OMICIDIO RIVAROLO - Solo l'autopsia chiarirą a che ora č morto Pierpaolo Pomatto

| Domani a Cuorgnč l'esame autoptico sul corpo del 66enne di Feletto freddato con un colpo di pistola. Identificato e interrogato dai carabinieri il romeno che abitava con lui: sembra essere del tutto estraneo ai fatti

+ Miei preferiti
OMICIDIO RIVAROLO - Solo lautopsia chiarirą a che ora č morto Pierpaolo Pomatto
Una truffa finita male. Un debito non onorato. Una partita di droga venduta alle persone sbagliate. E magari il coinvolgimento della criminalità organizzata. I carabinieri stanno valutando diverse piste per arrivare al killer di Pierpaolo Pomatto, trovato morto l'altra mattina a Rivarolo Canavese, in frazione Vesignano. Lo ha ucciso un colpo di pistola alla nuca. S’indaga, ovviamente, sul passato della vittima. Sui precedenti penali ma anche sulle sue ultime frequentazioni. L’uomo era solito ospitare nella propria casa di Feletto delle persone in difficoltà. Anche pregiudicati conosciuti dietro le sbarre. Dall’analisi del suo telefono cellulare i carabinieri sperano di poter stringere, in pochissimo tempo, il cerchio delle indagini. Anche perché le banconote false abbandonate vicino al cadavere potrebbero persino essere un tentativo di depistare l’attività degli investigatori.

Tra l’altro l’esecuzione del 66enne di Feletto ricorda da vicino un altro omicidio avvenuto in zona qualche anno fa: quello di Giuseppe Trapasso, 23 anni, di San Benigno. Il ragazzo fu giustiziato con un colpo di pistola sparato alla nuca. Il corpo fu bruciato ma i due assassini furono comunque arrestati qualche giorno dopo. Un regolamento di conti, quello, legato allo spaccio di droga. A Feletto la comunità è sgomenta: «Pierpaolo era una persona naif che, nella vita, ha sbagliato molto – raccontano in paese – ma è sempre stato un uomo riservato e generoso. Amava i cani e le moto e non era un violento». Nemici? Probabilmente tanti. Qualcuno anche estremamente pericoloso.

Forse Pomatto sapeva che il killer lo stava cercando. Da inizio anno aveva diradato le uscite, cercava di farsi vedere in giro il meno possibile. Così, quando è arrivata quella telefonata (presumibilmente lunedì sera), l'uomo deve aver pensato che l'appuntamento a Rivarolo sarebbe servito per chiarire le cose. Intanto i carabinieri hanno interrogato il romeno che, per qualche tempo, ha abitato con il felettese nello stesso stabile di via Airali. E' completamente estraneo alla vicenda.

Video
Cronaca
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirą la sede dell'Inps
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirą la sede dell
Torna la piena funzionalitą dell'Istituto. Qualche mese di disagio per i cittadini: «Sapranno capire», dice il sindaco Castello
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
La polizia ha arrestato il presunto assassino del damanhuriano Antonello Bessi, 57 anni, artigiano di Vercelli, molto noto a Baldissero Canavese e Vidracco
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
Il direttore di Federmeccanica, Stefano Franchi, accompagnato da Franco Trombetta, ha visitato cinque aziende canavesane
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
Un pensionato a bordo di una Fiat Panda, per cause in fase di accertamento, č finito nella roggia che corre a lato della provinciale
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
Scossa di terremoto, nella notte tra lunedģ e martedģ, con epicentro a Sparone, poco distante dal confine del Parco
CUORGNE'-IVREA - Ubriachi al volante: quattro denunciati. Uno era persino senza patente...
CUORGNE
Record lungo la provinciale 45 a Cuorgnč: automobilista con tasso alcolemico sei volte e mezzo superiore al limite consentito. Altre due persone, invece, segnalate alla prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
Al momento di rilasciare i certificati medici per attivitą sportiva agonistica, omettevano, sistematicamente, di emettere le ricevute fiscali e di conseguenza di dichiarare i loro compensi. Un medico di Cirič e uno di Lanzo nei guai
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
Per cause in fase di accertamento si č verificato uno scontro frontale tra un camion di una ditta di trasporti e una Toyota Yaris
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta č realtą - VIDEO
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta č realtą - VIDEO
L'iniziativa, mai realizzata in Italia, ha avuto un grande successo. Nella stessa giornata in paese la Sagra del Pignoletto
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
A dare la notizia č il segretario generale Osapp, Leo Beneduci: «Del degrado nelle carceri italiane ne fanno le spese i poliziotti»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore