OZEGNA-LUSIGLIE' - Gli animalisti denunciano il parroco: «Va a caccia con i soldi delle elemosine»

| Esposto in procura contro don Luciano Bardesono

+ Miei preferiti
OZEGNA-LUSIGLIE - Gli animalisti denunciano il parroco: «Va a caccia con i soldi delle elemosine»
L'Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente fa sul serio. Oggi partirà l'esposto contro don Luciano Bardesono, il parroco di Ozegna, Lusigliè e Ciconio, rimasto vittima di un incidente, la scorsa settimana, mentre andava a caccia. L'associazione animalista è convinta che il sacerdote utilizzasse le offerte dei fedeli per pagarsi gli hobby, caccia compresa. Così dopo gli insulti su Facebook all'indirizzo del prete (qualcuno gli ha anche augurato di fare una brutta fine perchè è un cacciatore) adesso partirà anche una denuncia.
 
L'associazione lo ha confermato ieri sul proprio blog.
 
«Nei giorni scorsi era andato a caccia, ma una rovinosa caduta lo ha costretto ad un ricovero in ospedale e da qui sono iniziati I suoi guai. Stiamo parlando di don Luciano Bardesono parroco di Ozegna, 76 anni, noto cacciatore. Dopo quanto accaduto l'AIDAA ha raccolto alcune testimonianze che mettono in luce come il parroco per pagarsi la annuale licenza di caccia utilizzi I soldi delle elemosine raccolte in chiesa ed in particolare pare che per pagarsi la licenza di caccia don Bardesono utilizzi I soldi delle offerte per I poveri. Da qui la decisione di presentare un esposto alla procura di Torino al fine di far luce sulla vicenda. Esposto nel quale si ipotizza il reato di truffa ai danni dei fedeli. «Noi - dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA e firmatario dell'esposto - vogliamo vederci chiaro, e sopratutto vogliamo sapere se I soldi raccolti per I poverelli vengono usati per la licenza di uccidere altre creature di Dio. Scriveremo comunque anche una lettera al vescovo dai cui dipende la parrocchia di Ozegna- conclude Croce- per segnalare l'accaduto».
 
Questo il testo dell'esposto presentato per truffa.
 
«Io sottoscritto Lorenzo Croce nella mia qualità di presidente nazionale dell'Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente – AIDAA con sede legale in via Roma 62 a Pregnana Milanese mi rivolgo a codesta procura per esporre quanto segue:
 
In data odierna vengo informato che il sacerdote don Luciano Bardesono parroco di Ozegna, nella giornata di mercoledi era uscito di casa per andare a caccia, ma è stato vittima di una rovinosa caduta che lo ha costretto al ricovero in ospedale.
Da ulteriori ricerche ho appurato che lo stesso parroco versa regolarmente la quota per il permesso annuale di caccia, e che la stessa viene pagata coi proventi della raccolta delle elemosine in chiesa e stando a quanto ci è stato riferito in particolare questa licenza di caccia viene pagata coi soldi raccolti per le famiglie bisognose.
 
Si evince chiaramente un reato di truffa ai sensi dell'articolo 640 del codice penale nei cronfronti dei fedeli che versano gli oboli perchè vengano destinati alle persone povere, mentre invece con gli stessi il parroco paga la quota della licenza di caccia. Si chiede dunque che questa procura effettui gli accertamenti di legge e provveda a mandare a giudizio il parroco per il reato di truffa».
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
A poca distanza, venerdģ scorso, una catasta di pneumatici era stata data alle fiamme provocando la chiusura del ponte sull'Orco
SAN GIORGIO - Prostituta costretta alla strada: due persone condannate
SAN GIORGIO - Prostituta costretta alla strada: due persone condannate
Nel 2012 la 43enne trovņ il coraggio di denunciare la situazione, non prima di aver ricevuto ritorsioni e minacce di morte
TORINO E CANAVESE - Sciopero di autobus e treni: sarą un lunedģ di passione
TORINO E CANAVESE - Sciopero di autobus e treni: sarą un lunedģ di passione
Sarą assicurato il completamento delle corse in partenza entro il termine delle fasce di servizio garantito
AGLIE' - Doppio successo per la Pro loco alladiese
AGLIE
Sabato scorso il salone San Massimo del Castello di Aglič ha ospitato l’Assemblea Generale delle Pro Loco della Cittą Metropolitana di Torino
OZEGNA - I Gavason hanno dato il via al carnevale - FOTO
OZEGNA - I Gavason hanno dato il via al carnevale - FOTO
Sono Ludovica Quaglia e Agostino Chiartano, con le damigelle Vanessa Gallo Lassere di 9 anni e Angelica Zaganelli di 10 anni
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese altri soccorritori inviati in Abruzzo - FOTO
SLAVINA SULL
Oggi, lunedģ 23 gennaio, partirą da Torino il terzo contingente di volontari del CNSAS Piemonte che giungerą in Abruzzo verso sera
RIVAROLO - Incendio in via San Rocco: paura in centro - FOTO
RIVAROLO - Incendio in via San Rocco: paura in centro - FOTO
Una stufa ha provocato le fiamme subito domate grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco. A dare l'allarme i residenti
EMERGENZA NEVE - La turbina della Cittą metropolitana ad Arquata
EMERGENZA NEVE - La turbina della Cittą metropolitana ad Arquata
Il mezzo al lavoro per la rimozione della neve dalle strade e il ripristino dei contatti con le frazioni isolate
CASTELNUOVO NIGRA - Una grande folla per festeggiare i cento anni di don Nicola Faletti - FOTO e VIDEO
CASTELNUOVO NIGRA - Una grande folla per festeggiare i cento anni di don Nicola Faletti - FOTO e VIDEO
Grande festa a Villa Castelnuovo per i cento anni di don Nicola Faletti, il "Don Bosco" del Canavese. Una bella cerimonia ha giustamente celebrato la figura del parroco di un tempo, da 30 anni in Valle Sacra
AGLIE' - Il Ministero conferma i dati: calano i turisti in castello
AGLIE
Terzo anno consecutivo con il segno negativo per la residenza sabauda alladiese. L'anno scorso sono passati da Aglič 44mila turisti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore