PONT - Nessuna speranza per la Sandretto: via ai licenziamenti

| L'incontro in Regione non ha sortito alcun effetto positivo. L'azienda andrà avanti nella liquidazione dello stabilimento

+ Miei preferiti
PONT - Nessuna speranza per la Sandretto: via ai licenziamenti
La Fiom-Cgil impugnerà i licenziamenti della Sandretto di Pont Canavese. Lo ha annunciato il responsabile canavesano del sindacato Fabrizio Bellino. «L'incontro in Regione è andato male, l'azienda non ha fatto passi indietro. A questo punto non ci resta che impugnare i licenziamenti. La proprietà ha presentato una richiesta di concordato in bianco senza specificare un piano di rilancio dell'azienda». Il sindacato non ha firmato il verbale del mancato accordo in Regione. Solo una decisione del tribunale di Ivrea entro qualche ora potrebbe congelare i licenziamenti. Sarebbe un vero e proprio miracolo in una situazione che sembra ormai destinata a precipitare.
 
«Domattina dovrebbero partire le lettere dei licenziamenti - ammette Bellino - che andremo ad impugnare perchè a nostro avviso ci sono soluzioni alternative per lo stabilimento di Pont. Prendiamo atto della posizione della proprietà ma il sindacato non può condividere una truffa legalizzata che finisce col penalizzare solo i lavoratori». Purtroppo quello che la Fiom-Cgil ha denunciato in tempi non sospetti si è puntualmente verificato. «La Regione oggi ha fatto il possibile ma in questi tre anni è mancato il controllo di quelli che erano gli accordi - aggiunge Bellino - sembravamo il sindacato del medioevo quando denunciammo la situazione. Oggi è davvero una magra consolazione avere ragione».
 
Per l’assessore al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, si tratta del triste e doloroso epilogo di una vicenda che conferma purtroppo l’atteggiamento di scarsa chiarezza e serietà manifestato negli ultimi mesi dall’azienda. La Regione, ha ricordato l’esponente della giunta Chiamparino, ha fatto tutto il possibile per consentire la ripresa dell’attività produttiva, facendosi garante, durante la scorsa legislatura, dell’accordo con Finpiemonte per l’acquisizione del marchio, mettendo a disposizione gli ammortizzatori sociali e quindi monitorando la situazione in incontri periodici. Incontri durante i quali l’azienda raccontava che il piano industriale procedeva secondo le aspettative, tanto che si era resa necessaria l'assunzione di 12 nuovi lavoratori, salvo rendersi improvvisamente conto, poco prima dell’estate, che produrre a Pont Canavese non era economicamente sostenibile. 
Cronaca
TORINO-CASELLE - Fuga a 150 chilometri l'ora: presi dalla polizia
TORINO-CASELLE - Fuga a 150 chilometri l
Arrestati per resistenza a pubblico ufficiale due italiani dopo un lungo inseguimento tra Borgaro e Venaria Reale
BRANDIZZO - Folla ai funerali del comandante dei vigili urbani - FOTO
BRANDIZZO - Folla ai funerali del comandante dei vigili urbani - FOTO
Una folla commossa, oggi, nella chiesa parrocchiale di Santa Maria, ha tributato l'estremo saluto a Massimiliano Pirrazzo
RIVAROLO - Sosta selvaggia sui marciapiedi: protestano i residenti
RIVAROLO - Sosta selvaggia sui marciapiedi: protestano i residenti
Riceviamo e volentieri pubblichiamo la segnalazione di alcuni lettori relativa alla situazione di via Beato Bonifacio a Rivarolo Canavese
CHIVASSO - Ecco i nuovi direttori Asl di salute mentale e pediatria
CHIVASSO - Ecco i nuovi direttori Asl di salute mentale e pediatria
«Eccellenti professionisti, in possesso di un prestigioso curriculum formativo e in termini di esperienza clinica e organizzativa»
CASELLE - Un milione e mezzo di euro recuperato grazie al fiuto del pastore tedesco Escos
CASELLE - Un milione e mezzo di euro recuperato grazie al fiuto del pastore tedesco Escos
Una trentina i soggetti fermati mentre tentavano di superare i confini doganali con al seguito denaro contante; la stragrande maggioranza in partenza per il continente asiatico, Cina in particolare, molti anche per i paesi dell'est Europa
CANAVESE - Schiaffi e minacce di morte: la bimba di 11 anni si ribella al padre padrone e lo porta in tribunale
CANAVESE - Schiaffi e minacce di morte: la bimba di 11 anni si ribella al padre padrone e lo porta in tribunale
Diciotto anni di insulti, botte ed umiliazioni. Poi la figlia, che ha appena 11 anni, si ribella e la convince a denunciare tutto ai carabinieri. Un padre-padrone di 44 anni è a processo al tribunale di Ivrea per maltrattamenti aggravati
LEINI - I restauri del campanile proseguono a ritmo serrato
LEINI - I restauri del campanile proseguono a ritmo serrato
Ad aggiornare la comunità sull'andamento dei cantieri è stato, oggi attraverso i social, il parroco don Pierantonio Garbiglia
COLLERETTO C. - Ladri rubano la Panda della protezione civile
COLLERETTO C. - Ladri rubano la Panda della protezione civile
Il mezzo è stato poi rinvenuto, nel corso della giornata odierna, nelle campagne di Castellamonte e sequestrato
CANAVESE - Ad un anno dagli incendi una mostra a Torino - VIDEO
CANAVESE - Ad un anno dagli incendi una mostra a Torino - VIDEO
Nell'ottobre del 2017 devastanti incendi in Piemonte distrussero 10.000 ettari di ambiente naturale, in particolare nel Pinerolese, in Valle di Susa e in Canavese
PONT CANAVESE - Furti nelle case: ladri messi in fuga dai carabinieri. Posti di blocco in tutta la zona
PONT CANAVESE - Furti nelle case: ladri messi in fuga dai carabinieri. Posti di blocco in tutta la zona
Almeno tre malviventi in fuga da ieri sera, dopo un furto in un'abitazione di via Moletti. I carabinieri della compagnia di Ivrea, nella notte, hanno dato vita ad una vera e propria caccia all'uomo nella zona di Pont e dei Comuni limitrofi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore