OMICIDIO RIVAROLO - Cosa si sa (e cosa non si sa) del delitto Pomatto - VIDEO

| Questa mattina sono riprese le ricerche del proiettile utilizzato per uccidere il felettese Pierpaolo Pomatto. Restano aperte molte piste investigative anche se i carabinieri hanno già un'idea di quello che è successo

+ Miei preferiti
OMICIDIO RIVAROLO - Cosa si sa (e cosa non si sa) del delitto Pomatto - VIDEO
Sono passate 24 ore dal ritrovamento del corpo di Pierpaolo Pomatto, 66 anni, l'uomo di Feletto ucciso con un colpo di pistola alla nuca e lasciato nei campo di Vesignano, frazione di Rivarolo Canavese. Sono emersi numerosi punti oscuri in queste ore, ma anche alcune certezze sulle indagini attualmente in corso per scoprire il killer dell'uomo. Ecco alcune certezze e alcuni misteri sui quali i carabinieri della compagnia di Ivrea stanno cercando di fare luce in queste ore.

COSA SI SA - Pierpaolo Pomatto è stato avvicinato a Rivarolo dal killer. La sua auto è rimasta parcheggiata vicino al Pam di corso Indipendenza, aperta e con le chiavi all'interno. Segno che, sotto la minaccia di un'arma (probabilmente la stessa che poi è stata usata per ucciderlo) il 66enne è stato costretto a scendere velocemente dalla sua Ford Focus verde. Un solo proiettile lo ha colpito alla nuca ed è uscito dalla gola. Non è stato sgozzato (come inizialmente ipotizzato dagli inquirenti). Vicino al corpo c'erano diverse banconote false da 50 euro. All'interno della propria abitazione di Feletto sono stati trovati degli ovuli di cocaina vuoti. Chi lo ha ucciso conosceva bene la zona. Quella stradina in campagna non era facile da raggiungere. Pomatto ha scontato diversi anni di carcere per numerosi reati. Tra questi anche estorsione e furto.

COSA NON SI SA - Il felettese divideva l'alloggio, da qualche tempo, con un uomo romeno che, però, al momento risulta irreperibile. Dove è finito?. Il proiettile sparato dalla pistola che lo ha ucciso non è stato ancora trovato. Resta da capire dove è avvenuto l'omicidio: non è certo che il killer lo abbia colpito lì a Vesignano, dove ieri mattina è stato rinvenuto il corpo. In quale giro si era infilato Pomatto? La presenza dei soldi falsi attorno al cadavere è un messaggio o un tentativo di depistare le indagini dei carabinieri? Perchè il killer non ha trovato il modo di occultare il cadavere ma lo ha lasciato sul sentiero vicino al canale?

A tutte queste domande stanno cercando di rispondere gli investigatori. Non è un'indagine facile. Venerdì, a Cuorgnè, è prevista l'autopsia. Solo dopo l'esame sarà possibile avere un quadro preciso di quello che è successo, almeno per quanto riguarda gli orari. Il giallo, fino ad allora, è destinato ad infittirsi.

Video
Galleria fotografica
OMICIDIO RIVAROLO - Cosa si sa (e cosa non si sa) del delitto Pomatto - VIDEO - immagine 1
OMICIDIO RIVAROLO - Cosa si sa (e cosa non si sa) del delitto Pomatto - VIDEO - immagine 2
OMICIDIO RIVAROLO - Cosa si sa (e cosa non si sa) del delitto Pomatto - VIDEO - immagine 3
OMICIDIO RIVAROLO - Cosa si sa (e cosa non si sa) del delitto Pomatto - VIDEO - immagine 4
OMICIDIO RIVAROLO - Cosa si sa (e cosa non si sa) del delitto Pomatto - VIDEO - immagine 5
OMICIDIO RIVAROLO - Cosa si sa (e cosa non si sa) del delitto Pomatto - VIDEO - immagine 6
OMICIDIO RIVAROLO - Cosa si sa (e cosa non si sa) del delitto Pomatto - VIDEO - immagine 7
Dove è successo
Cronaca
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
Offerte di lavoro per Addetti ipermercato, Allievi/e Direttori, Cassiere/i, Apprendisti, Giovani 16-23 anni, Farmacisti, Macellai a Torino e provincia
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
Questa mattina il Gip del tribunale di Ivrea, pur convalidando l'arresto, non ha disposto alcuna misura restrittiva per il ragazzo
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso è irta di rifiuti - FOTO
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso è irta di rifiuti - FOTO
Tra Leini e Lombarodre la strada che porta al Gran Paradiso è costellata di piazzole che molti hanno scambiato per discariche
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Agliè, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Agliè, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
Sulle dinamiche degli schianti sono in corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Ivrea. L'incidente più grave a Pont Canavese, in frazione Doblazio. Abbattuto anche un palo dell'illuminazione pubblica
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l'auto utilizzata dai ladri per raggirare i pensionati - FOTO
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l
Potrebbero aver agito in tantissimi Comuni del Canavese, della provincia e anche a Torino i malviventi intercettati ieri mattina a Caselle dopo l'ennesima truffa ai danni di un'anziana. Uno di loro è stato arrestato
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un pendolare della ferrovia Canavesana. Lettera che riassume mesi di disagi
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l'Asl To4 sulla questione sicurezza
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l
Solo qualche giorno fa un'altra aggressione è stata registrata nel Presidio Ospedaliero di Chivasso. Allarme tra i dipendenti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
Operazione coordinata dalla procura di Aosta per un ingente furto in un negozio. In manette due fratelli di Borgomasino
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
L’uomo è stato sorpreso mentre fungeva da “palo” in attesa di due complici che consumavano una truffa, qualificandosi come tecnico dell’acquedotto e vigile urbano (in borghese), nei confronti di una 75enne residente a Caselle
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
Il sindaco Gabriele Francisca avverte la popolazione: «Sono italiani, alti, uno con pizzetto, l'altro con barba curata e brizzolato»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore