«Papa Francesco? Un padre affettuoso, un uomo buono»

| Don Nicola Faletti racconta il suo storico incontro con il Santo Padre

+ Miei preferiti
«Papa Francesco? Un padre affettuoso, un uomo buono»
97 anni e una fibra d'acciaio. Chi ha avuto il privilegio di farne la conoscenza, non può non essere rimasto affascinato dalla bontà e dallo spirito di don Nicola Faletti. Il decano dei salesiani del Canavese. Una figura che, in tutto il territorio, è ormai un'istituzione. La scorsa settimana, grazie al vescovo di Pinerolo, monsignor Pier Giorgio Debernardi (anche lui canavesano in quanto originario di Feletto), don Nicola ha avuto la possibilità di incontrare il Papa. Si sono stretti la mano e il pontefice si è inchinato al cospetto del "Don Bosco" del Canavese.
 
E' stata una bella esperienza?
«E' stata un'esperienza super - dice don Nicola - avevo delle belle sensazioni per questo incontro ma la familiarità che mi ha riservato il Papa ha superato ogni mia aspettativa. Gli ho detto che sono un sacerdote di don Bosco, mi ha abbracciato, mi ha detto di continuare a fare il buon pastore e ha salutato tutti con un “viva don Bosco”. Un padre affettuoso, un uomo buono».
 
Dove vi siete incontrati?
«Dopo la Santa Messa del mattino, nella chiesa di Santa Marta, Papa Francesco ha voluto incontrare tutti i sacerdoti presenti. E' sceso verso di noi e ha chiesto informazioni a tutti, uno per uno. Mi ha persino baciato la mano. Un gesto emozionante e dallo straordinario significato: il santo Padre che bacia la mano all’ultimo dei parroci di campagna».
 
Il viaggio in Vaticano è stato un regalo di compleanno?
«Più che altro è stato un regalo per i miei 70 anni di Messa. E' stato merito del vescovo di Pinerolo, monsignor Pier Giorgio Debernardi. Mi ha colto un po’ di sorpresa quando me lo ha annunciato. Così siamo partiti da Ivrea con un gruppo di amici e siamo andati a Roma. Un pullman pieno di gente. E' stata davvero un’emozione unica, insuperabile».
Cronaca
CANAVESE - L'Asl To4 avvia la campagna delle vaccinazioni obbligatorie per i bambini
CANAVESE - L
Se entro il 31 agosto 2017 non sarą recapitata alcuna comunicazione, significa che il proprio figlio risulta regolarmente vaccinato e, pertanto, sarą sufficiente compilare e firmare un’autocertificazione scaricabile anche su internet
TRAGEDIA A QUASSOLO - Cade nel canale con l'auto e muore: una donna di Tavagnasco non ha avuto scampo - FOTO
TRAGEDIA A QUASSOLO - Cade nel canale con l
Il dramma si č consumato questa mattina poco dopo le undici. Inutili tutti i soccorsi. L'auto della donna si č ribaltata cadendo nel canale. L'abitacolo č stato invaso dall'acqua e l'automobilista non č riuscita a uscire
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
Il ventiduenne č stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in elicottero al Cto. Ha riportato diverse fratture
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
La procura valuterą eventuali profili penali relativi alla possibile omessa custodia dell'anziano per capire se sono state messe in atto tutte le misure di assistenza sanitaria delle quali necessitava
LOCANA - Sagra del miele: la festa dedicata al mondo delle api
LOCANA - Sagra del miele: la festa dedicata al mondo delle api
Locana si fa portabandiera di tutte le Cittą del Miele piemontesi Bruzolo, Casteldelfino, Marentino, Monteu Roero, Montezemolo, Niella Tanaro e il Parco Alpi Marittime
VOLPIANO - Spaccio di droga e coltivazione di marijuana: operazione congiunta di carabinieri e polizia municipale
VOLPIANO - Spaccio di droga e coltivazione di marijuana: operazione congiunta di carabinieri e polizia municipale
Le indagini sono iniziate analizzando le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza installate dall'amministrazione comunale. Indagini che si sono concluse martedģ 11 luglio con un arresto e due denunce
STRAGE DI CASELLE - Intera famiglia uccisa a coltellate: carcere a vita per il killer e l'ideatrice del massacro
STRAGE DI CASELLE - Intera famiglia uccisa a coltellate: carcere a vita per il killer e l
Ergastolo confermato anche in Cassazione: Giorgio Palmieri e la moglie Dorotea De Pippo rimarranno per tutta la vita in carcere per aver pianificato e realizzato la strage che il 3 gennaio 2014 a Caselle
CASTELLAMONTE - La casetta di Celestina non sarą abbattuta
CASTELLAMONTE - La casetta di Celestina non sarą abbattuta
L'ambulatorio della guaritrice che combatteva il fuoco di Sant’Antonio č finito in tribunale. La donna č scomparsa due anni fa
CUORGNE - Taglio del nastro per l'Agenzia delle Entrate - VIDEO
CUORGNE - Taglio del nastro per l
Dopo il trasloco dagli uffici di corso Roma il servizio si č trasferito interamente al terzo piano della vecchia Manifattura
BORGARO - Ancora un crollo da un palazzo: psicosi in cittą - FOTO
BORGARO - Ancora un crollo da un palazzo: psicosi in cittą - FOTO
Dopo l'episodio di via Spagna oggi pomeriggio nuovo allarme per dei pezzi di paramano crollati da un palazzo di via Settimo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore