PONT CANAVESE - Scuole al freddo da giorni: alunni in classe con i guanti e i giubbotti. Protestano mamme e papà

| La preside scrive alle famiglie: «Se lunedì, dopo tre giorni di chiusura dei plessi, il problema non sarà risolto le famiglie saranno libere di valutare se mandare a scuola i propri figli la cui assenza sarà giustificata dalla direzione»

+ Miei preferiti
PONT CANAVESE - Scuole al freddo da giorni: alunni in classe con i guanti e i giubbotti. Protestano mamme e papà
Troppo freddo nelle scuole di Pont Canavese. Tanto che la preside arriva a giustificare le famiglie che terranno a casa i figli. Dopo una settimana di disagi non si è ancora risolto il problema delle caldaie andate in blocco lunedì, dopo lo stop del weekend, sia alla scuola elementare che alla scuola media. Circostanza quantomeno anomala dal momento che il guasto si è verificato contemporaneamente in entrambi i plessi. «La ditta sta intervenendo e speriamo possa risolvere il problema senza ulteriori disagi - dice il sindaco Paolo Coppo - appena arrivata la segnalazione dalla scuola abbiamo sollecitato l'intervento dei tecnici. Tra l'altro è appena cambiata la ditta che si occupa della manutenzione perchè il contratto con quella precedente era scaduto».

Ieri, dopo le proteste dei genitori, la preside Loredana Meuti ha spedito un avviso alle famiglie. «In merito al problema del cattivo funzionamento degli impianti di riscaldamento nelle scuole si comunica che questa direzione ha attivato fin dal primo giorno in cui è stato segnalato il problema tutte le procedure necessarie per chiedere l'intervento dei tecnici affinché fosse ripristinata la situazione di normalità».

Purtroppo qualcosa è andato storto: i problemi sono emersi lunedì (con gli allievi costretti a seguire le lezioni con guanti e giubbotti) ma, a ieri, ancora non erano stato risolti. «La ditta che si occupa del riscaldamento è intervenuta, tuttavia nei locali dei plessi scolastici si è rilevata una temperatura di 16-17 gradi che ha richiesto un ulteriore sollecito di intervento che risolva in modo definitivo il problema», dice ancora la preside,

Che poi aggiunge: «In attesa delle soluzione, i cui tempi non sono noti, si chiede alle famiglie per la salvaguardia della salute dei bimbi e dei ragazzi di dotare i propri figli di un abbigliamento adeguato per poter frequentare le lezioni senza conseguenze per la loro salute. Al momento, nell'impossibilità di sapere se lunedì, al rientro da tre giorni di chiusura, la situazione esposta e segnalata al Comune, sarà risolta, le famiglie saranno libere di valutare se mandare a scuola i propri figli la cui assenza sarà giustificata da questa direzione».

Dove è successo
Cronaca
DISASTRO FERROVIARIO, UN MORTO E NUMEROSI FERITI A CALUSO
DISASTRO FERROVIARIO, UN MORTO E NUMEROSI FERITI A CALUSO
Un treno ha travolto un trasporto eccezionale al passaggio livello di Arè
IVREA - I «segreti» del soccorso alpino in un film
IVREA - I «segreti» del soccorso alpino in un film
La proiezione del film, per il nostro territorio, avverrà presso l'area incontri dello ZAC, al Movicentro di Ivrea, giovedì 24 maggio alle ore 21
BANCHETTE - Sale sul marciapiede, investe una ciclista e finisce nella vetrina di un negozio - FOTO
BANCHETTE - Sale sul marciapiede, investe una ciclista e finisce nella vetrina di un negozio - FOTO
E' ricoverata in gravi condizioni la commessa che oggi, poco dopo le 15, è stata travolta da un furgone in via Roma a Banchette. La 54enne era in sella a una bicicletta e stava raggiungendo il posto di lavoro quando è stata investita
TORINO-CERES - Camion trancia i cavi, la ferrovia va in tilt
TORINO-CERES - Camion trancia i cavi, la ferrovia va in tilt
Oggi all'altezza della stazione di Villanova Canavese un camion ha tranciato i cavi elettrici, sradicandone circa 150 metri
RIVAROLO - Schianto in via Favria: ragazza ferita - FOTO E VIDEO
RIVAROLO - Schianto in via Favria: ragazza ferita - FOTO E VIDEO
Una ragazza diretta verso il centro di Rivarolo all'improvviso ha perso il controllo della propria Fiat Punto finita fuori strada
CASTELLAMONTE - Ciclista investito sulla provinciale per Baldissero: elitrasportato a Ciriè - FOTO E VIDEO
CASTELLAMONTE - Ciclista investito sulla provinciale per Baldissero: elitrasportato a Ciriè - FOTO E VIDEO
Brutto incidente stradale questa mattina intorno alle 11 sulla provinciale tra Castellamonte e Baldissero Canavese. Un'Audi diretta a Castellamonte, condotta da un uomo, ha investito un ciclista classe 1976 residente a Vidracco
CUORGNE' - Il triste addio a mamma Barbara, aveva solo 47 anni
CUORGNE
Commozione e tristezza, a Priacco e in tutta Cuorgnè, per l'addio a Barbara Scelfo, scomparsa ad appena 47 anni all'ospedale San Luigi di Orbassano
PALAZZO CANAVESE - Maxi esercitazione della protezione civile
PALAZZO CANAVESE - Maxi esercitazione della protezione civile
Inizia oggi la decima edizione del Campo Scuola della Protezione Civile «Esercitazione Serra 2018» tra Palazzo e Piverone
OZEGNA - L'appello dei genitori per non far andar via la maestra
OZEGNA - L
Una lettera all'ufficio scolastico regionale, al preside e al sindaco per «salvare il posto» alla maestra dell'elementare
IVREA - #iostoconmoby: il Museo Garda sta con le balene
IVREA - #iostoconmoby: il Museo Garda sta con le balene
Nell'ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile, un'iniziativa sabato 26 maggio alle ore 16 pensata per i bambini
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore