OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E' stato lui ad uccidere Pomatto»

| Si complica la posizione di Mario Perri, 56 anni di Rivarolo Canavese, dietro le sbarre da febbraio quando è stato arrestato dai carabinieri per l'omicidio di Pierpaolo Pomatto, l'uomo di Feletto trovato cadavere in frazione Vesignano

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E stato lui ad uccidere Pomatto»
Si complica ulteriormente la posizione di Mario Perri, 56 anni di Rivarolo Canavese, dietro le sbarre da febbraio quando è stato arrestato dai carabinieri per l'omicidio di Pierpaolo Pomatto, l'uomo di Feletto trovato cadavere in frazione Vesignano. Un collaboratore di giustizia ha confessato: «E' stato proprio lui ad uccidere Pomatto. Me lo ha confessato in carcere». Perri continua a dichiararsi innocente ma le prove raccolte dagli investigatori, a partire dal cellulare della vittima fino alla polvere da sparo presente sul giubbotto del presunto assassino, incastrano il pregiudicato di Rivarolo. Ora la sua posizione è ulteriormente aggravata dalle parole del collaboratore di giustizia.
 
L'incidente probatorio si è tenuto ieri in procura a Ivrea davanti al gip Stefania Cugge. I carabinieri, a dirla tutta, non hanno mai avuto dubbi sulla colpevolezza di Perri. Diverse testimonianze raccolte prima dell'arresto a Rivarolo avrebbero ricostruito per intero quello che accadde quella sera di gennaio. Dell'incontro tra i due, del viaggio in auto fino a Vesignano e di quel colpo di pistola alla nuca. Il ritrovamento del cadavere avvenne solo il giorno successivo. Secondo il collaboratore di giustizia, Perri avrebbe sparato a Pomatto per dei prestiti negati. Questione di soldi, comunque, così come hanno ipotizzato i militari dell'Arma e come hanno confermato i magistrati che, fin qui, si sono occupati del caso Pomatto.
 
Perri, dal canto suo, ha ribadito anche nel corso dell'incidente probatorio, quello che ha sempre sostenuto da febbraio a questa parte. «Non ho ucciso io Pomatto». Per ora non gli crede nessuno e gli indizi raccolti in questi mesi di indagini sono tutti contro di lui. 
Video
Galleria fotografica
OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E stato lui ad uccidere Pomatto» - immagine 1
OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E stato lui ad uccidere Pomatto» - immagine 2
OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E stato lui ad uccidere Pomatto» - immagine 3
OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E stato lui ad uccidere Pomatto» - immagine 4
OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E stato lui ad uccidere Pomatto» - immagine 5
OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E stato lui ad uccidere Pomatto» - immagine 6
OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E stato lui ad uccidere Pomatto» - immagine 7
Dove è successo
Cronaca
BORGOFRANCO D'IVREA - Uomo precipita da un muretto: salvato dal soccorso alpino - VIDEO DEI SOCCORSI
BORGOFRANCO D
Provvidenziale intervento, ieri mattina, per i tecnici della stazione di Ivrea del soccorso alpino che hanno gestito con grande preparazione e competenza un intervento complesso nella zona di Borgofranco. Il ferito elitrasportato al Cto
SICUREZZA - A Porta Susa i 110 anni della Polizia Ferroviaria
SICUREZZA - A Porta Susa i 110 anni della Polizia Ferroviaria
Stare in mezzo alla gente, sui treni e nelle stazioni, costituisce uno dei tratti distintivi della quotidianità di questa specialità della Polizia di Stato
SOLIDARIETA' - L'abbigliamento sequestrato dalla Finanza donato al Cottolengo
SOLIDARIETA
Sono oltre 3000 capi di abbigliamento sottratti al mercato della contraffazione nel corso di una recente operazione
MAPPANO - Incendio nella notte: distrutti bidoni e un'auto - FOTO
MAPPANO - Incendio nella notte: distrutti bidoni e un
Le fiamme hanno completamente distrutto diversi bidoni della raccolta indifferenziata oltre a una Hyundai parcheggiata
RIVAROLO CANAVESE - Scontro nella notte tra auto e motocicletta: due ragazzi feriti
RIVAROLO CANAVESE - Scontro nella notte tra auto e motocicletta: due ragazzi feriti
La dinamica dello schianto, avvenuto intorno a mezzanotte e mezza, è al vaglio dei carabinieri di Rivarolo Canavese. In zona c'era anche una fastidiosa nebbia che, forse, ha influito su quanto accaduto
RIVAROLO - Doppio tamponamento sul ponte dell'Orco
RIVAROLO - Doppio tamponamento sul ponte dell
Gli incidenti hanno provocato ulteriori code in ingresso a Rivarolo con il traffico congestionato per circa un'ora
LUSIGLIE' - Cade con lo scooter nel canale: un ferito - FOTO e VIDEO
LUSIGLIE
L'uomo è stato immediatamente soccorso dal personale del 118 e dai Vigili del fuoco. Poi è stato trasportato in ospedale
SALUTE - In Canavese si torna a coltivare la canapa sativa
SALUTE - In Canavese si torna a coltivare la canapa sativa
Fino a sabato 28 ottobre sarà possibile visitare all’Accademia Pictor di Torino la mostra-evento «L'ambiente è salute»
IVREA - Bambini e ragazzi a teatro con la tradizionale rassegna
IVREA - Bambini e ragazzi a teatro con la tradizionale rassegna
La novità di questa stagione con la differenziazione degli abbonamenti migliora la già ricca e varia offerta culturale
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
Serie di incidenti stradali, questa sera, in diversi Comuni del Canavese. Il più grave a Caluso sulla Sp53, intorno alle ore 19
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore