OZEGNA-LUSIGLIE' - Striscia la Notizia «assolve» il parroco cacciatore - VIDEO

| L'inviato Luca Galtieri svela invece che l'accusatore, Lorenzo Croce, č gią stato al centro di alcune segnalazioni che si sono rivelate delle clamorose bufale

+ Miei preferiti
OZEGNA-LUSIGLIE - Striscia la Notizia «assolve» il parroco cacciatore - VIDEO
Arriva la prima "assoluzione" per Don Luciano Bardesono, il parroco di Lusigliè, Ozegna e Ciconio, accusato da presunti animalisti di rubare le elemosine per pagarsi la licenza di caccia. Striscia la Notizia, ieri sera su Canale 5, ha mandato in onda il servizio realizzato dall'inviato Luca Galtieri. Senza entrare nel merito della decisione del parroco di andare a caccia, sulla quale, ovviamente il dibattito è sempre aperto, Striscia ha concentrato giustamente la propria attenzione sull'accusa rivolta al curato. Accusa che è diventata un esposto per truffa alla procura di Torino, firmato da Lorenzo Croce, presidente dell'Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente.
 
Ebbene, dopo aver sentito le parti (con don Luciano che ha anche mostrato all'inviato di Striscia i suoi fucili, tutti regolarmente detenuti, e fornito una spiegazione decisamente innovativa del perchè un prete va a caccia), Galtieri ha messo in luce la figura dell'accusatore, Lorenzo Croce, già alle prese con diverse segnalazioni di "bufale" clamorose. Compresa quella della gallina degli spot Mulino Bianco. 
 
Secondo l'Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente, infatti, don Bardesono si sarebbe pagato la licenza di caccia (400 euro annui) utilizzando i soldi delle elemosine destinate ai poveri. Un'accusa che, in tribunale, sarà probabilmente impossibile dimostrare dal momento che nessuno ha mai visto don Luciano portare via i soldi delle elemosine per pagarsi la licenza. E adesso? I sindaci dei tre Comuni dove opera il sacerdote non escludono, a loro volta, il ricorso in procura. E lo stesso, per diffamazione, potrebbe fare don Bardesono.
 
Il filmato registrato a Lusigliè dall'inviato di Striscia la Notizia è disponibile sul sito della trasmissione: www.striscialanotizia.mediaset.it
 
Nel video sotto, invece, don Luciano spiega a QC la sua posizione il giorno della "visita" di Striscia a Lusigliè.
Video
Galleria fotografica
OZEGNA-LUSIGLIE - Striscia la Notizia «assolve» il parroco cacciatore - VIDEO - immagine 1
OZEGNA-LUSIGLIE - Striscia la Notizia «assolve» il parroco cacciatore - VIDEO - immagine 2
OZEGNA-LUSIGLIE - Striscia la Notizia «assolve» il parroco cacciatore - VIDEO - immagine 3
OZEGNA-LUSIGLIE - Striscia la Notizia «assolve» il parroco cacciatore - VIDEO - immagine 4
OZEGNA-LUSIGLIE - Striscia la Notizia «assolve» il parroco cacciatore - VIDEO - immagine 5
OZEGNA-LUSIGLIE - Striscia la Notizia «assolve» il parroco cacciatore - VIDEO - immagine 6
OZEGNA-LUSIGLIE - Striscia la Notizia «assolve» il parroco cacciatore - VIDEO - immagine 7
OZEGNA-LUSIGLIE - Striscia la Notizia «assolve» il parroco cacciatore - VIDEO - immagine 8
Cronaca
CASTELLAMONTE - Il centro scommesse era abusivo: blitz della guardia di finanza. Denunciato l'amministratore
CASTELLAMONTE - Il centro scommesse era abusivo: blitz della guardia di finanza. Denunciato l
Le indagini, condotte dai Finanzieri dal Gruppo Ivrea, hanno accertato che presso l'agenzia coinvolta, venivano raccolte, del tutto illegalmente, scommesse relative ad eventi sportivi nazionali ed esteri tramite un sito internet austriaco
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Brutto incidente a Volpiano, due automobilisti ricoverati in gravi condizioni - FOTO
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Brutto incidente a Volpiano, due automobilisti ricoverati in gravi condizioni - FOTO
Si sono scontrati una Fiat Idea e un furgone Piaggio Porter. A causa della violenza dell'urto i due veicoli sono finiti entrambi nei campi che costeggiano l'autostrada A5, abbattendo la barriere di protezione
VOLPIANO - Basta incidenti mortali sulla provinciale 500: ecco i lavori previsti per dare maggiore sicurezza alla strada
VOLPIANO - Basta incidenti mortali sulla provinciale 500: ecco i lavori previsti per dare maggiore sicurezza alla strada
La pericolositą di un tratto della provinciale 500 di Volpiano era stata oggetto, nel settembre 2019, di un incontro nella seconda commissione consiliare e quindi di un successivo incontro in Prefettura dopo una serie di incidenti mortali
MONTANARO - Morto a soli 46 anni lo stimato chef Diego Baro - FOTO
MONTANARO - Morto a soli 46 anni lo stimato chef Diego Baro - FOTO
Era il presidente del consorzio operatori turistici Valli del Canavese e alla guida dell'associazione Disciples des Auguste Escoffier
RIVAROLO - Parte il nuovo corso per Bagnino di Salvataggio in piscina
RIVAROLO - Parte il nuovo corso per Bagnino di Salvataggio in piscina
Il brevetto di Bagnino di Salvataggio permette di ottenere credito formativo nella Scuola Secondaria di II° grado
IVREA - Con la radio dell'auto a tutto volume disturba i vicini: scappa ai carabinieri e viene arrestato
IVREA - Con la radio dell
Nei guai un 55enne di Ivrea che adesso dovrą rispondere di violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Ieri, quando č stato invitato ad abbassare il volume dell'auto, ha ingaggiato con i carabinieri un lungo inseguimento...
IVREA - Al museo civico Garda si festeggia il capodanno lunare
IVREA - Al museo civico Garda si festeggia il capodanno lunare
Il Museo, con quest'iniziativa, vuole evidenziare una volta di pił la collezione d'arte orientale, frutto di due raccolte principali
CASTELLAMONTE - «A 4 Mani» il progetto del Lions Club Alto Canavese
CASTELLAMONTE - «A 4 Mani» il progetto del Lions Club Alto Canavese
Gli artisti hanno aderito con grande entusiasmo al progetto e con altrettanto entusiasmo sono intervenuti alla cerimonia
BARBANIA - Ucciso con la moglie in Colombia: c'č un sospettato
BARBANIA - Ucciso con la moglie in Colombia: c
La procura di Ivrea ha chiesto una proroga alle indagini per l'omicidio di Roberto Gaiottino, ucciso a colpi di pistola con la moglie
SICUREZZA - Il bilancio della Polizia Stradale parla di 65937 punti patente decurtati a Torino e provincia
SICUREZZA - Il bilancio della Polizia Stradale parla di 65937 punti patente decurtati a Torino e provincia
La guida in condizioni di alterazione per aver assunto alcolici piuttosto che sostanze stupefacenti, spesso causa degli incidenti stradali, č stata contrastata sottoponendo a controllo 6596 conducenti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore