PALAZZO CANAVESE - Maxi esercitazione della protezione civile

| Inizia oggi la decima edizione del Campo Scuola della Protezione Civile «Esercitazione Serra 2018» tra Palazzo e Piverone

+ Miei preferiti
PALAZZO CANAVESE - Maxi esercitazione della protezione civile
Inizia oggi la decima edizione del Campo Scuola della Protezione Civile denominata “Esercitazione Serra 2018” che si svolgerà tra Palazzo Canavese e Piverone fino al 27 maggio. Il Campo Scuola - che da ben 8 edizioni si svolge sotto l’egida della Protezione Civile Nazionale -  è organizzato dal Centro Servizi per il Volontariato Vol.To con il sostegno delle Città di Palazzo Canavese e Piverone, Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino, Questura, Prefettura, del Servizio Emergenze della Croce Rossa Italiana, del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale. All’evento partecipano oltre 200 Volontari delle Associazioni aderenti alla Commissione Volontariato e Protezione Civile del Centro Servizi Vol.To nonché quelle del territorio e circa 400 studenti dell’Istituto Comprensivo di Azeglio, coinvolti in un grande momento di incontro con i Volontari che si terrà nella mattinata di venerdì 25 maggio presso il Centro Sportivo di Piverone.

Il Campo Scuola raggiunge così quest’anno la sua decima edizione, un traguardo forse insperato se si guarda al passato. Una manifestazione partita dal basso ma che nel corso degli anni ha saputo via via catalizzare l’interesse e provocare lo stimolo delle diverse specialità del Volontariato e di tutti i soggetti istituzionali e Corpi dello Stato che oggi intervengono in questo appuntamento che è divenuta un’occasione per fare sistema.  Questo perché la Protezione Civile è un sistema dove ognuno porta in dote le proprie capacità e competenze, indipendentemente dal colore della divisa di appartenenza, pur mantenendo i ruoli stabiliti dalle normative. Tra gli argomenti che saranno approfonditi nel corso delle lezioni condotte dagli Enti che interverranno nell’”Esercitazione Serra 2018”, ci sono le direttive ed un nuovo codice che negli ultimi mesi hanno apportato mutamenti operativi riguardanti l’intero sistema di Protezione Civile nazionale, oltre alle novità previste dagli inquadramenti in materia di coordinamento delle operazioni di spegnimento degli incendi boschivi.  

Come è avvenuto anche nelle edizioni precedenti, quest’anno sarà poi previsto l’apporto di Polizia e Carabinieri, mentre per la prima volta un ruolo di primo piano sarà riservato ai Vigili del Fuoco, per il coordinamento delle squadre nelle attività di ricerca della persona scomparsa e che, nell’ambito della nuova normativa hanno assunto il compito, in caso di incendio boschivo, di dirigere le operazioni di spegnimento. Sono previste altresì esercitazioni di allestimento tendopoli, salvataggio in acqua, di spegnimento incendi boschivi, di evacuazione feriti, di intervento su scenari alluvionati, di ricerca e salvataggio persone scomparse in ambiente rurale. Dall’entrata in vigore del nuovo piano Provinciale di ricerca persone scomparse, infatti, si è palesata l’esigenza di istruire i Volontari sulle modalità della sua attivazione. La disponibilità della Questura ed e dei Vigili del Fuoco di Torino consentirà di ampliare l’offerta formativa su un tema quanto mai attuale.

È trascorso un anno dall’ultimo Campo Scuola, durante questo periodo i Volontari delle Associazioni della Commissione hanno prestato la loro opera straordinaria per l’emergenza incendi boschivi che lo scorso autunno ha duramente colpito il territorio regionale, intervenendo altresì per le micro calamità a livello locale, dall’emergenza neve alle frane ed allagamenti dei giorni scorsi che, complici i mutamenti climatici, colpiscono sempre più frequentemente i territori delle nostre comunità.
L’edizione “Serra 2018” del Campo Scuola sarà quindi l’occasione per rinsaldare le pratiche e la solidità della macchina dei soccorsi e rinforzare la sinergia costruita in tanti anni in cui il Volontariato specializzato è diventato una componente primaria durante questi eventi drammatici. Sarà dunque un evento dal grande valore costruttivo poiché non ci si può improvvisare Volontari durante le calamità.

Durante le operazioni verranno impiegati i seguenti mezzi in dotazione alle Associazioni di Volontariato: 3 sale operative mobili, 10 mezzi antincendio, 2 ambulanze, 29 fuoristrada, 11 rimorchi, 10 autoveicoli, 10 autocarri, 1 gommone, 1 barca, 6 mezzi di soccorso, 8 generatori, 4 torri faro, 2 tensostrutture per collettività, 3 tende pneumatiche ed altre attrezzature speciali. La Regione Piemonte sarà presente con 4 Funzionari, 1 tecnico informatico, 2 Volontari, 1 mezzo mobile di comando e controllo con funzione di Sala Operativa, 1 Tensostruttura che ospiterà la mensa da Campo, 1 Tensostruttura collettività che ospiterà gli incontri formativi e con la cittadinanza.

La Città Metropolitana sarà presente per tutti i 5 giorni con, 4 Funzionari, 2 addetti, 3 autovetture, 1 Camion Eurocargo sala operativa, 3 droni, 1 postazione telematica di simulazione per proiezione 3D e 3 tende pneumatiche con riscaldatori spitfire.
La Città di Palazzo Canavese sarà presente per tutti i 5 giorni con il Sindaco, 1 Tecnico Comunale addetto al C.O.C., 1 Dipendente di Polizia Locale, 1 operaio comunale ed 1 autovettura; La Città di Piverone sarà presente con il Sindaco, il Vice Sindaco, 1 dipendente della Polizia Locale, 1 dipendente, 1 operaio, 2 autovetture ed 1 autocarro;
La Questura di Torino sarà presente con un Dirigente ed altro personale nelle lezioni teoriche del venerdì, in materia di persone scomparse, nonché con personale e mezzi nelle attività di attivazione del piano provinciale di ricerca in programma la domenica mattina.

Il Vigili del Fuoco saranno presenti, con proprio personale e mezzi per nelle lezioni teoriche del venerdì, nell’incontro con le scolaresche e la domenica mattina per il coordinamento delle squadre nelle operazioni di ricerca persona dispersa.
La Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri ed i Vigili del Fuoco saranno presenti, come ormai tradizione, durante l’incontro con gli alunni delle scuole. Il Servizio Emergenze della Croce Rossa Italiana sarà presente con un Dirigente Sanitario, 1 autocarro e 5 operatori.

Galleria fotografica
PALAZZO CANAVESE - Maxi esercitazione della protezione civile - immagine 1
PALAZZO CANAVESE - Maxi esercitazione della protezione civile - immagine 2
PALAZZO CANAVESE - Maxi esercitazione della protezione civile - immagine 3
Dove è successo
Cronaca
IVREA - Dopo il fallimento, presidio dei lavoratori Comital di Volpiano davanti al tribunale
IVREA - Dopo il fallimento, presidio dei lavoratori Comital di Volpiano davanti al tribunale
Le Rsu sindacali contestano la decisione del tribunale eporediese che il 19 giugno ha decretato il fallimento della storica azienda di Volpiano rigettando l'ipotesi della continuità produttiva. Ora a rischio c'è anche la cassa integrazione
BORGARO - Telecamere sulle divise della polizia municipale - FOTO
BORGARO - Telecamere sulle divise della polizia municipale - FOTO
E' stato presentato davanti al municipio il nuovo Fiat Qubo. Costato quasi 20mila euro, funzionerà da «ufficio mobile»
MAPPANO - Vendono kebab rubando la corrente dalla rete pubblica: arrestati dai carabinieri
MAPPANO - Vendono kebab rubando la corrente dalla rete pubblica: arrestati dai carabinieri
Sono stati controllati dai militari dell'Arma in via Galileo Galilei a bordo di un furgone in sosta adibito per la vendita di kebab, alimentato con un allacciamento abusivo alla rete elettrica pubblica. Entrambi ora sono ai domiciliari
CANAVESE - «Ufo» e caccia: l'aeronautica, per ora, non risponde
CANAVESE - «Ufo» e caccia: l
La procura di Ivrea ha chiesto lumi ai militari per capire se, quella sera, c'era un'esercitazione sui cieli del Canavese
LEINI - Le scatolette di tonno Rio Mare rubate, donate alla Caritas
LEINI - Le scatolette di tonno Rio Mare rubate, donate alla Caritas
I carabinieri hanno consegnato il tonno (insieme ad altri generi alimentari) alla Caritas di zona che assiste decine di famiglie
VILLANOVA - Scavi abusivi vicino al torrente: sei denunciati
VILLANOVA - Scavi abusivi vicino al torrente: sei denunciati
Lavori della Città metropolitana di Torino: la guardia di finanza di Lanzo ha denunciato sei persone alla procura di Ivrea
RIVAROLO - Incidente stradale con fuga: 91enne condannato
RIVAROLO - Incidente stradale con fuga: 91enne condannato
Urta un pedone con lo specchietto della propria autovettura, non si ferma e viene condannato per omissione di soccorso
CERESOLE REALE - Finalmente via la neve: venerdì riapre la strada per il Colle del Nivolet - FOTO
CERESOLE REALE - Finalmente via la neve: venerdì riapre la strada per il Colle del Nivolet - FOTO
I cantonieri del Servizio Viabilità 3 della Città Metropolitana di Torino hanno completato le operazioni per lo sgombero della neve e la pulizia della carreggiata nel tratto di alta quota della Strada Provinciale 50 del Colle del Nivolet
BELMONTE - «Maiali» al santuario: spazzatura lasciata sul sagrato
BELMONTE - «Maiali» al santuario: spazzatura lasciata sul sagrato
Sagrato «deturpato» dalla presenza di spazzatura. Cartoni della pizza e bottiglie abbandonati sulle scale del santuario
SALASSA - Escono dal rave party e si schiantano contro l'auto di un poliziotto - FOTO e VIDEO
SALASSA - Escono dal rave party e si schiantano contro l
Accertamenti in corso, da parte dei carabinieri, sullo stato psicofisico dei ragazzi a bordo del furgone che ieri pomeriggio, sulla pedemontana, è andato a schiantarsi contro due vetture dopo aver danneggiato un autobus pieno di bambini
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore