PERTUSIO - Il doloroso addio a Liliana, moglie del sindaco Cresto

| Tanta gente, sabato scorso, per l'ultimo saluto a Liliana Bellocchio, 68 anni, moglie del sindaco di Pertusio, Antonio Cresto

+ Miei preferiti
PERTUSIO - Il doloroso addio a Liliana, moglie del sindaco Cresto
Tanta gente, sabato scorso, per l'ultimo saluto a Liliana Bellocchio, 68 anni, moglie del sindaco di Pertusio, Antonio Cresto. Chiesa parrocchiale gremita anche come segno di vicinanza del territorio al primo cittadino del piccolo centro dell'alto Canavese. Liliana Bellocchio è stata colta da un malore la sera di San Silvestro mentre si trovava al ristorante del centro sportivo Gianni Terrando di Pertusio per il cenone.

Le condizioni sono parse subito molto gravi. Prontamente soccorsa è stata trasportata dal personale del 118 al pronto soccorso dell’ospedale di Ivrea. Purtroppo è stato tutto inutile. La 68enne, impiegata da anni nell’azienda di famiglia, le Officine meccaniche Cresto di via Rivara, non si è più ripresa dall’emorragia cerebrale che l’ha colpita ed è spirata nel tardo pomeriggio di giovedì.

Sabato, come detto, c'era tutto il paese a renderle il doveroso tributo. L'intera comunità si è stretta al dolore del primo cittadino. Parrocchia, oratorio, scuola primaria e dell’infanzia, il centro studi I Ferminej, la Pro loco, la Bocciofila, Bambù 77 Asd La Canavese Petanque, l’Asd Pertusio Calcio, lo Sci club Valperga Pertusio, la Fidas hanno affisso manifesti di cordoglio. Liliana Bellocchio, molto conosciuta e ben voluta in paese, ha lasciato il marito Antonio e i figli Luisella e Lodovico.

Cronaca
CANAVESANA - Class Action contro Gtt: incontro il 31 gennaio
CANAVESANA - Class Action contro Gtt: incontro il 31 gennaio
L'incontro promosso dall'associazione «Codici-Torino» con i pendolari della ferrovia Canavesana si terrà a Bosconero
CHIVASSO - Vuole lanciarsi sotto il treno: lo salvano i carabinieri
CHIVASSO - Vuole lanciarsi sotto il treno: lo salvano i carabinieri
Attimi di apprensione alla stazione ferroviaria dove un uomo di 35 anni ha minacciato di lanciarsi sotto un treno
IVREA - Vendevano droga ai ragazzini delle scuole: quattro persone arrestate dalla polizia - VIDEO
IVREA - Vendevano droga ai ragazzini delle scuole: quattro persone arrestate dalla polizia - VIDEO
L'indagine ha permesso di documentare la sistematica attività di spaccio con l'aggravante della vendita a minori e dello smercio effettuato in prossimità degli istituti scolastici superiori. La base in un alloggio occupato abusivamente
CASELLE - La ricerca personale era farlocca: aeroporto estraneo
CASELLE - La ricerca personale era farlocca: aeroporto estraneo
Un 59enne di Ciriè è stato arrestato dai carabinieri per truffa. Aveva organizzato una falsa ricerca di personale per l'aeroporto
IVREA - Mercoledì a Saluggia l'ultimo saluto a Ivan Ferrero
IVREA - Mercoledì a Saluggia l
Camera ardente al distaccamento dei vigili del fuoco di Ivrea. Il pompiere ha perso la vita in un incidente stradale
RIVAROLO - Parte un innovativo progetto per bimbi e genitori
RIVAROLO - Parte un innovativo progetto per bimbi e genitori
«Ti con-tatto con le fiabe», promosso dal Comune e dalla biblioteca con il supporto dell'Asl To4, coop Andirivieni e asilo nido
CANAVESE - Lavori sul raccordo: chiude lo svincolo della 460
CANAVESE - Lavori sul raccordo: chiude lo svincolo della 460
Lavori in corso: mercoledì 23 e giovedì 24 gennaio saranno chiuse al traffico le rampe di uscita e ingresso per la 460
CASELLE - La ricerca personale per l'aeroporto era una truffa: arrestato un 59enne di Ciriè
CASELLE - La ricerca personale per l
Un 59enne di Ciriè è stato arrestato dai carabinieri per truffa. Aveva organizzato una falsa ricerca di personale per l'aeroporto Sandro Pertini di Caselle diffondendo l'annuncio via web per conto di una società fittizia di Torino
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per l'addio ad Amleto Maio
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per l
Luned, nella chiesa parrocchiale del Sacro Cuore in strada Torino a Ivrea, si sono svolti i funerali del vigile del fuoco Amleto Maio
CANAVESE - Carenza di medici negli ospedali: il caso del pronto soccorso di Chivasso finisce al Tg5
CANAVESE - Carenza di medici negli ospedali: il caso del pronto soccorso di Chivasso finisce al Tg5
Ospedale senza medici di ruolo. Gli interinali, assunti con contratti a termine, garantiscono la piena operatività delle strutture sanitarie. Succede in Canavese e il caso, segnalato anche dai sindacati, diventa nazionale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore