OMICIDIO ROSBOCH - Domani la sentenza: Gabriele Defilippi rischia l'ergastolo. Ecco cosa può succedere

| Il giorno della verità è ormai arrivato. Domani mattina si conclude il processo di primo grado per l'omicidio della professoressa di Castellamonte. Alla sbarra Gabriele Defilippi e il complice Roberto Obert

+ Miei preferiti
OMICIDIO ROSBOCH - Domani la sentenza: Gabriele Defilippi rischia lergastolo. Ecco cosa può succedere
Il giorno della verità è ormai arrivato. Domani mattina si conclude il processo di primo grado per l'omicidio della professoressa Gloria Rosboch. A poco più di un anno e mezzo dall'efferato delitto, arriverà il primo pronunciamento di un tribunale sulla triste vicenda che ha portato il Canavese e Castellamonte alla ribalta nazionale. Alla sbarra Gabriele Defilippi, 24 anni di Gassino, ex allievo della professoressa Rosboch, e il complice amante Roberto Obert, 55 anni di Forno Canavese. 
 
Hanno confessato. Dopo un anno anche Gabriele Defilippi ha ammesso di aver ucciso la prof per una questione di soldi. Non voleva che la donna lo denunciasse per quei 180 mila euro che, con un abile raggiro, gli aveva sottratto sei mesi prima. Defilippi ha anche confermato di essere stato lui a strangolare Gloria mentre, con Obert, si trovavano in auto nei pressi dell'ex discarica di Rivara. Era il 13 gennaio del 2016, giorno della scomparsa della professoressa. I due sono stati poi arrestati il 19 febbraio.
 
Cosa può succedere domani? La procura di Ivrea ha chiesto per Gabriele Defilippi l'ergastolo. Per Roberto Obert, invece, 20 anni di reclusione. La difesa di Defilippi punta sull'infermità mentale (almeno parziale) del ragazzo e ne ha chiesto l'assoluzione. Su questo aspetto il giudice ha disposto diverse perizie. E' il punto chiave: se Defilippi sarà considerato capace di intendere e di volere, la pena potrebbe essere senza dubbio il carcere a vita. Più sfumata la posizione del complice che, tra l'altro, ha anche collaborato alle indagini, rivelandosi prezioso per i carabinieri che hanno risolto il caso. Per questo il suo legale punta a una pena più lieve rispetto alla richiesta del procuratore capo d'Ivrea, Giuseppe Ferrando.
 
Attesa anche per le decisioni sulla posizione della madre di Defilippi, Caterina Abbattista, ex operatrice degli ospedali di Castellamonte e Ivrea. La donna non ha scelto il rito abbreviato (come il figlio e il complice). I legali hanno chiesto l'archiviazione della sua posizione perchè, a loro dire, gli investigatori non hanno nessuna prova per provare il suo coinvolgimento nell'omicidio. Ovviamente la procura la pensa diversamente. Il giudice dovrà decidere se rinviarla a giudizio. Sarà vagliata anche la richiesta di patteggiamento di Efisia Rossignoli, la donna di San Giorgio Canavese indagata per concorso nella truffa ai danni di Gloria Rosboch.
Cronaca
FAVRIA - Tamponamento a catena tra quattro autovetture - FOTO
FAVRIA - Tamponamento a catena tra quattro autovetture - FOTO
Dopo i due incidenti sulla provinciale 53, questa sera intorno alle 18 si è verificato un tamponamento a catena anche sulla favriasca
BARONE - Esce di strada e si ribalta: ferita una donna - FOTO
BARONE - Esce di strada e si ribalta: ferita una donna - FOTO
La donna al volante è stata estratta dalle lamiere grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco di Ivrea. Dinamica da accertare
CHIAVERANO - Vandali in azione: il Comune chiede aiuto ai genitori
CHIAVERANO - Vandali in azione: il Comune chiede aiuto ai genitori
Il sindaco si appella alle famiglie: «Altrimenti saremo costretti a sanzioni amministrative, denunce e richieste di risarcimento»
SAN GIUSTO CANAVESE - Sbatte contro lo spartitraffico e finisce nella rotonda: ferito un uomo di Alpette
SAN GIUSTO CANAVESE - Sbatte contro lo spartitraffico e finisce nella rotonda: ferito un uomo di Alpette
Incidente stradale, oggi pomeriggio, lungo la provinciale 53. Al confine tra San Giorgio e San Giusto, quasi di fronte all'ex Pininfarina, un uomo ha «parcheggiato» la propria vettura direttamente sulla rotonda...
LAVORO - A Brandizzo ha aperto il nuovo centro di Amazon - VIDEO
LAVORO - A Brandizzo ha aperto il nuovo centro di Amazon - VIDEO
Da ieri mattina è pienamente operativo il nuovissimo centro di smistamento di Amazon, aperto da circa tre settimane
MONTANARO - Troppi batteri nell'acqua: a scuola solo bottigliette
MONTANARO - Troppi batteri nell
Secondo le analisi Asl, nell'acqua dei rubinetti sono stati trovati dei valori di batteri leggermente superiori al consentito
CUORGNE' - Pensionato sprint coltiva marijuana nel suo terreno
CUORGNE
I carabinieri hanno scoperto cinque piante di cannabis e 250 grammi di foglie di marijuana già essiccate. 65enne denunciato
IVREA - Violenza sessuale in classe: maestro elementare assolto
IVREA - Violenza sessuale in classe: maestro elementare assolto
Per il collegio giudicante non erano sufficienti le prove dell'accusa che aveva chiesto una condanna a 4 anni di reclusione
LOMBARDORE-LEINI - Lavori sulla 460: code e disagi per il semaforo
LOMBARDORE-LEINI - Lavori sulla 460: code e disagi per il semaforo
«I lavori dureranno pochi giorni senza necessità di chiudere la strada al traffico», conferma il consigliere Antonino Iaria
CHIVASSO - Anziana con fratture in casa di riposo: indagano i Nas
CHIVASSO - Anziana con fratture in casa di riposo: indagano i Nas
Secondo il referto dei medici dell'ospedale di Chivasso le ferite potrebbero essere state causate da un evento traumatico
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore