«Papa Francesco? Un padre affettuoso, un uomo buono»

| Don Nicola Faletti racconta il suo storico incontro con il Santo Padre

+ Miei preferiti
«Papa Francesco? Un padre affettuoso, un uomo buono»
97 anni e una fibra d'acciaio. Chi ha avuto il privilegio di farne la conoscenza, non può non essere rimasto affascinato dalla bontà e dallo spirito di don Nicola Faletti. Il decano dei salesiani del Canavese. Una figura che, in tutto il territorio, è ormai un'istituzione. La scorsa settimana, grazie al vescovo di Pinerolo, monsignor Pier Giorgio Debernardi (anche lui canavesano in quanto originario di Feletto), don Nicola ha avuto la possibilità di incontrare il Papa. Si sono stretti la mano e il pontefice si è inchinato al cospetto del "Don Bosco" del Canavese.
 
E' stata una bella esperienza?
«E' stata un'esperienza super - dice don Nicola - avevo delle belle sensazioni per questo incontro ma la familiarità che mi ha riservato il Papa ha superato ogni mia aspettativa. Gli ho detto che sono un sacerdote di don Bosco, mi ha abbracciato, mi ha detto di continuare a fare il buon pastore e ha salutato tutti con un “viva don Bosco”. Un padre affettuoso, un uomo buono».
 
Dove vi siete incontrati?
«Dopo la Santa Messa del mattino, nella chiesa di Santa Marta, Papa Francesco ha voluto incontrare tutti i sacerdoti presenti. E' sceso verso di noi e ha chiesto informazioni a tutti, uno per uno. Mi ha persino baciato la mano. Un gesto emozionante e dallo straordinario significato: il santo Padre che bacia la mano all’ultimo dei parroci di campagna».
 
Il viaggio in Vaticano è stato un regalo di compleanno?
«Più che altro è stato un regalo per i miei 70 anni di Messa. E' stato merito del vescovo di Pinerolo, monsignor Pier Giorgio Debernardi. Mi ha colto un po’ di sorpresa quando me lo ha annunciato. Così siamo partiti da Ivrea con un gruppo di amici e siamo andati a Roma. Un pullman pieno di gente. E' stata davvero un’emozione unica, insuperabile».
Cronaca
IVREA - Crisi Cic: sono 60 i dipendenti che rischiano il posto
IVREA - Crisi Cic: sono 60 i dipendenti che rischiano il posto
La Regione ha chiesto di valutare l'eventuale ricorso ad ammortizzatori sociali per sostenere il reddito dei lavoratori
CIRIE' - Colpi di pistola contro una pizzeria: un uomo arrestato
CIRIE
Il 27 aprile 2018 erano stati esplosi tre colpi calibro 7,65 contro la saracinesca del locale «Amici per la pizza» in via Torino
IVREA - Studenti spagnoli al liceo Botta per lo scambio culturale
IVREA - Studenti spagnoli al liceo Botta per lo scambio culturale
Progetto che unisce il Liceo Botta e l'Instituto de Educación Secundaria Santa Irene di Vigo, nella regione della Galizia
CASTELLAMONTE - «Il ponte non č pericoloso»: riaperta la strada
CASTELLAMONTE - «Il ponte non č pericoloso»: riaperta la strada
Un secondo sopralluogo dei tecnici della Regione Piemonte, infatti, ha escluso situazioni di pericolo
VOLPIANO-CASELLE - Operazione contro la 'ndrangheta: due arresti in Canavese - VIDEO
VOLPIANO-CASELLE - Operazione contro la
Questa mattina, i carabinieri del Ros e del Gruppo di Aosta, hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip di Torino su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 16 persone
CANAVESE - Infiltrazioni della 'ndrangheta: vari arresti per narcotraffico in tutto il torinese - VIDEO
CANAVESE - Infiltrazioni della
Le indagini hanno consentito di ricostruire uno scenario di infiltrazione nel tessuto economico-imprenditoriale e di documentare l'esistenza di un'associazione finalizzata al narcotraffico tra Spagna e Italia. Due arresti in Canavese
CINTANO - Trovato ordigno bellico: intervento degli artificieri
CINTANO - Trovato ordigno bellico: intervento degli artificieri
L'ordigno probabilmente rimasto in quelle cantine dalla seconda guerra mondiale, č stato recuperato e messo in sicurezza
CUORGNE' - Incidente sul lavoro: operaio di Pont ferito alla Federal Mogul
CUORGNE
Dopo il trasporto al pronto soccorso di Cuorgnč, sottoposto a intervento chirurgico, č stato ricoverato all'ospedale di Ivrea
CANAVESANA - Class Action contro Gtt: incontro il 31 gennaio
CANAVESANA - Class Action contro Gtt: incontro il 31 gennaio
L'incontro promosso dall'associazione «Codici-Torino» con i pendolari della ferrovia Canavesana si terrą a Bosconero
CHIVASSO - Vuole lanciarsi sotto il treno: lo salvano i carabinieri
CHIVASSO - Vuole lanciarsi sotto il treno: lo salvano i carabinieri
Attimi di apprensione alla stazione ferroviaria dove un uomo di 35 anni ha minacciato di lanciarsi sotto un treno
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore