PONT CANAVESE - Autovelox sulla provinciale: il Comune sceglie la strada dei totem arancioni in via Roma

| Per ora si tratta di una fase sperimentale della durate di circa 2 mesi, al termine della quale il Comune di Pont valuterà se acquistare in via definitiva le colonnine arancioni. Automobilisti avvisati... Il limite è di 50 chilometri l'ora

+ Miei preferiti
PONT CANAVESE - Autovelox sulla provinciale: il Comune sceglie la strada dei totem arancioni in via Roma
Tempo di autovelox anche a Pont Canavese. Da questa settimana, a spot, entrano in funzione i «velo-ok» piazzati dall'amministrazione comunale in via Roma, all'ingresso del paese. Ne sono stati piazzati (per ora) tre, uno di questi proprio davanti alla stazione ferroviaria Gtt. Se l'autovelox è in funzione, i totem «pizzicano» gli automobilisti che superano i 50 chilometri orari. Il provvedimento era stato annunciato dal sindaco, Paolo Coppo, in consiglio comunale, sollevando le proteste della minoranza e di parte dei pontesi, non proprio felici per l'iniziativa.

Decisamente soddisfatti, invece, i residenti di via Roma, che da anni chiedevano al Comune di intervenire sulla velocità dei veicoli in transito. C'era stata anche una petizione, negli anni scorsi, per chiedere all'amministrazione un intervento per limitare la velocità dei veicoli in transito. Bocciata l'opzione dossi (la strada è provinciale) il Comune ha scelto la strada già intrapresa da moltissime altre amministrazioni del Canavese: quella dei totem arancioni.

Ovvero autovelox «a turno» (e solo in presenza della polizia municipale) ed effetto deterrente 24 ore al giorno dal momento che gli automobilisti in transito, per paura di incappare nel controllo della polizia municipale o nel velox «nascosto» in uno dei totem, tendono a rallentare. Per ora si tratta di una fase sperimentale della durate di circa due mesi, al termine della quale il Comune di Pont Canavese valuterà se acquistare in via definitiva le colonnine arancioni. Automobilisti avvisati...

Galleria fotografica
PONT CANAVESE - Autovelox sulla provinciale: il Comune sceglie la strada dei totem arancioni in via Roma - immagine 1
PONT CANAVESE - Autovelox sulla provinciale: il Comune sceglie la strada dei totem arancioni in via Roma - immagine 2
PONT CANAVESE - Autovelox sulla provinciale: il Comune sceglie la strada dei totem arancioni in via Roma - immagine 3
PONT CANAVESE - Autovelox sulla provinciale: il Comune sceglie la strada dei totem arancioni in via Roma - immagine 4
Dove è successo
Cronaca
FELETTO-LUSIGLIE' - Rave party: trovata viva la ragazza dispersa nei boschi - FOTO
FELETTO-LUSIGLIE
Hanno avuto esito positivo le ricerche della ragazza di 28anni residente in provincia di Macerata che risultava dispersa nel corso del rave party lungo l'Orco. E' stata ritrovata con l'ausilio dell'elicottero dei vigili del fuoco
DRAMMA AL RAVE PARTY - Una ragazza dispersa: ricerche in corso lungo il torrente Orco
DRAMMA AL RAVE PARTY - Una ragazza dispersa: ricerche in corso lungo il torrente Orco
Una ragazza di 28 anni risulta dispersa da questa mattina. Il suo telefono suona a vuoto e la famiglia, dalle Marche, ha chiesto aiuto a Vigili del Fuoco e carabinieri. Le ricerche sono al momento in corso lungo l'Orco
OZEGNA - Scoperta in piazza la «Madonna del Nespolo» - VIDEO
OZEGNA - Scoperta in piazza la «Madonna del Nespolo» - VIDEO
L'opera è stata installata di fronte alla chiesa del paese dopo l'approvazione della Sovrintendenza alle Belle Arti
FELETTO-LUSIGLIE' - In tanti al rave party sull'Orco: la festa andrà avanti fino a domani - FOTO
FELETTO-LUSIGLIE
In mattinata si è anche reso necessario l'intervento del 118 per un giovane che si è sentito male. Sul posto, come da prassi, sta operando anche il personale dell'Asl To4. Numerose le pattuglie dei carabinieri in zona
FELETTO-LUSIGLIE' - Rave party con centinaia di ragazzi sulle rive del torrente Orco
FELETTO-LUSIGLIE
Per tutta la notte musica ad alto volume anche se, questa volta, gli organizzatori hanno studiato qualche accorgimento "tecnico" per ridurre al minimo le emissioni verso il centro abitato di Feletto. I carabinieri presidiano la zona
IVREA - Festa d'estate degli ipovedenti al centro di via Jervis
IVREA - Festa d
Si rinnova il tradizionale momento di convivialità che intende testimoniare i progressi ottenuti dai disabili visivi
RIVARA - Grande festa per il compleanno del liceo musicale - FOTO
RIVARA - Grande festa per il compleanno del liceo musicale - FOTO
L'Associazione Liceo Musicale di Rivarolo Canavese ha festeggiato i suoi primi 25 anni di attività sul territorio canavesano
MONTAGNA - L'Uncem scrive a Conte: «Al lavoro per le terre alte»
MONTAGNA - L
Il Presidente Uncem Antonio Di Maria, a nome della Giunta, del Consiglio nazionale e delle Delegazioni regionali, ha inviato una lettera con gli auguri di buon lavoro al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e ai nuovi Ministri
TRAGEDIA A IVREA - Detenuto si uccide in carcere: protestano gli altri reclusi
TRAGEDIA A IVREA - Detenuto si uccide in carcere: protestano gli altri reclusi
Dramma nel carcere di Ivrea dove la scorsa notte un detenuto si è tolto la vita impiccandosi alle grate della propria cella con un lenzuolo. Gli altri reclusi hanno dato vita ad alcune proteste: situazione esplosiva
RIVAROLO - Il piccolo mondo di Guareschi in Canavese
RIVAROLO - Il piccolo mondo di Guareschi in Canavese
Di questo mondo piccolo che si è parlato con Paolo Gulisano e Alessandro Gnocchi, invitati a Rivarolo dall'associazione John Henry Newman
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore