PAURA IN CANAVESE: 450 MUCCHE MALATE DA ABBATTERE

| Il provvedimento riguarda un allevamento vagante di Aglič, Rivarossa e Front Canavese. Via libera anche del Tar Piemonte

+ Miei preferiti
PAURA IN CANAVESE: 450 MUCCHE MALATE DA ABBATTERE
Sono oltre 450 le mucche da abbattere in Canavese a causa della tubercolosi. Fanno parte di un allevamento, gestito con la forma del pascolo vagante, che si trova ad Agliè, Rivarossa e Front Canavese. I tre Comuni, a ottobre, avevano emesso un'ordinanza per la macellazione dei bovini, su segnalazione dell'Asl To4 di Ivrea e della Procura eporediese. A quelle ordinanze, i proprietari degli animali (facenti parte della medesima famiglia) si erano opposti con un ricorso al Tar Piemonte. Il tribunale, la scorsa settimana, ha respinto l'opposizione degli allevatori, confermando la necessità di abbattere gli animali.
 
«Il provvedimento impugnato - scrivono i giudici del tribunale amministrativo regionale - è stato adottato all’esito di una complessa istruttoria procedimentale svolta di concerto dalle Autorità specificamente preposte alla tutela della salute umana e animale (ASL TO 4 di Ivrea; Osservatorio Epidemiologico presso l’Istituto Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta; Settore Prevenzione Veterinaria della Regione Piemonte), i cui pareri - tutti concordi nel ritenere necessario l’abbattimento totale della mandria quale misura di eradicazione del focolaio di tubercolosi bovina e di prevenzione di ulteriori contagi – sono stati compiutamente richiamati nella motivazione dell’atto impugnato».
 
Non solo: «Le stesse modalità “vaganti” del pascolo della mandria, oltre a contraddire le precise prescrizioni imposte dall’Autorità amministrativa (e ribadite dal giudice penale), costituiscono in sé pericolo di diffusione del contagio. Considerato, inoltre, quanto al danno grave e irreparabile dedotto dai ricorrenti, che nel bilanciamento dei contrapposti interessi, debba accordarsi prevalenza all’interesse pubblico alla tutela della salute pubblica rispetto all’interesse economico dedotto dai ricorrenti, comunque eventualmente ristorabile all’esito del merito».
 
In questi giorni i veterinari dell'Asl e il Corpo Forestale dello Stato procederanno con il sequestro degli animali e la successiva macellazione.
Cronaca
IVREA - Operaio muore punto da una vespa: condannato il datore di lavoro
IVREA - Operaio muore punto da una vespa: condannato il datore di lavoro
E' quanto ha deciso oggi il giudice Ludovico Morello del tribunale di Ivrea a conclusione del processo di primo grado che vedeva alla sbarra, per omicidio colposo, un imprenditore di 46 anni del cuneese. La vittima aveva 44 anni
MONGOL RALLY - Si spacca il vetro ma «Il Pandone» viaggia lo stesso - FOTO
MONGOL RALLY - Si spacca il vetro ma «Il Pandone» viaggia lo stesso - FOTO
Il duo di Valperga, a bordo di una mitica Panda (vecchio modello) ha gią dovuto dribblare alla Cristiano Ronaldo alcune inevitabili sfighe...
VIALFRE' - Torna Apolide, il «Green Man Festival» italiano nell'area naturalistica Pianezze
VIALFRE
Apolide significa senza cittadinanza, senza casa. Il festival nasce 15 anni fa grazie all'associazione To Locals, nel piccolo paese di Alpette con il nome di Alpette Rock Free Festival
VOLPIANO - Rubava gioielli nelle case dove lavorava: condannata
VOLPIANO - Rubava gioielli nelle case dove lavorava: condannata
La collaboratrice domestica infedele rubava oggetti preziosi nelle case dove lavorava. E' stata condannata a undici mesi
RIVAROLO - Nel sottopasso della morte il Comune installa il semaforo
RIVAROLO - Nel sottopasso della morte il Comune installa il semaforo
Dopo l'incidente costato la vita ad un operaio di Favria, via libera ai lavori per installare un impianto semaforico in grado di segnalare l'acqua alta nel sottopasso di via Galileo Ferraris che porta a Feletto
CASTELLAMONTE - Minacce nei bar: clienti violenti gią in libertą
CASTELLAMONTE - Minacce nei bar: clienti violenti gią in libertą
La convalida del fermo č stata effettuata dal giudice che non ha ritenuto i due pericolosi per l'incolumitą pubblica
CHIVASSO - Ex assessore condannato per traffico di stupefacenti
CHIVASSO - Ex assessore condannato per traffico di stupefacenti
Nove condanne, con pene che vanno da 4 a 13 anni, hanno chiuso il processo nato da un'inchiesta dei carabinieri del Ros
IVREA - Donna punta da un calabrone finisce in ospedale
IVREA - Donna punta da un calabrone finisce in ospedale
Il pericoloso insetto č uscito dal cassone della tapparella e ha colpito la padrona di casa. Per fortuna non era allergica
FAVRIA - Avvisi di garanzia, indagato anche un ex sindaco di Rivarolo Canavese
FAVRIA - Avvisi di garanzia, indagato anche un ex sindaco di Rivarolo Canavese
C'č anche il nome di Carlo Bollero, ex sindaco di Rivarolo Canavese, tra i 53 indagati nell'ambito dell'operazione «Perseo» dei carabinieri, quella che la scorsa settimana ha portato all'arresto del noto imprenditore Pasquale Motta
CHIVASSO - Si masturba davanti a una 20enne: denunciato
CHIVASSO - Si masturba davanti a una 20enne: denunciato
Nei guai un italiano di 45 anni, residente a Cavagnolo. Dovrą rispondere di atti osceni. L'episodio su un pullman della Gtt
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore