PARCO GRAN PARADISO - Voli non autorizzati disturbano gli stambecchi: due condanne

| I tribunali di Aosta ed Ivrea sanzionano i sorvoli non autorizzati anche con alianti e droni

+ Miei preferiti
PARCO GRAN PARADISO - Voli non autorizzati disturbano gli stambecchi: due condanne
I tribunali di Aosta e Ivrea hanno sanzionato penalmente due sorvoli non autorizzati effettuati nel Parco Nazionale Gran Paradiso con aliante e con drone. Gli episodi si riferiscono ad illeciti accertati e denunciati dal Corpo di Sorveglianza in Valsavarenche e in Valle Soana. E' stato quindi confermato dalla magistratura che il sorvolo non autorizzato, nel Parco come in qualsiasi altra area protetta nazionale, rappresenta un illecito di natura penale sulla base della legge quadro 394 sulle Aree Protette. 
 
La regolamentazione dei sorvoli viene applicata per evitare che gli stessi possano compromettere la salvaguardia degli ambienti naturali, la fauna protetta ed i rispettivi habitat. In particolare, relativamente ai voli in aliante e parapendio, numerosi studi condotti negli ultimi anni in ambiente alpino, dimostrano come lo stesso possa causare un notevole disturbo nei confronti della fauna selvatica e in particolare degli ungulati di montagna, come camoscio e stambecco.
 
Questi studi dimostrano come il volo irregolare e imprevedibile di alianti e parapendio causi reazioni di fuga anche più intense del volo a motore. La fuga degli animali comporta un notevole dispendio di energia con conseguenze potenzialmente negative per quanto riguarda la sopravvivenza e perfino la riproduzione, oltre ad aumentare il rischio di cadute accidentali. Studi condotti in Svizzera, per esempio, dimostrano come le femmine di camoscio abbiano iniziato a calare di peso in zone dove si è iniziato a praticare il parapendio rispetto a zone in cui il sorvolo era vietato, possibilmente a causa di una ridotta alimentazione o un aumento del dispendio energetico a seguito del comportamento di fuga.
 
"Siamo sicuri che i patiti del volo libero, amanti della natura e delle emozioni che si deve provare a volare fra le nostre splendide montagne, di buon grado rinunceranno a farlo nelle aree protette, per contribuire a conservare questo raro patrimonio naturale per le generazioni future", spiega Achaz von Hardenberg, biologo del Parco. L'Ente Parco ricorda inoltre che il regolamento di sorvolo nell'area protetta prevede deroghe solamente per attività di protezione civile e soccorso alpino, ricerca scientifica, trasporto di uomini, mezzi o materiali per lavori in quota e per il trasporto di portatori di handicap.
Cronaca
OMICIDIO DI MONTALENGHE - Padre e figlio a processo: la procura ha chiesto il massimo della pena
OMICIDIO DI MONTALENGHE - Padre e figlio a processo: la procura ha chiesto il massimo della pena
Gabriele Raimondi, un uomo di San Giusto Canavese, venne ucciso con un colpo di pistola mentre stava effettuando delle manutenzioni nella casa di Grado Di Glaudi, capo della comunità sinti del Canavese. Fu ucciso per sbaglio
CHIVASSO - Dubbi sulla morte di un uomo: bloccato il funerale
CHIVASSO - Dubbi sulla morte di un uomo: bloccato il funerale
Una decisione che fa seguito ad un esposto che i famigliari hanno presentato ai carabinieri della compagnia di Chivasso
CASELLE - L'aeroporto certificato per la sicurezza sul lavoro
CASELLE - L
Sagat continua così il percorso intrapreso con la certificazione del Sistema di Gestione dell'Energia e di gestione ambientale
CASTELLAMONTE - Gioca 5 euro e ne vince 2 milioni con un gratta e vinci: caccia al canavesano fortunato
CASTELLAMONTE - Gioca 5 euro e ne vince 2 milioni con un gratta e vinci: caccia al canavesano fortunato
La Dea bendata torna a baciare il Canavese, precisamente a Castellamonte. Ad un anno esatto dalla vincita di un milione di euro a San Colombano Belmonte, alla tabaccheria di Federica Camerini in piazza Matteotti 7 segnato un nuovo record
CASTELLAMONTE - Taglio del nastro per la mostra «Centoquarantacolori»
CASTELLAMONTE - Taglio del nastro per la mostra «Centoquarantacolori»
Il prossimo 23 marzo a Castellamonte avrà luogo l'inaugurazione della mostra bi-personale di Bianca Sandri e Dario Faccaro
IVREA - Comdata si aggiudica la commessa «Inps-Equitalia»
IVREA - Comdata si aggiudica la commessa «Inps-Equitalia»
Il gruppo gestirà il contact center dell'istituto per i prossimi due anni, con opzione di prolungamento per un altro anno
CUORGNE' - Tutto pronto per la terza edizione di «TeleKomando»
CUORGNE
L'evento è promosso anche quest'anno dall'Associazione Baracca e Burattini - Arte e Affini. Si registra al Linc di Cuorgnè
VALPERGA - All'Ambra la rassegna cinematografica «A piccoli passi»
VALPERGA - All
La rassegna ha il patrocinio del Comune di Valperga, il prezzo d’ingresso è di sei euro per il biglietto intero e cinque per quello ridotto
RIVAROLO-FAVRIA - Abbatte la sbarra del passaggio a livello e se ne va... Danni alla ferrovia - FOTO
RIVAROLO-FAVRIA - Abbatte la sbarra del passaggio a livello e se ne va... Danni alla ferrovia - FOTO
Incidente con mezzo "pirata" questa mattina al passaggio a livello della Sfm1 tra Rivarolo Canavese e Favria. Probabilmente un camion, in transito verso Rivarolo, ha agganciato la sbarra del passaggio a livello che si stava abbassando
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Cisterna piena di azoto liquido si ribalta subito dopo lo svincolo di Volpiano - FOTO
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Cisterna piena di azoto liquido si ribalta subito dopo lo svincolo di Volpiano - FOTO
Per fortuna il mezzo pesante si è fermato pochi metri prima di un viadotto, evitando la collisione. L'autista, ferito, è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato all'ospedale di Chivasso. Dinamica al vaglio della polizia stradale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore