PARCO GRAN PARADISO - AAA Cercasi nuove guide e operatori dei centri visitatori del Parco

| L’Ente Parco Nazionale Gran Paradiso organizza due corsi di formazione finalizzati all'individuazione delle nuove Guide Ufficiali e degli operatori dei centri di informazione dell'area protetta

+ Miei preferiti
PARCO GRAN PARADISO - AAA Cercasi nuove guide e operatori dei centri visitatori del Parco
L’Ente Parco Nazionale Gran Paradiso organizza due corsi di formazione finalizzati all’individuazione delle nuove Guide Ufficiali e degli operatori dei centri di informazione dell’area protetta. Coloro che, previa selezione, frequenteranno con profitto i corsi saranno inseriti nell’elenco ufficiale delle Guide del Parco o in quello di operatore idoneo allo svolgimento di servizi di informazione e promozione del territorio, a cui l'Ente Parco e le organizzazioni che gestiscono i servizi potranno attingere per le attività future nell'ambito di uffici turistici e centri visitatori.

Nel caso delle guide il corso è stato progettato con l’obiettivo di riconoscere il titolo di guida ai sensi della legge 394/91 a coloro che sono già in possesso di regolari qualifiche per l’accompagnamento in luoghi di pregio naturalistico e ambientale, con particolare riferimento all’ambiente alpino, come previsto dalle normative vigenti.

Attraverso il corso il Parco potrà innovare la figura della Guida del Parco, in modo che abbia maggiori strumenti per poter offrire un servizio adeguato alle nuove filosofie educative e di sviluppo turistico consapevole. Le competenze professionali e trasversali che il corso intende sviluppare consentiranno alla Guide di essere al passo con i tempi e di promuovere il ruolo del Parco in modo più efficace. L’obiettivo è di formare un nucleo di operatori fidelizzati, che esercitino la professione in modo coinvolgente, che sappiano porsi in termini propositivi e innovativi rispetto alla realtà territoriale del Parco. Particolare attenzione sarà inoltre dedicata allo sviluppo di attività in rete con gli operatori turistici ed economici (piccoli produttori, strutture ricettive, rifugi, …) del territorio creando sinergie virtuose per tutti i soggetti della rete.

Per gli operatori dei centri di informazione, nella nuova accezione prevista dal Parco, la volontà è di costituire una squadra che sappia porsi in maniera propositiva per la costruzione, insieme alle guide e agli operatori economici del territorio, di attività legate alla tutela, alla gestione sostenibile e alle buone pratiche in materia ambientale, in stretto rapporto con la vision del Parco.

Il percorso avrà una durata di 120 ore per le guide e 100 per gli operatori dei centri, organizzate per circa la metà in aula e per l’altra metà sottoforma di esercitazioni, attività pratiche e uscite sul territorio. I corsi avranno inizio il giorno 26 novembre e si concluderanno alla fine di marzo 2020, al termine è previsto un colloquio finale per il rilascio da parte del Parco dei titoli di “Guida ufficiale ed esclusiva del Parco Nazionale Gran Paradiso” e di “Operatore dei centri di informazione del Parco Nazionale Gran Paradiso”.

I bandi di partecipazione sono disponibili sul sito del Parco alla pagina http://www.pngp.it/ente-parco/ufficio-relazioni-con-il-pubblico/concorsi la scadenza per l’invio delle domande è il 4 novembre 2019, per maggiori informazioni è stata attivata una casella mail: corsi.guide.cv@pngp.it

Cronaca
LEINI - Scontro tra auto e camion in via Galileo: una donna ferita
LEINI - Scontro tra auto e camion in via Galileo: una donna ferita
Sul posto, per aiutare il personale medico ad estrarre l'automobilista dalle lamiere, sono intervenuti i vigili del fuoco
SPARONE - Accordo firmato alla «Mtd»: tutti i dipendenti passano part-time e non ci sarà nessun licenziamento
SPARONE - Accordo firmato alla «Mtd»: tutti i dipendenti passano part-time e non ci sarà nessun licenziamento
A complicare le trattative anche il blocco della cassa integrazione. E fino a quando il Governo non interverrà con misure straordinarie per l'automotive (Mtd lavora per Maserati) non ci sarà modo di sbloccare altri ammortizzatori sociali
CASELLE - Leonardo divisione velivoli assume 40 nuovi dipendenti
CASELLE - Leonardo divisione velivoli assume 40 nuovi dipendenti
Inoltre l'azienda predisporrà all'interno del perimetro di Caselle un centro adibito alla formazione professionale specifica
FRONT CANAVESE - Incidente stradale, ferito Franz Paludetto, proprietario del castello di Rivara - FOTO
FRONT CANAVESE - Incidente stradale, ferito Franz Paludetto, proprietario del castello di Rivara - FOTO
La vettura ha centrato un ponticello in cemento sul lato sinistro della carreggiata in direzione Front. Per estrarre Paludetto dalle lamiere del mezzo è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco di San Maurizio Canavese
TANGENZIALE TORINO - Sono stati installati due nuovi autovelox fissi
TANGENZIALE TORINO - Sono stati installati due nuovi autovelox fissi
Al momento è previsto l'utilizzo di due box blu che sono stati installati uno sulla tangenziale nord e uno sulla tangenziale sud
CANAVESE - Venerdì 24 giornata di sciopero dei mezzi pubblici
CANAVESE - Venerdì 24 giornata di sciopero dei mezzi pubblici
Le Rsu di Gtt e l'Ugl hanno confermato per venerdì 24 gennaio lo sciopero aziendale di 24 ore del trasporto pubblico locale
IVREA - Crisi Manital: ancora niente stipendi per gli operai Mgc
IVREA - Crisi Manital: ancora niente stipendi per gli operai Mgc
Domani, in concomitanza con il consiglio comunale, i lavoratori saranno in presidio davanti al municipio a partire dalle 18.30
CUORGNE' - Sbaglia strada e resta incastrato con il camioncino - FOTO
CUORGNE
Non si è accorto della segnaletica stradale e, dopo un centinaio di metri, è rimasto incastrato con il cassone tra due abitazioni
RIVAROLO CANAVESE - Multe a sorpresa senza preavviso sul parabrezza: «Così vogliono solo fare cassa». Pronti i ricorsi
RIVAROLO CANAVESE - Multe a sorpresa senza preavviso sul parabrezza: «Così vogliono solo fare cassa». Pronti i ricorsi
Feroci polemiche sui social network per una serie di multe per divieto di sosta arrivate a casa senza preavviso sul parabrezza. Circostanza che ha costretto gli utenti a pagare la multa con una aggravio di spesa di 18 euro
CASTELLAMONTE - Il centro scommesse era abusivo: blitz della guardia di finanza. Denunciato l'amministratore
CASTELLAMONTE - Il centro scommesse era abusivo: blitz della guardia di finanza. Denunciato l
Le indagini, condotte dai Finanzieri dal Gruppo Ivrea, hanno accertato che presso l'agenzia coinvolta, venivano raccolte, del tutto illegalmente, scommesse relative ad eventi sportivi nazionali ed esteri tramite un sito internet austriaco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore