OMICIDIO DI RIVAROLO - Scontro tra accusa e difesa sul cellulare e sull'ora della morte di Pierpaolo Pomatto

| Per il sostituto procuratore Ruggero Crupi, Perri ha sparato tra le 20 e le 21 mentre per l’avvocato difensore la tesi del suo assistito è quella giusta: Pomatto è stato ammazzato tra le 19.15 e le 19.30

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI RIVAROLO - Scontro tra accusa e difesa sul cellulare e sullora della morte di Pierpaolo Pomatto
Nemmeno il processo, per ora, ha fatto luce con certezza sull'ora in cui il 18 gennaio dello scorso anno Mario Perri, 56 anni di Rivarolo Canavese, sparò all'ex amico Pierpaolo Pomatto, 66 anni di Feletto, nelle campagne di Vesignano. Per il sostituto procuratore Ruggero Crupi, Perri ha sparato tra le 20 e le 21 mentre per l’avvocato difensore la tesi del suo assistito è quella giusta: Pomatto è stato ammazzato tra le 19.15 e le 19.30. Gli orari sono importanti perchè le celle telefoniche della zona avrebbero registrato il cellulare della vittima, secondo la difesa, in luoghi non compatibili.

L'altra mattina in tribunale a Ivrea, a deporre davanti al gup Alessandro Scialabba, è comparso l’ingegner Lorenzo Arrigo della Vodafone. La perizia sul traffico telefonico del cellulare di Pomatto serviva per fare chiarezza sul periodo tra le 19 e le 21, sugli spostamenti di Pomatto tra Feletto e Rivarolo dove il cellulare avrebbe agganciato la cella di Feletto. Il tecnico Vodafone ha confermato che il traffico dati non è geolocalizzabile con precisione e le celle della zona non hanno avuto alcun problema di sovraccarico o malfunzionamento. Circostanza che potrebbe complicare la posizione di Perri.

Ancora dubbi, inoltre, sul movente. Per la procura il pregiudicato di Rivarolo ha sparato per impossessarsi del telefono cellulare della vittima o delle banconote (poi risultate false) che Pomatto aveva in tasca e che lui stesso avrebbe mostrato all'ex amico prima dell'omicidio. Perri, invece, sostiene di aver sparato per legittima difesa, in risposta ad un agguato tesogli dall'ex panettiere di Feletto. Prossima udienza, forse con sentenza, martedì 11 aprile. L'accusa ha chiesto per Perri l'ergastolo.

Cronaca
VALPRATO SOANA - Scossa di terremoto nel Parco Gran Paradiso
VALPRATO SOANA - Scossa di terremoto nel Parco Gran Paradiso
Un terremoto di magnitudo 1.5 al confine con la Valle d'Aosta, registrato dalla sala sismica INGV-Roma sopra Campiglia
CIRIE' - Estorsioni a commercianti in crisi: un uomo arrestato
CIRIE
Una vittima ha consegnato contanti, televisori, tablet e due assegni per far cessare le minacce da parte degli usurai
IVREA - Botte e minacce all'ex compagna: un 51enne arrestato
IVREA - Botte e minacce all
La donna, medicata in ospedale, ha ammesso che, negli ultimi due anni, l'ex compagno l'ha più volte minacciata e picchiata
CASELLE-LEINI - Scontro frontale: tre automobilisti feriti
CASELLE-LEINI - Scontro frontale: tre automobilisti feriti
Raffica di incidenti stradali, oggi in Canavese, in parte provocati anche dalla forte pioggia che ha reso viscido l'asfalto
IVREA - Valentina Bernocco campionessa all'Eredità di Rai Uno
IVREA - Valentina Bernocco campionessa all
A Pasquetta, però, dopo aver eliminato i concorrenti, la Bernocco non è riuscita a trovare la fatidica parola della «Ghigliottina»
VISTRORIO - Un altro incendio domato dai vigili del fuoco
VISTRORIO - Un altro incendio domato dai vigili del fuoco
Le due squadre intervenute sul posto hanno lavorato un paio d'ore per domare il rogo e mettere in sicurezza l'area
CASTELLAMONTE - Il gruppo Sunino entra nel progetto «Elite»
CASTELLAMONTE - Il gruppo Sunino entra nel progetto «Elite»
Elite il 17 aprile ha dato il benvenuto alle 25 nuove società italiane ammesse al programma. Una sola è Made in Canavese
SAN GIORGIO CANAVESE - Si finge prete per truffare un sacerdote: incassa 2200 euro ma viene scoperto
SAN GIORGIO CANAVESE - Si finge prete per truffare un sacerdote: incassa 2200 euro ma viene scoperto
Il finto sacerdote convince don Mario a ricarire la postepay in diverse occasioni con versamenti di 200, 900, 700 e 450 euro. Poi i soldi finiscono. Alla quinta richiesta di aiuto (di 1000 euro), il curato deve rispondere negativamente
RIVAROLO - Parte la nuova stagione di apertura al castello Malgrà
RIVAROLO - Parte la nuova stagione di apertura al castello Malgrà
Domenica 28 aprile alle ore 16 sarà inaugurata la mostra «Con il naso all'insù»
CANAVESE - Dal 4 maggio al 21 luglio torna il circuito concertistico Organalia
CANAVESE - Dal 4 maggio al 21 luglio torna il circuito concertistico Organalia
Appuntamenti in quattro aree: Ciriacese e Basso Canavese, Moncalierese, Canavese e Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore