OMICIDIO ROSBOCH - Domani la sentenza: Gabriele Defilippi rischia l'ergastolo. Ecco cosa può succedere

| Il giorno della verità è ormai arrivato. Domani mattina si conclude il processo di primo grado per l'omicidio della professoressa di Castellamonte. Alla sbarra Gabriele Defilippi e il complice Roberto Obert

+ Miei preferiti
OMICIDIO ROSBOCH - Domani la sentenza: Gabriele Defilippi rischia lergastolo. Ecco cosa può succedere
Il giorno della verità è ormai arrivato. Domani mattina si conclude il processo di primo grado per l'omicidio della professoressa Gloria Rosboch. A poco più di un anno e mezzo dall'efferato delitto, arriverà il primo pronunciamento di un tribunale sulla triste vicenda che ha portato il Canavese e Castellamonte alla ribalta nazionale. Alla sbarra Gabriele Defilippi, 24 anni di Gassino, ex allievo della professoressa Rosboch, e il complice amante Roberto Obert, 55 anni di Forno Canavese. 
 
Hanno confessato. Dopo un anno anche Gabriele Defilippi ha ammesso di aver ucciso la prof per una questione di soldi. Non voleva che la donna lo denunciasse per quei 180 mila euro che, con un abile raggiro, gli aveva sottratto sei mesi prima. Defilippi ha anche confermato di essere stato lui a strangolare Gloria mentre, con Obert, si trovavano in auto nei pressi dell'ex discarica di Rivara. Era il 13 gennaio del 2016, giorno della scomparsa della professoressa. I due sono stati poi arrestati il 19 febbraio.
 
Cosa può succedere domani? La procura di Ivrea ha chiesto per Gabriele Defilippi l'ergastolo. Per Roberto Obert, invece, 20 anni di reclusione. La difesa di Defilippi punta sull'infermità mentale (almeno parziale) del ragazzo e ne ha chiesto l'assoluzione. Su questo aspetto il giudice ha disposto diverse perizie. E' il punto chiave: se Defilippi sarà considerato capace di intendere e di volere, la pena potrebbe essere senza dubbio il carcere a vita. Più sfumata la posizione del complice che, tra l'altro, ha anche collaborato alle indagini, rivelandosi prezioso per i carabinieri che hanno risolto il caso. Per questo il suo legale punta a una pena più lieve rispetto alla richiesta del procuratore capo d'Ivrea, Giuseppe Ferrando.
 
Attesa anche per le decisioni sulla posizione della madre di Defilippi, Caterina Abbattista, ex operatrice degli ospedali di Castellamonte e Ivrea. La donna non ha scelto il rito abbreviato (come il figlio e il complice). I legali hanno chiesto l'archiviazione della sua posizione perchè, a loro dire, gli investigatori non hanno nessuna prova per provare il suo coinvolgimento nell'omicidio. Ovviamente la procura la pensa diversamente. Il giudice dovrà decidere se rinviarla a giudizio. Sarà vagliata anche la richiesta di patteggiamento di Efisia Rossignoli, la donna di San Giorgio Canavese indagata per concorso nella truffa ai danni di Gloria Rosboch.
Dove è successo
Cronaca
CANAVESE - 100 e 50 euro falsi nei negozi: caccia al truffatore che raggira i commercianti
CANAVESE - 100 e 50 euro falsi nei negozi: caccia al truffatore che raggira i commercianti
Segnalazioni di questo tipo sono state postate su social, nelle ultime ore, da Valperga, Bairo, Castellamonte, Ozegna e Rivarolo Canavese. In alcuni casi il presunto truffatore, stando alle segnalazioni, potrebbe essere sempre lo stesso
AGLIE'-BAIRO - Allarme furti nelle case: i cani mettono in fuga tre ladri
AGLIE
Ad Agliè doppio colpo tra sabato e domenica. A Bairo, questa mattina, tre malviventi allontanati grazie ai cani da guardia
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
L'incidente si è verificato intorno alle 16.30, con l'uomo di rientro da una commissione. A dare l'allarme sono stati i famigliari solo all'ora di cena. L'auto è stata individuata intorno alle 22.30. L'uomo tratto in salvo dai pompieri
BORGOFRANCO - Romeno occupa una baita e aggredisce i poliziotti
BORGOFRANCO - Romeno occupa una baita e aggredisce i poliziotti
Il giovane, un 22enne senza fissa dimora, è stato arrestato dagli agenti. I due poliziotti sono stai poi medicati in ospedale
CANAVESE - Sfugge al posto di blocco perchè è senza patente: preso e denunciato dai carabinieri
CANAVESE - Sfugge al posto di blocco perchè è senza patente: preso e denunciato dai carabinieri
Nel corso dei controlli svolti in Canavese nel fine settimana appena trascorso, i carabinieri della compagnia di Ivrea hanno denunciato cinque persone. Tra questi un uomo di Castellamonte che non si è fermato all'alt dei militari dell'Arma
SAN GIORGIO - Incendio in azienda: intervengono i vigili del fuoco
SAN GIORGIO - Incendio in azienda: intervengono i vigili del fuoco
Allarme questa notte alla «Rj» per un incendio divampato nell'area di stoccaggio dei materiali sul piazzale esterno della ditta
CALUSO - Parte il corso gratuito per i nuovi volontari soccorritori
CALUSO - Parte il corso gratuito per i nuovi volontari soccorritori
L'associazione di Caluso oltre al mezzo di soccorso avanzato, si occupa di trasporti socio-sanitari, auto e mezzo per disabili
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
Una tradizione per tutto il Canavese dal momento che quello di Salassa è uno dei carnevali più noti e partecipati della zona
RIVAROLO - Ladri rubano l'incasso della giornata a un'ambulante
RIVAROLO - Ladri rubano l
Due balordi hanno derubato un'ambulante che, intorno alle 14, stava caricando il proprio furgone per tornare a casa
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
La parabola di re Arduino, una delle figure più popolari e leggendarie apparse sul proscenio della storia tra il decimo e l'undicesimo secolo, a «Passato e Presente», in onda lunedì 22 gennaio alle 13.15 su Rai3 a alle 20.30 su Rai Storia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore