OMICIDIO DI RIVAROLO - Scontro tra accusa e difesa sul cellulare e sull'ora della morte di Pierpaolo Pomatto

| Per il sostituto procuratore Ruggero Crupi, Perri ha sparato tra le 20 e le 21 mentre per l’avvocato difensore la tesi del suo assistito è quella giusta: Pomatto è stato ammazzato tra le 19.15 e le 19.30

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI RIVAROLO - Scontro tra accusa e difesa sul cellulare e sullora della morte di Pierpaolo Pomatto
Nemmeno il processo, per ora, ha fatto luce con certezza sull'ora in cui il 18 gennaio dello scorso anno Mario Perri, 56 anni di Rivarolo Canavese, sparò all'ex amico Pierpaolo Pomatto, 66 anni di Feletto, nelle campagne di Vesignano. Per il sostituto procuratore Ruggero Crupi, Perri ha sparato tra le 20 e le 21 mentre per l’avvocato difensore la tesi del suo assistito è quella giusta: Pomatto è stato ammazzato tra le 19.15 e le 19.30. Gli orari sono importanti perchè le celle telefoniche della zona avrebbero registrato il cellulare della vittima, secondo la difesa, in luoghi non compatibili.

L'altra mattina in tribunale a Ivrea, a deporre davanti al gup Alessandro Scialabba, è comparso l’ingegner Lorenzo Arrigo della Vodafone. La perizia sul traffico telefonico del cellulare di Pomatto serviva per fare chiarezza sul periodo tra le 19 e le 21, sugli spostamenti di Pomatto tra Feletto e Rivarolo dove il cellulare avrebbe agganciato la cella di Feletto. Il tecnico Vodafone ha confermato che il traffico dati non è geolocalizzabile con precisione e le celle della zona non hanno avuto alcun problema di sovraccarico o malfunzionamento. Circostanza che potrebbe complicare la posizione di Perri.

Ancora dubbi, inoltre, sul movente. Per la procura il pregiudicato di Rivarolo ha sparato per impossessarsi del telefono cellulare della vittima o delle banconote (poi risultate false) che Pomatto aveva in tasca e che lui stesso avrebbe mostrato all'ex amico prima dell'omicidio. Perri, invece, sostiene di aver sparato per legittima difesa, in risposta ad un agguato tesogli dall'ex panettiere di Feletto. Prossima udienza, forse con sentenza, martedì 11 aprile. L'accusa ha chiesto per Perri l'ergastolo.

Dove è successo
Cronaca
SAN GIORGIO - Monossido: la procura sequestra il locale caldaia
SAN GIORGIO - Monossido: la procura sequestra il locale caldaia
Ieri pomeriggio dimessi dall'ospedale la preside e i cinque operatori colti da malore. Difficile dire quando riaprirà la scuola
DRAMMA A CHIVASSO - Esce dall'ospedale di Ivrea e muore assiderato sotto la neve: identificato il cadavere
DRAMMA A CHIVASSO - Esce dall
Sorpreso dalla neve di lunedì, l'uomo è arrivato fino alla centrale di Chivasso dove, per cause ancora in fase di accertamento, si sarebbe tolto il giubbotto e le scarpe. In quel punto, questa mattina, è stato trovato il cadavere
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi intossicati dal monossido: un avviso per i genitori dal Centro Antiveleni di Pavia
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi intossicati dal monossido: un avviso per i genitori dal Centro Antiveleni di Pavia
In caso di comparsa di sintomi quali stanchezza eccessiva, difficoltà di concentrazione e/o cefalea, si consiglia di contattare il medico curante o il centro antiveleni di Pavia. Consigliabile non esporre i bambini a sforzi fisici
CHIVASSO - Uomo muore di freddo: un passante nota il cadavere sepolto dalla neve e chiama i carabinieri - FOTO
CHIVASSO - Uomo muore di freddo: un passante nota il cadavere sepolto dalla neve e chiama i carabinieri - FOTO
È stato trovato accovacciato, come se stesse dormendo. Al polso portava un braccialetto ospedaliero: l'uomo potrebbe essersi allontanato da un ospedale di Torino ed aver vagato senza meta fino a Chivasso dove è morto di freddo
VOLPIANO - Il ricordo dei carabinieri morti nello schianto dell'elicottero
VOLPIANO - Il ricordo dei carabinieri morti nello schianto dell
Domani, alle 15.30, il comandante Generale dell'Arma, Generale Tullio Del Sette, renderà omaggio alle vittime di quell'incidente
CASTELLAMONTE - Crolla il porfido in via Nigra: strada chiusa - FOTO
CASTELLAMONTE - Crolla il porfido in via Nigra: strada chiusa - FOTO
Forse a generare il problema è stata una infiltrazione d'acqua nel sottosuolo. Per precauzione il Comune ha bloccato il traffico
SAN GIORGIO CANAVESE - Nuovi malori alla scuola elementare: sei persone in ospedale - FOTO E VIDEO
SAN GIORGIO CANAVESE - Nuovi malori alla scuola elementare: sei persone in ospedale - FOTO E VIDEO
Ancora paura questa mattina alla scuola elementare di San Giorgio Canavese dove lunedì più di 30 bambini sono rimasti intossicati da una fuga di monossido di carbonio che si è verificata nella palestra del plesso
CANAVESE - Ondata di furti nelle case, cani narcotizzati dai ladri
CANAVESE - Ondata di furti nelle case, cani narcotizzati dai ladri
Si avvicina il Natale e i ladri si scatenano. Alcuni consigli utili per evitare di farsi svaligiare la casa durante le feste
IVREA - Torna la rappresentazione della Natività di Gesù
IVREA - Torna la rappresentazione della Natività di Gesù
L'iniziativa, promossa dall'Associazione Artistico Culturale "Il Diamante" vedrà la collaborazione di realtà ed associazioni
FURTI - Tre ladri in arresto traditi dalle impronte sulla neve
FURTI - Tre ladri in arresto traditi dalle impronte sulla neve
Due 25enni di Villanova Canavese bloccati dai carabinieri di Venaria Reale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore