OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E' stato lui ad uccidere Pomatto»

| Si complica la posizione di Mario Perri, 56 anni di Rivarolo Canavese, dietro le sbarre da febbraio quando è stato arrestato dai carabinieri per l'omicidio di Pierpaolo Pomatto, l'uomo di Feletto trovato cadavere in frazione Vesignano

+ Miei preferiti
OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E stato lui ad uccidere Pomatto»
Si complica ulteriormente la posizione di Mario Perri, 56 anni di Rivarolo Canavese, dietro le sbarre da febbraio quando è stato arrestato dai carabinieri per l'omicidio di Pierpaolo Pomatto, l'uomo di Feletto trovato cadavere in frazione Vesignano. Un collaboratore di giustizia ha confessato: «E' stato proprio lui ad uccidere Pomatto. Me lo ha confessato in carcere». Perri continua a dichiararsi innocente ma le prove raccolte dagli investigatori, a partire dal cellulare della vittima fino alla polvere da sparo presente sul giubbotto del presunto assassino, incastrano il pregiudicato di Rivarolo. Ora la sua posizione è ulteriormente aggravata dalle parole del collaboratore di giustizia.
 
L'incidente probatorio si è tenuto ieri in procura a Ivrea davanti al gip Stefania Cugge. I carabinieri, a dirla tutta, non hanno mai avuto dubbi sulla colpevolezza di Perri. Diverse testimonianze raccolte prima dell'arresto a Rivarolo avrebbero ricostruito per intero quello che accadde quella sera di gennaio. Dell'incontro tra i due, del viaggio in auto fino a Vesignano e di quel colpo di pistola alla nuca. Il ritrovamento del cadavere avvenne solo il giorno successivo. Secondo il collaboratore di giustizia, Perri avrebbe sparato a Pomatto per dei prestiti negati. Questione di soldi, comunque, così come hanno ipotizzato i militari dell'Arma e come hanno confermato i magistrati che, fin qui, si sono occupati del caso Pomatto.
 
Perri, dal canto suo, ha ribadito anche nel corso dell'incidente probatorio, quello che ha sempre sostenuto da febbraio a questa parte. «Non ho ucciso io Pomatto». Per ora non gli crede nessuno e gli indizi raccolti in questi mesi di indagini sono tutti contro di lui. 
Video
Galleria fotografica
OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E stato lui ad uccidere Pomatto» - immagine 1
OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E stato lui ad uccidere Pomatto» - immagine 2
OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E stato lui ad uccidere Pomatto» - immagine 3
OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E stato lui ad uccidere Pomatto» - immagine 4
OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E stato lui ad uccidere Pomatto» - immagine 5
OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E stato lui ad uccidere Pomatto» - immagine 6
OMICIDIO DI RIVAROLO - Un collaboratore di giustizia accusa Perri: «E stato lui ad uccidere Pomatto» - immagine 7
Cronaca
SAN MARTINO - Un uomo muore schiacciato dal trattore - VIDEO
SAN MARTINO - Un uomo muore schiacciato dal trattore - VIDEO
La vittima stava smontando un rimorchio quando il trattore si è rimesso in moto verso una discesa
TRAGEDIA IN AUTOSTRADA - Muore ad appena 16 anni nello scontro con un tir: ferite madre e sorelle
TRAGEDIA IN AUTOSTRADA - Muore ad appena 16 anni nello scontro con un tir: ferite madre e sorelle
L'urto è stato molto violento: la sedicenne è morta sul colpo. La madre, di 48 anni, e altre due ragazze minorenni a bordo dell'auto, che erano sul sedile posteriore, sono state soccorse dal personale del 118. Nessuna è in pericolo di vita
TRAGEDIA SULLA IVREA-SANTHIA' - Un morto e tre feriti nello scontro tra auto e tir - FOTO
TRAGEDIA SULLA IVREA-SANTHIA
Un morto e tre feriti. E' il bilancio di un tamponamento tra un'auto e un tir avvenuto oggi sulla bretella autostradale Ivrea-Santhià, all'interno della stazione di servizio di Viverone Sud, nel territorio del Comune di Settimo Rottaro
BOSCONERO-RIVAROLO CANAVESE - Brutto incidente stradale sulla 460 - FOTO E VIDEO
BOSCONERO-RIVAROLO CANAVESE - Brutto incidente stradale sulla 460 - FOTO E VIDEO
La donna al volante è stata subito soccorsa dal personale del 118 ed estratta dalle lamiere del mezzo grazie ai vigili del fuoco di Volpiano e Bosconero. Per fortuna uscendo di strada il Doblò non ha coinvolto altri mezzi
CASELLE - Il volo per Trapani arriva con oltre tre ore di ritardo
CASELLE - Il volo per Trapani arriva con oltre tre ore di ritardo
«La compagnia non ha ancora fornito una spiegazione ufficiale per l'accaduto», fanno sapere dallo staff di EasyRimborso
AGLIE' - Due arresti per i furti sulle auto alla festa del rione
AGLIE
Sono un 33enne di Torre e un 21enne di Agliè. Li ha fermati un carabiniere libero dal servizio che ha poi chiamato i colleghi
MAGLIONE - Successo per il concerto «Una tuba per il museo» - FOTO
MAGLIONE - Successo per il concerto «Una tuba per il museo» - FOTO
Tante emozioni e calorosi applausi per il concerto "Una tuba per il museo" tenutosi al museo d'arte contemporanea
INCIDENTE MORTALE - Motociclista di Ivrea perde la vita tra Scarmagno e Romano Canavese - FOTO
INCIDENTE MORTALE - Motociclista di Ivrea perde la vita tra Scarmagno e Romano Canavese - FOTO
Ancora un tremendo incidente al confine tra i due Comuni sulla provinciale per Montalenghe. Nello stesso punto aveva perso la vita un altro giovane motociclista poco più di un mese fa. Ora scoppia la rabbia dei residenti
CASTELLAMONTE - Vandali devastano i giochi dei bimbi dell'asilo
CASTELLAMONTE - Vandali devastano i giochi dei bimbi dell
«Siamo certi che le forze dell'ordine identificheranno i responsabili. Il Dirigente Scolastico ha sporto regolare denuncia»
CERESOLE REALE - Un escursionista disperso salvato dai pompieri
CERESOLE REALE - Un escursionista disperso salvato dai pompieri
L'uomo, giunto alla cima di Courmaon si è trovato su una pietraia e ha perso il sentiero e il senso dell'orientamento
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore