PONT - Imprenditore vittima del racket fa arrestare i suoi aguzzini

| I malviventi in manette mentre incassavano i soldi dell’estorsione

+ Miei preferiti
PONT - Imprenditore vittima del racket fa arrestare i suoi aguzzini
I carabinieri della compagnia di Ivrea hanno arrestato cinque persone per estorsione, rapina e danneggiamento ai danni di un imprenditore di Pont Canavese. Le indagini sono partite dopo la denuncia dell’imprenditore. Dopo averlo rapinato in casa (tremila euro il bottino) i malviventi gli hanno chiesto 200 mila euro da consegnare in Liguria. L’imprenditore non si è presentato, attirandosi minacce e vendette, compresi ripetuti attentati incendiari di cui uno al capannone dell'azienda. 
 
I malviventi sono stati arrestati mentre incassavano i soldi dell’estorsione. Dopo averlo rapinato in casa, Nicodemo Ciccia, 42 anni, e i suoi complici gli hanno chiesto 200 mila euro. L'imprenditore non si è presentato all'appuntamento ma si è rivolto ai carabinieri. Nel tardo pomeriggio del 6 settembre, Nicodemo Ciccia di Favria (esponente del locale dell'ndrangheta di Cuorgnè e uomo di fiducia di Giovanni e Bruno Iaria, coinvolto nell’inchiesta Minotauro) è stato arrestato mentre incassava i soldi dell'estorsione con altri due complici: Donato Macrì di Volpiano, 43 anni (che si faceva chiamare «Renato» per sostituirsi al Renato Macrì della locale ‘ndrangheta di Volpiano e Torino), e D.F. di 24 anni residente a Rivarolo Canavese.
 
La consegna del denaro è avvenuta ne parcheggio di un centro commerciale a San Francesco al Campo. Nelle settimane successive alla richiesta estorsiva, la vittima ha subìto una serie di danneggiamenti incendiari. Altri episodi sono stati evitati grazie all’intervento dei carabinieri. Le indagini hanno consentito di raccogliere ulteriori e consistenti elementi di prova anche a carico di Antonio Gagliardi, 45 anni, di San Giorgio Canavese (anche lui arrestato) che da un anno era stato assunto dall'imprenditore ed è risultato essere l'ideatore e promotore della rapina e dell'estorsione. Un collaboratore infedele che ha fatto il doppio gioco per diversi mesi. Con lui è stato arrestato anche un altro giovane di 27 anni, G.C. di Rivarolo Canavese, che aveva effettuato alcune telefonate estorsive ai danni dell'imprenditore di Pont e aveva preso parte ai tantativi d'incendio.
 
Nella foto, fornita dal comando provinciale dei carabinieri, il momento in cui i malviventi intascano la busta con i soldi a San Francesco al Campo.
Cronaca
CASELLE - Incidente stradale: muore dopo il ricovero al Cto
CASELLE - Incidente stradale: muore dopo il ricovero al Cto
L'uomo era al volante di una Fiat Panda quando, in via Torino, è rimasto coinvolto in uno schianto con un'Alfa Romeo Giulietta
IVREA - Lo storico Carnevale in «mostra» al salone del libro
IVREA - Lo storico Carnevale in «mostra» al salone del libro
Per la prima volta anche lo Storico Carnevale di Ivrea ha avuto una postazione all’interno della manifestazione torinese
CERESOLE REALE - Gli esperti a confronto per salvare la trota
CERESOLE REALE - Gli esperti a confronto per salvare la trota
Venerdì verranno presentati anche i risultati del progetto Life+Bioaquae promosso dal Parco Nazionale Gran Paradiso
TRAGEDIA SULL'AUTOSTRADA - Ubriaco uccide due persone con il tir: condannato a otto anni di carcere - VIDEO INCIDENTE
TRAGEDIA SULL
Il processo di primo grado, con rito abbreviato, si è chiuso con la condanna a otto anni di carcere per omicidio stradale. Alla sbarra Emil Volfe, camionista di 63 anni di nazionalità slovacca. Non è escluso il ricorso in appello
IVREA - Carcere esplosivo: chiesto l'intervento del Ministro Orlando
IVREA - Carcere esplosivo: chiesto l
La politica regionale, Sinistra, Radicali e Movimento 5 Stelle, chiedono interventi urgenti prima che la situazione degeneri
OZEGNA - Si ribalta al distributore per evitare una moto - FOTO
OZEGNA - Si ribalta al distributore per evitare una moto - FOTO
Incidente stradale oggi alla Q8 lungo la provinciale tra Ozegna e Rivarolo. Miracolosamente quasi illeso il conducente
CASELLE - Polizia recupera 330 mila euro su auto diretta in aeroporto
CASELLE - Polizia recupera 330 mila euro su auto diretta in aeroporto
Due italiani denunciati per riciclaggio. All'operazione, con la polizia stradale, ha partecipato anche la guardia di finanza
RIVAROLO - Alla Santissima Annunziata una lezione con la Cri - FOTO
RIVAROLO - Alla Santissima Annunziata una lezione con la Cri - FOTO
Su richiesta di molte famiglie l'istituto Santissima Annunziata di Rivarolo Canavese ha organizzato con la Croce Rossa un momento di formazione per gli allievi
BANCHETTE - Altro incendio alla media: scuola di nuovo chiusa
BANCHETTE - Altro incendio alla media: scuola di nuovo chiusa
Nella notte la banda ha colpito di nuovo, dando fuoco ai computer del plesso "B", l'unico agibile dopo l'incendio di domenica
COLLERETTO - Niente più monetine nel chiosco dell'acqua Smat
COLLERETTO - Niente più monetine nel chiosco dell
Dal 24 maggio l'acqua potrà essere prelevata sono con la scheda ricaricabile in distribuzione dal box del palazzo comunale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore