OZEGNA - Presi i rapinatori dei tondelli da 1 euro - IL VIDEO

| Maxi operazione dei carabinieri: in carcere 13 persone

+ Miei preferiti
OZEGNA - Presi i rapinatori dei tondelli da 1 euro - IL VIDEO
I carabinieri di Torino hanno sgominato una banda criminale responsabile, a vario titolo, di due omicidi, due tentati omicidi, rapine a Tir, per un valore di oltre 4 milioni di euro, furti, ricettazione e traffico di droga tra il Piemonte e la Sardegna. I militari stanno notificando un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a 13 persone. Le indagini sono partite il 7 gennaio 2012, quando venne ritrovato, nel portabagagli della sua auto, il corpo di Pietro Tevere, assassinato con un colpo di pistola alla nuca. La banda, secondo le indagini, è la responsabile dell'assalto a un tir, avvenuto sull'autostrada Torino-Aosta nella notte tra il 21 ed il 22 settembre 2011, che trasportava 4 milioni di euro di tondelli pre-assemblati per il conio delle monete da un euro. I tondelli vennero temporaneamente parcheggiati in un capannone della zona industriale di Ozegna, dove i carabinieri li trovarono il giorno successivo nel corso di un controllo. 
 
Nel video sotto, fornito dagli investigatori, i rapinatori mentre scaricano i tondelli nel deposito di Ozegna. Non si sono resi conto che le telecamere di videosorveglianza li stavano immortalando...
 
Ecco i nomi degli arrestati
 
Giambò Antonino, nato a Barcellona Pozzo di Gotto il 18 giugno 1968, residente in VOLPIANO
Conti Carmelo, nato a Barcellona Pozzo di Gotto il 05.08.1975, residente a VOLPIANO, coniugato, commerciante
D’Angelo Francesco, nato Cantù il 27.03.1971, residente a GASSINO, coniugato, operaio edile
Ansermè Manuel, nato ad Aosta 02.07.1977, residente ad ISSOGNE, celibe, operaio, incensurato
Cameruccio Massimiliano, nato a Torino il 20 marzo 1973, di fatto domiciliato a GASSINO, impiegato
Poliodori Daniele, nato a Quincinetto il 17.03.1963, residente SAN GIUSTO, coniugato, giostraio, incensurato
Pasqualone Claudio, nato a Taurianova il 28.01.1967, residente a VARAZZE, coniugato, esercente
Pichierri Giuseppe, nato a Matera  il 23/09/1963, residente a RIVALTA
De Feudis Luca, nato a Venaria Reale il 23 febbraio 1982, residente in TORINO, imprenditore
Scarafile Daniele, nato a Torino il 17 giugno 1987 
Scarafile Vincenzo, nato a Torino l’8 maggio 1975
Talarico Giuseppe, nato a Torino l’11 maggio 1982
Cipresso Roberto, nato a Torino il 04 aprile 1984, commerciante ambulante
 
La rapina del tir contenente i tondelli pre-assemblati per il conio delle monete da un euro, secondo le indagini è stata messa a segno da dal TEVERE e dal GIAMBO’. Con loro c'erano Massimiliano CAMERUCCIO, Carmelo CONTI, Francesco D’ANGELO, Daniele POLIODORI, Daniele GRECO, e Manuel ANSERME’, con il ruolo di basista. Il rimorchio contenente i tondelli, quasi tre milioni di pezzi contenuti in 50 casse, già spendibili in distributori automatici e coniabili in maniera relativamente semplice, è stato trasportato al magazzino di GRECO, a Ozegna. 
 
Il 25 ottobre 2011, i carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno ritrovato 48 delle 50 casse contenenti i tondelli da un euro oltre a svariata altra refurtiva proveniente da numerosi furti di autocarri avvenuti nei mesi precedenti. Daniele GRECO è a stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per ricettazione e condannato in primo grado a 4 anni dal tribunale di Ivrea. Due casse di tondelli, nel frattempo, erano già state avviate per la ricettazione. A seguito del rinvenimento della refurtiva da parte dei Carabinieri i rapporti tra i membri della banda si sono incancreniti. GIAMBO’ ha patito un ingente danno per la perdita della refurtiva rinvenuta dai carabinieri, stimata  in circa 1 milione di euro.
Video
Galleria fotografica
OZEGNA - Presi i rapinatori dei tondelli da 1 euro - IL VIDEO - immagine 1
OZEGNA - Presi i rapinatori dei tondelli da 1 euro - IL VIDEO - immagine 2
OZEGNA - Presi i rapinatori dei tondelli da 1 euro - IL VIDEO - immagine 3
OZEGNA - Presi i rapinatori dei tondelli da 1 euro - IL VIDEO - immagine 4
OZEGNA - Presi i rapinatori dei tondelli da 1 euro - IL VIDEO - immagine 5
OZEGNA - Presi i rapinatori dei tondelli da 1 euro - IL VIDEO - immagine 6
Cronaca
LOCANA-NOASCA-CERESOLE REALE - Nasce l'infermiere di comunità per una sanità più umana e vicina ai cittadini
LOCANA-NOASCA-CERESOLE REALE - Nasce l
All'ospedale Vernetti di Locana, l'Asl To4 ha presentato il progetto sperimentale di Infermiere di Comunità dell’area Locana-Noasca-Ceresole Reale. «L'infermiere sarà il volto dell'Asl sul territorio» dice il direttore Ardissone
CASELLE - Apre il nuovo volo diretto di Volotea per Pantelleria
CASELLE - Apre il nuovo volo diretto di Volotea per Pantelleria
Nel mese di giugno, inoltre, la low cost ripristinerà Palma di Maiorca (dal 25 giugno), Skiathos (dal 27 giugno) e Corfù
VALCHIUSELLA - Grazie al ciclismo via ai lavori sulle strade dell'ex provincia
VALCHIUSELLA - Grazie al ciclismo via ai lavori sulle strade dell
Il transito del Gran Piemonte è stata una preziosa opportunità per mettere in evidenza e risolvere una problematica locale
STRAMBINO - L'Agenzia delle Entrate apre uno sportello catastale
STRAMBINO - L
Gli sportelli catastali forniscono un servizio di consultazione, semplice ed accessibile, per i dati sulle proprietà immobiliari
BELMONTE - La Festa dei Bambini celebra i progetti per il Sacro Monte
BELMONTE - La Festa dei Bambini celebra i progetti per il Sacro Monte
Gli allievi delle scuole dei Comuni di Prascorsano, Valperga e Cuorgnè saliranno a Belmonte il prossimo 1° giugno
CUORGNE' - Vanno in giro armati di coltelli: due ragazzi denunciati
CUORGNE
A Valperga, nei pressi del parco giochi comunale, i militari hanno trovato un sedicenne in possesso di due coltelli svizzeri
OZEGNA-RIVAROLO - Incidente stradale alla curva del Bogo: una donna ferita, due auto nel prato - FOTO e VIDEO
OZEGNA-RIVAROLO - Incidente stradale alla curva del Bogo: una donna ferita, due auto nel prato - FOTO e VIDEO
Brutto incidente alle porte di Rivarolo. Una donna del '33 ferita e trasportata in ospedale. Sul posto i carabinieri del nucleo radiomobile di Ivrea, i vigili del fuoco di Rivarolo e Ivrea e la croce rossa
CASTELLAMONTE - Giù per la discesa in bici si schianta e resta incastrato nella cancellata di una villa - VIDEO
CASTELLAMONTE - Giù per la discesa in bici si schianta e resta incastrato nella cancellata di una villa - VIDEO
Se la dovrebbe cavare con novanta giorni di prognosi il nigeriano di 25 anni che oggi pomeriggio, in strada Crosa, si è schiantato contro la cancellata di una villa mentre era in sella alla propria bicicletta. E' ricoverato al Cto di Torino
CASTELLAMONTE - Richiedente asilo si schianta in bici: grave al Cto
CASTELLAMONTE - Richiedente asilo si schianta in bici: grave al Cto
Il giovane è caduto in discesa sulla provinciale per Filia. È stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in ospedale
RIVARA - I bimbi vanno a scuola nel parco del Castello - FOTO
RIVARA - I bimbi vanno a scuola nel parco del Castello - FOTO
Oggi i bambini hanno potuto vivere l'esperienza della pittura «en plein air» ripercorrendo i passi della nota Scuola di Rivara
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore