OMICIDIO ROSBOCH - Chiesti sedici anni di carcere per Caterina Abbattista - VIDEO

| Il figlio 24enne è già stato condannato col rito abbreviato a trent'anni di carcere. Il complice Roberto Obert, sempre col rito abbreviato, a diciannove anni di reclusione. La prossima settimana parleranno le difese

+ Miei preferiti
OMICIDIO ROSBOCH - Chiesti sedici anni di carcere per Caterina Abbattista - VIDEO
Sedici anni di reclusione. È la richiesta di condanna formulata questa mattina dal pubblico ministero Giuseppe Ferrando (video sotto) nei confronti di Caterina Abbattista, la madre di Gabriele Defilippi, a processo a Ivrea per concorso in omicidio e truffa. Il figlio 24enne è già stato condannato col rito abbreviato a trent'anni di carcere. Il complice Roberto Obert, sempre col rito abbreviato, a diciannove anni di reclusione.
 
Per il pm Ferrando, "Caterina Abbattista sapeva della truffa e ha coperto il figlio fino alla fine. Dopo la lettera dell'avvocato Caniglia, con la quale Gloria Rosboch chiedeva la restituzione dei 187 mila euro, la situazione precipita. In casa si parla di farla sparire. La madre di Gabriele non si oppone. Caterina è una madre che cerca di proteggere il figlio e per questo sarebbe disposta a fare qualunque cosa".
 
Per l'accusa, quindi, Caterina Abbattista è colpevole di concorso morale. Lo stesso pm ha chiesto per la donna il riconoscimento delle attenuanti generiche, una condanna a quindici anni per il concorso nell'omicidio della professoressa di Castellamonte e un anno per la truffa dei 187 mila euro. Proprio la truffa è stata la causa scatenante dell'omicidio. 
 
La prossima settimana parleranno le difese di Caterina Abbattista, poi arriverà la sentenza.
 
Video
Cronaca
IVREA - «Posso vedere il mare per l'ultima volta?»: l'ambulanza si ferma sulla spiaggia
IVREA - «Posso vedere il mare per l
Ottantotto anni e la consapevolezza che, probabilmente, quei luoghi non li vedrà più. Così, durante il trasferimento in ambulanza, chiede di vedere il mare per un'ultima volta. E i volontari della croce rossa accosentono...
RIVAROLO - L'erba alta ad Argentera si «mangia» i marciapiedi - FOTO
RIVAROLO - L
Qualche residente si è anche preso la briga di sistemare qualche aiuola ma il problema, anche a causa dei temporali, persiste
BORGARO-MAPPANO - Alla cascina Cà Bianca una maxi piantagione di marijuana: due arresti
BORGARO-MAPPANO - Alla cascina Cà Bianca una maxi piantagione di marijuana: due arresti
L'attività degli agenti del commissariato Madonna di Campagna della Polizia di Stato ha consentito di scoprire una fiorente attività di coltivazione di marijuana tra i campi di Mappano e Borgaro. In manette un italiano e un albanese
CASELLE - Torino e Napoli più vicine con il low cost di Volotea
CASELLE - Torino e Napoli più vicine con il low cost di Volotea
La nuova rotta è disponibile lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e domenica per un'offerta di più di 21.900 posti
CANAVESANA - Treno soppresso a sorpresa: pendolari furenti
CANAVESANA - Treno soppresso a sorpresa: pendolari furenti
Quello di oggi è stato solo l'ultimo dei disagi di un'altra settimana da incubo per la storica ferrovia del Canavese di Gtt
CALUSO - Incidente ferroviario: sei indagati per il disastro - FOTO
CALUSO - Incidente ferroviario: sei indagati per il disastro - FOTO
Altre cinque persone sono state iscritte nel registro degli indagati dalla Procura di Ivrea per l'incidente di fine maggio
RIVAROLO - Ripartono i corsi dell'Unitre di Rivarolo-Favria-Feletto
RIVAROLO - Ripartono i corsi dell
Inaugurazione dell'anno accademico nell'auditorium dell'Aldo Moro di Rivarolo il prossimo venerdì 12 ottobre ore 15
STRAMBINO - Lanciano le pietre contro gli anziani della casa di riposo
STRAMBINO - Lanciano le pietre contro gli anziani della casa di riposo
Sono in corso le ricerche di tre ragazzi, forse minorenni, che giovedì scorso hanno lanciato dei sassi contro ospiti e personale
CIRIE' - Droga e coltelli nella borsetta: una 20enne denunciata
CIRIE
L'atteggiamento della giovane ha indotto i finanzieri di Lanzo ad approfondire il controllo vicino alla stazione della Gtt
ALPETTE-PRATIGLIONE - Due cercatori di funghi feriti tra i boschi: salvati dal soccorso alpino - FOTO
ALPETTE-PRATIGLIONE - Due cercatori di funghi feriti tra i boschi: salvati dal soccorso alpino - FOTO
La stazione di Locana della XII Delegazione Canavesana del Soccorso Alpino è dovuta intervenire due volte nel corso del pomeriggio di ieri per soccorrere due cercatori di funghi infortunati. Entrambi sono finiti in ospedale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore