OMICIDIO ROSBOCH - Domani la sentenza: Gabriele Defilippi rischia l'ergastolo. Ecco cosa può succedere

| Il giorno della verità è ormai arrivato. Domani mattina si conclude il processo di primo grado per l'omicidio della professoressa di Castellamonte. Alla sbarra Gabriele Defilippi e il complice Roberto Obert

+ Miei preferiti
OMICIDIO ROSBOCH - Domani la sentenza: Gabriele Defilippi rischia lergastolo. Ecco cosa può succedere
Il giorno della verità è ormai arrivato. Domani mattina si conclude il processo di primo grado per l'omicidio della professoressa Gloria Rosboch. A poco più di un anno e mezzo dall'efferato delitto, arriverà il primo pronunciamento di un tribunale sulla triste vicenda che ha portato il Canavese e Castellamonte alla ribalta nazionale. Alla sbarra Gabriele Defilippi, 24 anni di Gassino, ex allievo della professoressa Rosboch, e il complice amante Roberto Obert, 55 anni di Forno Canavese. 
 
Hanno confessato. Dopo un anno anche Gabriele Defilippi ha ammesso di aver ucciso la prof per una questione di soldi. Non voleva che la donna lo denunciasse per quei 180 mila euro che, con un abile raggiro, gli aveva sottratto sei mesi prima. Defilippi ha anche confermato di essere stato lui a strangolare Gloria mentre, con Obert, si trovavano in auto nei pressi dell'ex discarica di Rivara. Era il 13 gennaio del 2016, giorno della scomparsa della professoressa. I due sono stati poi arrestati il 19 febbraio.
 
Cosa può succedere domani? La procura di Ivrea ha chiesto per Gabriele Defilippi l'ergastolo. Per Roberto Obert, invece, 20 anni di reclusione. La difesa di Defilippi punta sull'infermità mentale (almeno parziale) del ragazzo e ne ha chiesto l'assoluzione. Su questo aspetto il giudice ha disposto diverse perizie. E' il punto chiave: se Defilippi sarà considerato capace di intendere e di volere, la pena potrebbe essere senza dubbio il carcere a vita. Più sfumata la posizione del complice che, tra l'altro, ha anche collaborato alle indagini, rivelandosi prezioso per i carabinieri che hanno risolto il caso. Per questo il suo legale punta a una pena più lieve rispetto alla richiesta del procuratore capo d'Ivrea, Giuseppe Ferrando.
 
Attesa anche per le decisioni sulla posizione della madre di Defilippi, Caterina Abbattista, ex operatrice degli ospedali di Castellamonte e Ivrea. La donna non ha scelto il rito abbreviato (come il figlio e il complice). I legali hanno chiesto l'archiviazione della sua posizione perchè, a loro dire, gli investigatori non hanno nessuna prova per provare il suo coinvolgimento nell'omicidio. Ovviamente la procura la pensa diversamente. Il giudice dovrà decidere se rinviarla a giudizio. Sarà vagliata anche la richiesta di patteggiamento di Efisia Rossignoli, la donna di San Giorgio Canavese indagata per concorso nella truffa ai danni di Gloria Rosboch.
Cronaca
CORONAVIRUS - SOSPESO LO STORICO CARNEVALE D'IVREA
CORONAVIRUS - SOSPESO LO STORICO CARNEVALE D
«Il Comune di Ivrea emette un'ordinanza che stabilisce la sospensione delle manifestazioni dello storico Carnevale di Ivrea a partire dalle ore 24 di oggi. L’evoluzione della situazione delle ultime ore ha reso necessario tale atto»
CORONAVIRUS - Ordinanza di Regione e Ministero: scuole chiuse e nessuna manifestazione pubblica fino al 29 febbraio
CORONAVIRUS - Ordinanza di Regione e Ministero: scuole chiuse e nessuna manifestazione pubblica fino al 29 febbraio
Allo scopo di evitare il diffondersi del COVID-19 nel territorio regionale, il Presidente della Regione Piemonte adotta straordinarie misure per il contenimento adeguato per contrastare l'evolversi della situazione epidemiologica
CORONAVIRUS - Diocesi Ivrea: per le Messe parroci invitati a massima prudenza
CORONAVIRUS - Diocesi Ivrea: per le Messe parroci invitati a massima prudenza
Ogni parroco contatterà il sindaco del Comune per verificare l'opportunità o meno di officiare pubbliche celebrazioni
CASTELLAMONTE - Piergiorgio Musso è il Re Pignatun 2020 - FOTO
CASTELLAMONTE - Piergiorgio Musso è il Re Pignatun 2020 - FOTO
Il fantoccio di cartapesta, anticipato dal corteo storico con i personaggi, è stato presentato questa mattina in piazza Vittorio
CORONAVIRUS - Tende davanti ai pronto soccorso per le attività di pre-triage
CORONAVIRUS - Tende davanti ai pronto soccorso per le attività di pre-triage
Il presidente della Regione precisa che «non c'è nessun allarme, la situazione è sotto controllo, ma abbiamo riscontrato la necessità di diversificare l'accesso ai pronto soccorso»
AUTOSTRADA A5 - Tornano dal carnevale di Ivrea e si schiantano
AUTOSTRADA A5 - Tornano dal carnevale di Ivrea e si schiantano
Feriti due ragazzi a bordo di un'Alfa Romeo Mito. Sono stati ricoverati al pronto soccorso del Giovanni Bosco di Torino
CORONAVIRUS - IL CARNEVALE DI IVREA VERSO LA SOSPENSIONE - VIDEO BATTAGLIA DELLE ARANCE
CORONAVIRUS - IL CARNEVALE DI IVREA VERSO LA SOSPENSIONE - VIDEO BATTAGLIA DELLE ARANCE
E' in corso un summit in municipio per fare il punto della situazione ma la sensazione è che, in virtù anche delle decisioni assunte questa mattina dalla Regione per contenere i contagi del virus, alla fine prevalga la prudenza
IN DIRETTA DAL CARNEVALE DI IVREA - Si scatena la battaglia delle arance - FOTO
IN DIRETTA DAL CARNEVALE DI IVREA - Si scatena la battaglia delle arance - FOTO
Le nove squadre a piedi danno vita alla battaglia con i tiratori sulle Pariglie e sui Tiri a quattro suddivisi su due percorsi. E' il simbolo del Carnevale d'Ivrea, un simbolo riconosciuto in tutto il mondo
CARNEVALE DI IVREA - La cerimonia della preda in Dora apre la domenica della battaglia delle arance - FOTO e VIDEO
CARNEVALE DI IVREA - La cerimonia della preda in Dora apre la domenica della battaglia delle arance - FOTO e VIDEO
Sul Ponte Vecchio il Podestà, con il suo seguito, ha gettato dietro di sé la pietra tratta dal Castellazzo in segno di rifiuto di ogni forma di tirannia. La Mugnaia con il Generale, lo Stato Maggiore e la Scorta hanno assistito al lancio
CARNEVALE IVREA - Il Coronavirus non ferma la battaglia delle arance: il Carnevale si fa - IL PROGRAMMA
CARNEVALE IVREA - Il Coronavirus non ferma la battaglia delle arance: il Carnevale si fa - IL PROGRAMMA
Il governo corre ai ripari: misure eccezionali contro la diffusione del coronavirus ma nessun divieto alle manifestazioni all'aperto dove non si sono verificati focolai. Per questo non è scattato il divieto per il carnevale eporediese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore