PONT CANAVESE - Dimesso dal pronto soccorso muore poche ore dopo: medico a processo per omicidio colposo

| Paolo Monteu Saulat, 41 anni di Pont Canavese, poteva essere salvato? In tribunale a Ivrea le ultime fasi del processo. Sul banco degli imputati il medico del pronto soccorso di Cuorgnč che dimise il paziente

+ Miei preferiti
PONT CANAVESE - Dimesso dal pronto soccorso muore poche ore dopo: medico a processo per omicidio colposo
Secondo il medico legale Roberto Testi, Paolo Monteu Saulat, 41 anni di Pont Canavese, poteva essere salvato. L'uomo è stato trovato morto il 1 settembre 2011 nella sua abitazione a causa di un’acuta ischemia miocardica. Il medico del pronto soccorso di Cuorgnè, Roberto Scala, è a processo per omicidio colposo. Monteu Saulat era stato al pronto soccorso il 4 agosto e il 31 agosto. In entrambi i casi venne dimesso. Nell'ultimo caso, però, morì qualche ora dopo. Venne ritrovato senza vita all'interno della propria abitazione. 
 
«Il 4 agosto - ha spiegato Testi in aula - vennero fatti un elettrocardiogramma, con esito negativo, e due test con la troponina. Dai valori riscontrati il medico non avrebbe dovuto dimettere il paziente, pur con la prescrizione di una successiva visita cardiologica, ma procedere ad ulteriori esami». Secondo Testi, con un ricovero, c'era la possibilità di salvare l'uomo. Invece il cuoco 41enne venne dimesso con una diagnosi di pressione alta. La procura di Ivrea, dopo il decesso, aveva aperto un fascicolo nei confronti di tutta l’equipe medica presente nelle due occasioni durante le quali Monteu Saulat si era presentato al pronto soccorso. Alla fine, però, la contestazione del reato di omicidio colposo è stata confermata solo nei confronti di Scala, difeso dall’avvocato Giuliano Arimondo, responsabile del pronto soccorso il quattro agosto.
 
I consulenti della difesa parleranno in aula l’1 luglio. Il giudice Lodovico Morello dovrebbre pronunciare la sentenza il prossimo 30 settembre.
Dove è successo
Cronaca
IVREA - La Mugnaia simbolo contro la violenza sulle donne
IVREA - La Mugnaia simbolo contro la violenza sulle donne
La Mugnaia dello Storico Carnevale č una figura esemplare di liberazione dal sopruso e dalla prepotenza, per sé e per il popolo
CUORGNE' - Raffica natalizia di concerti e auguri - FOTO
CUORGNE
Venerdģ sera si č svolto il concerto di Natale del CAI di Cuorgnč in Manifattura
RIVAROLO - All'Urban Center la magia del Natale - FOTO
RIVAROLO - All
Uno spettacolo che ha letteralmente occupato l’intero pomeriggio della galleria del centro commerciale
IVREA - Dopo la grigliata con la famiglia dimentica il forchettone per la carne in auto: condannato in tribunale
IVREA - Dopo la grigliata con la famiglia dimentica il forchettone per la carne in auto: condannato in tribunale
A volte una grigliata puņ costare cara. Anzi, carissima. E non solo per la qualitą della carne o per il numero di invitati... Ne sa qualcosa un sessantenne di Ivrea che l'altra mattina č stato condannato dal tribunale eporediese...
IVREA - Un alloggio affittato in nero era la base dello spaccio
IVREA - Un alloggio affittato in nero era la base dello spaccio
A dare l'allarme alla polizia sono stati alcuni residenti della zona che si sono insospettiti proprio a causa del via-vai di gente
CASTELLAMONTE - I vigili del fuoco festeggiano Santa Barbara - FOTO
CASTELLAMONTE - I vigili del fuoco festeggiano Santa Barbara - FOTO
La festa di Santa Barbara č stata occasione propizia per fare il punto della situazione sulla nuova caserma dei pompieri
SAN BENIGNO - Rubano un'Audi e speronano l'auto della polizia. Tre agenti feriti. I balordi arrestati dopo un folle inseguimento - VIDEO
SAN BENIGNO - Rubano un
Inseguimento a tutta velocitą nella notte, a Torino, tra due stranieri e la polizia. Alla fine i malviventi sono stati arrestati. A San Benigno rubate tre auto: una era quella utilizzata dai ladri per sfondare la vetrina di un negozio
RIVAROLO - Finisce con l'auto nel canale. Donna ferita - VIDEO
RIVAROLO - Finisce con l
Una donna a bordo della propria Fiat Punto, per cause ancora in fase di accertamento, č finita fuori strada e nel canale
CANAVESANA - Uomo si lancia sui binari e muore: ferrovia bloccata
CANAVESANA - Uomo si lancia sui binari e muore: ferrovia bloccata
L'episodio a Settimo Torinese. L'uomo č caduto sui binari della ferrovia. Quando l'equipe del 118 lo ha raggiunto era gią morto
TORINO-CERES - Gli ambientalisti chiedono di bloccare i lavori
TORINO-CERES - Gli ambientalisti chiedono di bloccare i lavori
Pro Natura Piemonte chiede la sospensione dei cantieri in corso Grosseto a Ministeri dell'Ambiente e delle Infrastrutture
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore