PONT CANAVESE - Scuole al freddo da giorni: alunni in classe con i guanti e i giubbotti. Protestano mamme e papà

| La preside scrive alle famiglie: «Se lunedì, dopo tre giorni di chiusura dei plessi, il problema non sarà risolto le famiglie saranno libere di valutare se mandare a scuola i propri figli la cui assenza sarà giustificata dalla direzione»

+ Miei preferiti
PONT CANAVESE - Scuole al freddo da giorni: alunni in classe con i guanti e i giubbotti. Protestano mamme e papà
Troppo freddo nelle scuole di Pont Canavese. Tanto che la preside arriva a giustificare le famiglie che terranno a casa i figli. Dopo una settimana di disagi non si è ancora risolto il problema delle caldaie andate in blocco lunedì, dopo lo stop del weekend, sia alla scuola elementare che alla scuola media. Circostanza quantomeno anomala dal momento che il guasto si è verificato contemporaneamente in entrambi i plessi. «La ditta sta intervenendo e speriamo possa risolvere il problema senza ulteriori disagi - dice il sindaco Paolo Coppo - appena arrivata la segnalazione dalla scuola abbiamo sollecitato l'intervento dei tecnici. Tra l'altro è appena cambiata la ditta che si occupa della manutenzione perchè il contratto con quella precedente era scaduto».

Ieri, dopo le proteste dei genitori, la preside Loredana Meuti ha spedito un avviso alle famiglie. «In merito al problema del cattivo funzionamento degli impianti di riscaldamento nelle scuole si comunica che questa direzione ha attivato fin dal primo giorno in cui è stato segnalato il problema tutte le procedure necessarie per chiedere l'intervento dei tecnici affinché fosse ripristinata la situazione di normalità».

Purtroppo qualcosa è andato storto: i problemi sono emersi lunedì (con gli allievi costretti a seguire le lezioni con guanti e giubbotti) ma, a ieri, ancora non erano stato risolti. «La ditta che si occupa del riscaldamento è intervenuta, tuttavia nei locali dei plessi scolastici si è rilevata una temperatura di 16-17 gradi che ha richiesto un ulteriore sollecito di intervento che risolva in modo definitivo il problema», dice ancora la preside,

Che poi aggiunge: «In attesa delle soluzione, i cui tempi non sono noti, si chiede alle famiglie per la salvaguardia della salute dei bimbi e dei ragazzi di dotare i propri figli di un abbigliamento adeguato per poter frequentare le lezioni senza conseguenze per la loro salute. Al momento, nell'impossibilità di sapere se lunedì, al rientro da tre giorni di chiusura, la situazione esposta e segnalata al Comune, sarà risolta, le famiglie saranno libere di valutare se mandare a scuola i propri figli la cui assenza sarà giustificata da questa direzione».

Cronaca
IVREA - Un annullo speciale in occasione dello Storico Carnevale
IVREA - Un annullo speciale in occasione dello Storico Carnevale
Il timbro figurato, promosso dalla Fondazione, potrà essere richiesto presso lo stand allestito nel Villaggio Arancio il 3 marzo
VOLPIANO - Maria Edera Spadoni ospite alla scuola delle unità cinofile
VOLPIANO - Maria Edera Spadoni ospite alla scuola delle unità cinofile
La vicepresidente della Camera ha visitato ieri pomeriggio la Scuola nazionale delle unità cinofile dei Vigili del fuoco
SETTIMO VITTONE - Chiude la strada provinciale 61 per lavori
SETTIMO VITTONE - Chiude la strada provinciale 61 per lavori
La sospensione potrà avvenire tra le 8 del lunedì 25 febbraio 2019 alle ore 18 del giovedì 28 febbraio 2019
VALCHIUSA - Un altro arresto per spaccio di droga in Valchiusella: nei guai un 46enne incensurato
VALCHIUSA - Un altro arresto per spaccio di droga in Valchiusella: nei guai un 46enne incensurato
I carabinieri di Vico Canavese hanno sequestrato 400 grammi di marijuana, danaro contante, probabilmente incassato dall'attività di spaccio in zona, e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente
CUORGNE' - A fuoco un alloggio in pieno centro storico: provvidenziale intervento dei vigili del fuoco - VIDEO
CUORGNE
La strada è stata chiusa al traffico dalla polizia municipale di Cuorgnè. Dopo la messa in sicurezza dell'alloggio i tecnici del Comune hanno visionato lo stabile per verificarne l'agibilità. Illesa la persona che si trovava nell'abitazione
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l'estorsione a Cuorgnè
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l
E' il terzo arresto in paese nel giro di una settimana sempre nell'ambito della stessa inchiesta e del medesimo processo penale
CIRIE' - Troppi pregiudicati nel bar: scatta la chiusura per 15 giorni
CIRIE
Questa mattina in via Gazzera, i carabinieri della compagnia di Venaria Reale hanno chiuso il bar «Caffè Villaggio»
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all'aeroporto Sandro Pertini
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all
Il quarantenne, residente nel torinese, è stato controllato dai finanzieri della compagnia di Caselle al suo arrivo allo scalo torinese; dopo un'ispezione del bagaglio, gli inquirenti hanno rinvenuto due sacchetti con le foglie di cocaina
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell'Ana
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell
Paolo Querio continuerà ad essere direttore del giornale sezionale «Lo Scarpone Canavesano». Nel 2021 il centenario della sezione
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
Una novità per i sei alunni della pluriclasse della scuola elementare: una nuova materia curricolare il Francoprovenzale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore