OMICIDIO RIVAROLO - Mario Perri primo indiziato per l'omicidio di Pomatto: le indagini proseguono

| Gli accertamenti dei carabinieri non sono ancora finiti. Resta da trovare l'arma del delitto. La procura di Ivrea vuole chiarire soprattutto il movente dell'omicidio

+ Miei preferiti
OMICIDIO RIVAROLO - Mario Perri primo indiziato per lomicidio di Pomatto: le indagini proseguono
L'arresto è stato convalidato dal gip Stefania Cugge ma le indagini sul conto di Mario Perri (nella foto), il rivarolese bloccato dai carabinieri per l'omicidio di Pierpaolo Pomatto, sono ancora in corso. Lo ha ribadito il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, nel corso della conferenza stampa di oggi al comando provinciale dei carabinieri di Torino. Perri rischia di dover rispondere di omicidio, rapina, porto di armi e violazione della sorveglianza speciale. Secondo quanto hanno appurato i militari dell'Arma, Perri conosceva Pierpaolo Pomatto, l'uomo di 66 anni residente a Feletto, trovato morto lo scorso 19 gennaio a Vesignano, ucciso con un colpo di pistola alla nuca.

Lo stesso Perri avrebbe ammesso di averlo visto la sera del delitto verso le 19.30 a Rivarolo Canavese. I due si sono incontrati per l'acquisto, da parte di Perri, di un telefono cellulare, pagato 40 euro. Proprio quel telefono è alla base delle attività investigative dei carabinieri dal momento che, qualche tempo dopo, nel corso di una perquisizione, lo stesso è stato ritrovato a casa di una nipote di Perri. Il cellullare ha continuato a mandare segnali alla cella telefonica dal luogo dove la vittima è stata uccisa fino alle 21.16. A qual punto sarebbe stato spento e riacceso la mattina successiva dalla casa del sospettato, intorno alle sei del mattino.

Nell'abitazione dell'uomo i carabinieri hanno trovato dei vestiti sporchi, forse usati la sera del delitto a Vesignano. Manca, per il momento, il movente. Non è esclusa la rapina anche se, per il momento, la procura sta verificando alcuni dettagli che potrebbero portare alla risoluzione del rompicapo nel giro di qualche giorno. 

Galleria fotografica
OMICIDIO RIVAROLO - Mario Perri primo indiziato per lomicidio di Pomatto: le indagini proseguono - immagine 1
Cronaca
ROMANO CANAVESE - A Villa Matilde la sfida tra chef: il gusto trasformato in design - FOTO
ROMANO CANAVESE - A Villa Matilde la sfida tra chef: il gusto trasformato in design - FOTO
Gli chef stellati Andrea Larossa e Andrea Pasqualucci si sono presentati al pubblico con due ricette inedite
VALCHIUSELLA - Nuovi servizi sanitari per chi vive in montagna
VALCHIUSELLA - Nuovi servizi sanitari per chi vive in montagna
Nell'area montana è stato concretizzato uno dei progetti di infermieristica di comunità e di ostetricia di continuità
RIVAROLO-TORINO - La Filarmonica Rivarolese apre la Festa Europea della Musica a Torino
RIVAROLO-TORINO - La Filarmonica Rivarolese apre la Festa Europea della Musica a Torino
Prestigioso appuntamento venerdì 21 giugno alle 21.30 in Piazza Carignano a Torino
BUROLO - I droni contro i reati ambientali e la microcriminalità
BUROLO - I droni contro i reati ambientali e la microcriminalità
I velivoli, dotati anche di fotocamera a luce residua e termocamera, potranno essere utilizzati anche nelle ore notturne
CASTELLAMONTE - Sabato il quarto concerto di primavera tra musica e solidarietà
CASTELLAMONTE - Sabato il quarto concerto di primavera tra musica e solidarietà
Nel corso della serata verrà inoltre proiettato il video musicale ideato e fatto realizzare dal presidente del Lion's Club Alto Canavese Giovanni Tocci, a ricordo di Alessio Chiarovano
IVREA - Bimbo di quattro anni si infilza con un forchettone da barbecue: operato d'urgenza in ospedale
IVREA - Bimbo di quattro anni si infilza con un forchettone da barbecue: operato d
E' fuori pericolo il piccolo che domenica, giocando nel cortile di casa, si è infilzato con un forchettone da grigliata. Cadendo, il bimbo è rimasto ferito ad una coscia. Per fortuna l'attrezzo non ha lesionato i principali vasi sanguigni
EDITORIA - Fondi ai giornali locali in Canavese, assolti gli ex editori
EDITORIA - Fondi ai giornali locali in Canavese, assolti gli ex editori
La Corte d'Appello Milano ha assolto con formula piena, perchè il fatto non sussiste, gli editori Gianluigi Viganò, Mauro Albani e Ludovico Maria Gilberti
CANISCHIO - Ha riaperto la storica Società, punto di riferimento per tutto il paese
CANISCHIO - Ha riaperto la storica Società, punto di riferimento per tutto il paese
La Società è nata intorno agli anni 1890-1898 e, successivamente, l'edifico originario è stato ampliato
VALPERGA - Gli allievi di meccanica e automazione del Ciac tra i primi a trovare lavoro
VALPERGA - Gli allievi di meccanica e automazione del Ciac tra i primi a trovare lavoro
I dati sull'inserimento lavorativo degli allievi in uscita dai corsi del comparto industriale del Ciac di Valperga, anche dell'ultimo anno formativo, sono estremamente positivi
CHIAVERANO - Piccoli vandali in azione, il Comune chiede ai genitori di vigilare sui figli: «Sappiamo chi è stato»
CHIAVERANO - Piccoli vandali in azione, il Comune chiede ai genitori di vigilare sui figli: «Sappiamo chi è stato»
Ancora atti vandalici nel centro storico di Chiaverano. Ora il Comune dice basta: «Se dovesse ricapitare, scatteranno le denunce». I danni, anche questa volta, nella zona della chiesa parrocchiale e del Parco della Rimembranza
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore