettiere di Feletto, Piepaolo Pomatto, 64 anni. L'arresto avvenne un mese dopo grazie alle indagini dei carabinieri di Rivarolo e dei colleghi dell'investigativo di Torino.

Sposata in pieno la tesi dell'accusa: il pubblico ministero Ruggero Mauro Crupi aveva chiesto per Mario Perri, pregiudicato, il carcere a vita. Respinte quindi le istanze dei legali di Perri che avevano chiesto l'assoluzione dell'uomo, dopo che lui stesso aveva raccontato in aula di aver sparato per legittima difesa, proprio per difendersi da un agguato che gli aveva teso Pomatto.

Ora l'attesa è per le motivazioni della sentenza che dovranno anche chiarire il movente del delitto. Per la procura, infatti, Perri avrebbe sparato a Pomatto per rapina: voleva portargli via il telefono cellulare e le banconote che l'ex panettiere aveva in tasca. Banconote poi risultate farlocche e, in parte, ritrovate proprio sul corpo della vittima.

I legali di Perri presenteranno quasi sicuramente ricorso in appello.

Cronaca
FAVRIA - Avvisi di garanzia, indagato anche un ex sindaco di Rivarolo Canavese
FAVRIA - Avvisi di garanzia, indagato anche un ex sindaco di Rivarolo Canavese
C'è anche il nome di Carlo Bollero, ex sindaco di Rivarolo Canavese, tra i 53 indagati nell'ambito dell'operazione «Perseo» dei carabinieri, quella che la scorsa settimana ha portato all'arresto del noto imprenditore Pasquale Motta
CHIVASSO - Si masturba davanti a una 20enne: denunciato
CHIVASSO - Si masturba davanti a una 20enne: denunciato
Nei guai un italiano di 45 anni, residente a Cavagnolo. Dovrà rispondere di atti osceni. L'episodio su un pullman della Gtt
VIALFRE' - Il Canavese ospita il maxi raduno degli scout
VIALFRE
Dal primo al tredici agosto, più di 4000 scout per il Campo 2018 del Corpo Nazionale Giovani Esploratori
IVREA - Marilena Nappa Pola è la presidente dell'Inner Wheel
IVREA - Marilena Nappa Pola è la presidente dell
Nel suo discorso di congedo, Sabina Chiodi Ferraris ha sottolineato come abbia cercato di realizzare il tema dell'anno
MONTI PELATI - Una nuova segnaletica per la riserva naturale - FOTO
MONTI PELATI - Una nuova segnaletica per la riserva naturale - FOTO
Sono stati anche realizzati nuovi interventi di prevenzione e contenimento dell'erosione provocata dalle piogge intense
CHIVASSO - Traslocano gli ambulatori specialistici
CHIVASSO - Traslocano gli ambulatori specialistici
A partire da martedì 17 luglio saranno operativi tre ambulatori specialistici finora dislocati in altre sedi dell'ospedale
FAVRIA - Carabinieri in municipio: sono otto gli ex amministratori indagati - I NOMI
FAVRIA - Carabinieri in municipio: sono otto gli ex amministratori indagati - I NOMI
Sono indagati per reati diversi ma sono finiti tutti nella stessa operazione dei carabinieri che ha portato all'arresto dell'imprenditore Pasquale Motta. In buona parte finiti nell'inchiesta per aver votato o firmato atti del Comune
LOCANA - Iren dona una motoslitta al Soccorso Alpino
LOCANA - Iren dona una motoslitta al Soccorso Alpino
Il mezzo farà il suo esordio sulle montagne della Valle Orco (neve permettendo) nel corso del prossimo inverno
BORGARO - Successo per la Notte Bianca con Cristina Chiabotto
BORGARO - Successo per la Notte Bianca con Cristina Chiabotto
«E' stato un venerdì sera che non dimenticheremo facilmente» dice il sindaco Claudio Gambino che ringrazia tutti i partecipanti
CRISTIANO RONALDO A CASELLE - Le prime immagini dell'arrivo di CR7 a Torino - VIDEO JUVENTUS
CRISTIANO RONALDO A CASELLE - Le prime immagini dell
Cristiano Ronaldo è stato prelevato direttamente sulla pista dell'aeroporto Sandro Pertini da un'auto che lo ha accompagnato nell'abitazione dove trascorrerà la serata e la notte. Poi domani visite mediche e presentazione allo Stadium
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore