OZEGNA - Presi i rapinatori dei tondelli da 1 euro - IL VIDEO

| Maxi operazione dei carabinieri: in carcere 13 persone

+ Miei preferiti
OZEGNA - Presi i rapinatori dei tondelli da 1 euro - IL VIDEO
I carabinieri di Torino hanno sgominato una banda criminale responsabile, a vario titolo, di due omicidi, due tentati omicidi, rapine a Tir, per un valore di oltre 4 milioni di euro, furti, ricettazione e traffico di droga tra il Piemonte e la Sardegna. I militari stanno notificando un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a 13 persone. Le indagini sono partite il 7 gennaio 2012, quando venne ritrovato, nel portabagagli della sua auto, il corpo di Pietro Tevere, assassinato con un colpo di pistola alla nuca. La banda, secondo le indagini, è la responsabile dell'assalto a un tir, avvenuto sull'autostrada Torino-Aosta nella notte tra il 21 ed il 22 settembre 2011, che trasportava 4 milioni di euro di tondelli pre-assemblati per il conio delle monete da un euro. I tondelli vennero temporaneamente parcheggiati in un capannone della zona industriale di Ozegna, dove i carabinieri li trovarono il giorno successivo nel corso di un controllo. 
 
Nel video sotto, fornito dagli investigatori, i rapinatori mentre scaricano i tondelli nel deposito di Ozegna. Non si sono resi conto che le telecamere di videosorveglianza li stavano immortalando...
 
Ecco i nomi degli arrestati
 
Giambò Antonino, nato a Barcellona Pozzo di Gotto il 18 giugno 1968, residente in VOLPIANO
Conti Carmelo, nato a Barcellona Pozzo di Gotto il 05.08.1975, residente a VOLPIANO, coniugato, commerciante
D’Angelo Francesco, nato Cantù il 27.03.1971, residente a GASSINO, coniugato, operaio edile
Ansermè Manuel, nato ad Aosta 02.07.1977, residente ad ISSOGNE, celibe, operaio, incensurato
Cameruccio Massimiliano, nato a Torino il 20 marzo 1973, di fatto domiciliato a GASSINO, impiegato
Poliodori Daniele, nato a Quincinetto il 17.03.1963, residente SAN GIUSTO, coniugato, giostraio, incensurato
Pasqualone Claudio, nato a Taurianova il 28.01.1967, residente a VARAZZE, coniugato, esercente
Pichierri Giuseppe, nato a Matera  il 23/09/1963, residente a RIVALTA
De Feudis Luca, nato a Venaria Reale il 23 febbraio 1982, residente in TORINO, imprenditore
Scarafile Daniele, nato a Torino il 17 giugno 1987 
Scarafile Vincenzo, nato a Torino l’8 maggio 1975
Talarico Giuseppe, nato a Torino l’11 maggio 1982
Cipresso Roberto, nato a Torino il 04 aprile 1984, commerciante ambulante
 
La rapina del tir contenente i tondelli pre-assemblati per il conio delle monete da un euro, secondo le indagini è stata messa a segno da dal TEVERE e dal GIAMBO’. Con loro c'erano Massimiliano CAMERUCCIO, Carmelo CONTI, Francesco D’ANGELO, Daniele POLIODORI, Daniele GRECO, e Manuel ANSERME’, con il ruolo di basista. Il rimorchio contenente i tondelli, quasi tre milioni di pezzi contenuti in 50 casse, già spendibili in distributori automatici e coniabili in maniera relativamente semplice, è stato trasportato al magazzino di GRECO, a Ozegna. 
 
Il 25 ottobre 2011, i carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno ritrovato 48 delle 50 casse contenenti i tondelli da un euro oltre a svariata altra refurtiva proveniente da numerosi furti di autocarri avvenuti nei mesi precedenti. Daniele GRECO è a stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per ricettazione e condannato in primo grado a 4 anni dal tribunale di Ivrea. Due casse di tondelli, nel frattempo, erano già state avviate per la ricettazione. A seguito del rinvenimento della refurtiva da parte dei Carabinieri i rapporti tra i membri della banda si sono incancreniti. GIAMBO’ ha patito un ingente danno per la perdita della refurtiva rinvenuta dai carabinieri, stimata  in circa 1 milione di euro.
Video
Galleria fotografica
OZEGNA - Presi i rapinatori dei tondelli da 1 euro - IL VIDEO - immagine 1
OZEGNA - Presi i rapinatori dei tondelli da 1 euro - IL VIDEO - immagine 2
OZEGNA - Presi i rapinatori dei tondelli da 1 euro - IL VIDEO - immagine 3
OZEGNA - Presi i rapinatori dei tondelli da 1 euro - IL VIDEO - immagine 4
OZEGNA - Presi i rapinatori dei tondelli da 1 euro - IL VIDEO - immagine 5
OZEGNA - Presi i rapinatori dei tondelli da 1 euro - IL VIDEO - immagine 6
Cronaca
CANAVESE - Presi i rapinatori delle farmacie: un uomo e una donna di Castellamonte e Ivrea
CANAVESE - Presi i rapinatori delle farmacie: un uomo e una donna di Castellamonte e Ivrea
I carabinieri li hanno arrestati due giorni fa, al termine di una lunga indagine coordinata dalla Procura di Ivrea. Secondo gli inquirenti i due andavano a colpo sicuro. Almeno sei le rapine messe a segno
CERESOLE REALE - Scivolano vicino al Serrù: due donne ferite
CERESOLE REALE - Scivolano vicino al Serrù: due donne ferite
Provvidenziale intervento del soccorso alpino che ha tratto in salvo le quattro escursioniste in difficoltà
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
E' stata proclamata l'immagine vincitrice, intitolata "La storia della borgata in uno scatto, pomeriggi passati ad ammirare", scattata dall'esperto fotografo Alberto Peracchio
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
Una bomba di acqua si è abbattuta con violenza questa sera in una vasta zona di alto e basso Canavese
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
Le indagini sono coordinate dalla polizia colombiana ma anche in Italia gli accertamenti stanno seguendo una pista precisa
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
Dieci lavoratori in nero, sanzioni per 50.000 euro oltre alla proposta di sospensione della attività. Sono i numeri di un intervento della Guardia di Finanza che nei giorni scorsi ha controllato un ristorante di Ivrea
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
La donna è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata al pronto soccorso d'Ivrea. Le sue condizioni, purtroppo, sono precipitate dopo il ricovero. Il conducente dell'auto che l'ha travolta rischia una denuncia per omicidio stradale
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
Un rapinatore solitario è entrato all'interno dell'esercizio fingendosi cliente. In quel momento c'erano due clienti e due dottoresse
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
Nei guai il titolare di un concessionario di auto. All'atto della vendita, l'uomo ha dichiarato su un'utilitaria circa 100 mila chilometri: in realtà il mezzo ne aveva percorsi quasi il doppio. Il raggiro non è andato a buon fine
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
Il mezzo, per fortuna, ha solo sfiorato una centralina del gas metano. La dinamica è ora al vaglio dei carabinieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore