PARCHI - Alla scoperta dell'oasi naturale del lago di Candia

| Il volontariato degli amministratori, dei dipendenti dell'ex provincia e delle Guardie Ecologiche sono un esempio per i cittadini

+ Miei preferiti
PARCHI - Alla scoperta delloasi naturale del lago di Candia
Scoprire i parchi naturali della Città Metropolitana di Torino nei mesi autunnali, quando la fauna, la flora e l’ecosistema naturale complessivamente inteso si prepara al freddo dell’inverno. E’ la proposta di tre dei parchi che fanno parte della Rete Ecologica Metropolitana, che comprende aree protette nazionali, regionali, metropolitane e comunali e siti della rete Natura 2000. Si tratta di aree già sottoposte a vincoli di tutela naturalistico-ambientale in quanto generalmente dotate di un elevato grado di naturalità e biodiversità. E' il caso dei parchi e riserve naturali di livello nazionale, regionale e metropolitane, ma anche delle aree caratterizzate dalla presenza di habitat di interesse comunitario (ai sensi delle Direttive comunitarie Habitat e Uccelli) riconosciuti a livello nazionale.
 
Il 1° marzo del 1995 con la Legge regionale 25 veniva sancita ufficialmente l’istituzione del Parco provinciale del Lago di Candia, il primo del suo genere in Italia. L’idea di tutelare con un parco l’ambiente lacustre di Candia era stata promossa sin dall’inizio degli anni ’90 da amministratori lungimiranti e da molti canavesani sensibili alla tutela del territorio. Vent’anni dopo il Parco è un esempio di salvaguardia per l’intero Paese: il lago e le specie che ne popolano le acque e le sponde sono stati recuperati e difesi, mentre la ricerca scientifica, le attività didattiche e la valorizzazione turistica vanno di pari passo e si sostengono reciprocamente. Le attività sportive che si svolgono sul Lago e intorno allo specchio d’acqua rispettano la fauna e la flora. A Candia il volontariato degli amministratori del Parco e delle Guardie Ecologiche Volontarie ed il lavoro dei dipendenti della Città Metropolitana sono di esempio per i cittadini che possono fruire della meraviglia della natura. Grazie alla tutela garantita dall’istituzione del parco, il Lago di Candia è uno dei bacini lacustri più intatti dell’intera Pianura Padana, esempio di una biodiversità tutelata in modo intelligente e sostenibile dalla devastazione urbanistica e ambientale. I numeri dei visitatori, in costante aumento, testimoniano la validità e l’interesse suscitato dalle esperienze di tutela realizzate a Candia. Sono soprattutto le scolaresche (oltre 3.000 gli studenti in visita ogni anno) ad apprezzare la bellezza del Parco, accolte dall’associazione “Vivere i parchi” che cura, per conto e sotto il coordinamento della Città Metropolitana, la didattica ambientale.
 
Le attività autunnali nel parco del Lago di Candia sono iniziate sabato 29 ottobre con le Serate d’autunno al Parco - Sul lago al tramonto. Si tratta di un’attività su prenotazione, che prevede un’escursione guidata in battello alla scoperta del parco e della sua storia. L’escursione dura un’ora e mezza circa. Lunedì 31 ottobre si è svolta invece la serata “Naturalmente Halloween", dedicata ai segreti e alle strategie degli abitanti della notte. Sabato 12 novembre è invece in programma l’escursione guidata in battello “Sul lago al tramonto", alla scoperta del parco e della sua storia. La serata si conclude con una pizza in compagnia, facoltativa e su prenotazione entro il 10 novembre. Per informazioni sui costi di partecipazione si può telefonare all’associazione “Vivere i Parchi”, al numero 345-7796413 oppure scrivere a  vivereiparchi@gmail.com. Il ritrovo dei partecipanti è alle 17,30 al ristorante pizzeria Lido, al Molo 34. L’escursione guidata dura un’ora e mezza circa.
Galleria fotografica
PARCHI - Alla scoperta delloasi naturale del lago di Candia - immagine 1
PARCHI - Alla scoperta delloasi naturale del lago di Candia - immagine 2
PARCHI - Alla scoperta delloasi naturale del lago di Candia - immagine 3
PARCHI - Alla scoperta delloasi naturale del lago di Candia - immagine 4
PARCHI - Alla scoperta delloasi naturale del lago di Candia - immagine 5
Cronaca
CASELLE - La ricerca personale per l'aeroporto era una truffa: arrestato un 59enne di Cirič
CASELLE - La ricerca personale per l
Un 59enne di Cirič č stato arrestato dai carabinieri per truffa. Aveva organizzato una falsa ricerca di personale per l'aeroporto Sandro Pertini di Caselle diffondendo l'annuncio via web per conto di una societą fittizia di Torino
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per l'addio ad Amleto Maio
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per l
Luned, nella chiesa parrocchiale del Sacro Cuore in strada Torino a Ivrea, si sono svolti i funerali del vigile del fuoco Amleto Maio
CANAVESE - Carenza di medici negli ospedali: il caso del pronto soccorso di Chivasso finisce al Tg5
CANAVESE - Carenza di medici negli ospedali: il caso del pronto soccorso di Chivasso finisce al Tg5
Ospedale senza medici di ruolo. Gli interinali, assunti con contratti a termine, garantiscono la piena operativitą delle strutture sanitarie. Succede in Canavese e il caso, segnalato anche dai sindacati, diventa nazionale
VOLPIANO - Nuovo mezzo in servizio per la protezione civile
VOLPIANO - Nuovo mezzo in servizio per la protezione civile
Č stato infatti consegnato il nuovo pick-up 4x4 con doppia cabina, appositamente attrezzato per le mansioni del servizio
BORGARO - Rubano le mance al bar: due donne denunciate
BORGARO - Rubano le mance al bar: due donne denunciate
Dovranno rispondere di furto aggravato le due donne che l'altro giorno hanno rubato il bussolotto delle mance al bar «Agorą»
VALPERGA - Incidente stradale: auto ribaltata e un ferito - FOTO
VALPERGA - Incidente stradale: auto ribaltata e un ferito - FOTO
Non risultano altri veicoli coinvolti nello schianto. La Panda, uscendo di strada, ha abbattuto anche la segnaletica
IVREA - Comdata, accordo vicino: domani votano i dipendenti
IVREA - Comdata, accordo vicino: domani votano i dipendenti
L'ipotesi di accordo prevede contratti di solidarietą per 6 mesi anzichč 12 e un piano specifico di formazione per i dipendenti
CHIVASSO - «Non mangio da giorni», cosģ ruba un distributore automatico ma viene fermato da un richiedente asilo
CHIVASSO - «Non mangio da giorni», cosģ ruba un distributore automatico ma viene fermato da un richiedente asilo
L'episodio sabato poco prima delle dieci del mattino. Il titolare di un negozio in via San Marco ha chiesto l'intervento dei vigili per un diverbio nei pressi del suo negozio. Protagonisti un 23enne marocchino e un richiedente asilo
IVREA - Vandali ancora in azione devastano le fioriere «per noia»
IVREA - Vandali ancora in azione devastano le fioriere «per noia»
Gli idioti di turno hanno devastato numerose fioriere posizionate dai commercianti sui marciapiedi per abbellire la via
CHIVASSO - Con i soldi delle multe comprato l'ufficio mobile dei vigili
CHIVASSO - Con i soldi delle multe comprato l
In tre anni la polizia municipale ha quasi completamente rinnovato il parco mezzi. Nel furgone anche un defibrillatore
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore