OZEGNA - Pestano a sangue un operaio di Rivarolo: il processo è da rifare

| La Corte di cassazione ha annullato la sentenza della Corte d'appello di Torino relativa al pestaggio dell'operaio albanese Arber Vladi. L'assoluzione di Eros Monteu Saulat, 37 anni, di San Giorgio Canavese, non è valida

+ Miei preferiti
OZEGNA - Pestano a sangue un operaio di Rivarolo: il processo è da rifare
La Corte di cassazione ha annullato la sentenza della Corte d'appello di Torino relativa al pestaggio dell'operaio albanese, a quell'epoca residente a Rivarolo, Arber Vladi. L'assoluzione di Eros Monteu Saulat, 37 anni, di San Giorgio Canavese, non è valida: il processo va rifatto. In primo grado, l'uomo era stato condannato dal tribunale di Ivrea a 4 anni e due mesi con il rito abbreviato. Condannato, allora, anche il fratello. La corte d'appello ribaltò le sentenze. Ora si tornerà in aula come hanno richiesto alla Corte i legali della famiglia di Arber Vladi e la Procura Generale che aveva avanzato ricorso in Cassazione.
 
Arber venne picchiato per aver danneggiato il vetro di un’auto parcheggiata davanti al pub «Sir Drake» di Ozegna, sulla provinciale per Castellamonte. L'albanese, che si trovava fuori dal pub insieme all'allora datore di lavoro, venne colpito con una mazza al capo. Era il 7 agosto 2011. Da quell'aggressione ha riportato anche lesioni permanenti. Le indagini sono state particolarmente difficili a causa dell'omertà di molti testimoni. Tanto che i carabinieri sono arrivati all'arresto dei due solo nel dicembre del 2013. La vittima, però, ha subito una grave demenza dal pestaggio e ancora oggi soffre di crisi epilettiche. Vive con la moglie e la bambina che è nata proprio mentre era in coma, pochi giorni dopo il terribile pestaggio. 
 
Dopo diversi mesi di coma e un lungo periodo di riabilitazione, Arber ha fornito alla procura di Ivrea importanti dettagli per identificare i presunti aggressori di quella sera. La sera del pestaggio, Arber venne lasciato in una pozza di sangue dietro il pub, ormai privo di sensi. I suoi aggressori si dileguarono rapidamente ma almeno una parte di loro venne subito identificata dai carabinieri di Pont, prontamente intervenuti sul posto.
 
Nelle foto il luogo del pestaggio.
Galleria fotografica
OZEGNA - Pestano a sangue un operaio di Rivarolo: il processo è da rifare - immagine 1
OZEGNA - Pestano a sangue un operaio di Rivarolo: il processo è da rifare - immagine 2
OZEGNA - Pestano a sangue un operaio di Rivarolo: il processo è da rifare - immagine 3
OZEGNA - Pestano a sangue un operaio di Rivarolo: il processo è da rifare - immagine 4
Cronaca
CASELLE - Il calcio piemontese piange Rossano Pavanello
CASELLE - Il calcio piemontese piange Rossano Pavanello
L'ex presidente del Caselle Calcio, imprenditore di successo, ha legato la sua figura ad anni di grandi successi per i rossoneri
IVREA - Valentina Bernocco lascia l'Eredità di Rai Uno
IVREA - Valentina Bernocco lascia l
Nella puntata andata in onda questa sera, mercoledì 24 aprile, la Bernocco è stata eliminata prima della sfida finale
BLOCCO AL PONTE PRETI - Tir incastrati sul ponte, viabilità in tilt - FOTO E VIDEO
BLOCCO AL PONTE PRETI - Tir incastrati sul ponte, viabilità in tilt - FOTO E VIDEO
Due mezzi pesanti, all'uscita del ponte in direzione Castellamonte, si sono toccati con i rispettivi rimorchi e sono rimasti incastrati a causa della strettoia. I due autisti non hanno potuto far altro che scendere dal mezzo
CANAVESE - Campi estivi nel Parco Nazionale del Gran Paradiso
CANAVESE - Campi estivi nel Parco Nazionale del Gran Paradiso
L'Ente Parco organizza a luglio e agosto campi estivi con soggiorni di 10-12 giorni o di un weekend sul versante piemontese
IVREA - Tenta il suicidio in ospedale: salvato da un operatore sanitario
IVREA - Tenta il suicidio in ospedale: salvato da un operatore sanitario
La dinamica dell'accaduto è adesso al vaglio della polizia d'Ivrea. Il 60enne è stato poi ricoverato nel reparto di psichiatria
CASTELLAMONTE - La città in lutto per l'addio a Livio Camerlo
CASTELLAMONTE - La città in lutto per l
Per tanti anni ha prestato servizio anche negli ospedali di Castellamonte e Cuorgnè, portando i giornali ai pazienti ricoverati
CASTELLAMONTE - 12enne chiama i carabinieri e fa arrestare il padre dopo l'ennesima lite in famiglia
CASTELLAMONTE - 12enne chiama i carabinieri e fa arrestare il padre dopo l
I carabinieri di Castellamonte hanno arrestato per maltrattamenti un uomo di 43 anni, incensurato, residente in paese. I militari dell'Arma, l'altro pomeriggio, sono intervenuti nell'abitazione dell'uomo su richiesta del figlio dodicenne
VISTRORIO - Un altro incendio domato dai vigili del fuoco
VISTRORIO - Un altro incendio domato dai vigili del fuoco
Le due squadre intervenute sul posto hanno lavorato un paio d'ore per domare il rogo e mettere in sicurezza l'area
CIRIE' - Estorsioni a commercianti in crisi: un uomo arrestato
CIRIE
Una vittima ha consegnato contanti, televisori, tablet e due assegni per far cessare le minacce da parte degli usurai
IVREA - Botte e minacce all'ex compagna: un 51enne arrestato
IVREA - Botte e minacce all
La donna, medicata in ospedale, ha ammesso che, negli ultimi due anni, l'ex compagno l'ha più volte minacciata e picchiata
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore