PONT - Presidio dei lavoratori davanti ai cancelli della Sandretto

| Dipendenti preoccupati dalla possibilitą che l'azienda, dopo aver annunciato la liquidazione, svuoti anche lo stabilimento

+ Miei preferiti
PONT - Presidio dei lavoratori davanti ai cancelli della Sandretto
Presidio permanente dei lavoratori, da questa mattina, davanti ai cancelli della Sandretto di Pont Canavese. Lo hanno deciso gli stessi dipendenti preoccupati dalla possibilità che la proprietà dell'azienda, dopo aver annunciato la liquidazione, decida di portare via dallo stabilimento di Pont macchinari e prodotti. Il presidio andrà avanti ad oltranza. Ieri, negli uffici dell’assessorato regionale al Lavoro, si è svolto un incontro tra Sandretto Spa e i sindacati, alla presenza dell’Unione Industriale di Torino, di FinPiemonte e del sindaco di Pont Canavese. 
 
Durante il vertice, convocato dall’assessora Gianna Pentenero dopo l’annuncio dell’azienda della messa in liquidazione della società, l’amministratore unico di Sandretto Spa, Fausto Ventriglia, ha raccontato le difficoltà di mercato legate alla produzione delle presse, i cui costi di produzione sarebbero troppo alti rispetto ai ricavi. Di qui l’intenzione di dismettere quella linea produttiva, concentrandosi esclusivamente sui ricambi e sulla produzione di stampanti 3D. Dichiarazioni, secondo l’assessora Pentenero, totalmente in contraddizione con quanto l’azienda ha raccontato nei tavoli di monitoraggio che si sono succeduti nei mesi scorsi in Regione. 
 
«In più occasioni – spiega Pentenero – l’azienda ci ha raccontato che stava riprendendo la produzione, tanto che si era resa necessaria l'assunzione di 12 nuovi lavoratori e c'erano commesse per una dozzina di macchine. Ora, improvvisamente, scopriamo che il piano industriale non è sostenibile e produrre a Pont anti-economico. Pare quantomeno strano che l'azienda abbia impiegato tre anni, nel corso dei quali ha tra l'altro beneficiato del sostegno pubblico attraverso la cassa integrazione, per rendersi conto che le presse non hanno mercato. Visto che il presidente Ventriglia sostiene la necessità di diversificare il processo produttivo, ora ci aspettiamo che presenti un nuovo piano aziendale, credibile, che consenta il mantenimento dell’attività nel Canavese e la tutela dei posti di lavoro».
 
L’incontro è stato aggiornato al 28 luglio. Nel frattempo, l’azienda elaborerà una nuova proposta industriale da presentare al ministero, insieme alla richiesta di rinnovo della cassa integrazione (visto che quella attualmente in corso scadrà il 18 settembre), entro il 18 agosto. In presenza di un esito positivo, la proprietà si è detta disponibilità a ritirare la procedura di liquidazione.
Cronaca
CUORGNE' - Aggredisce i carabinieri all'ingresso del Torneo di Maggio: ragazzo di Castellamonte arrestato
CUORGNE
Attimi di tensione, ieri, al Torneo di Maggio di Cuorgnč, dove č andata in scena la serata clou della rievocazione storica dedicata a Re Arduino. Altre tre persone sono state allontanate dal centro in stato di ubriachezza
IVREA - Aperto il bando per l'edizione 2019 di «Ivrea in Musica»
IVREA - Aperto il bando per l
In passato, migliaia hanno invaso le vie e le piazze eporediesi ed hanno inviato migliaia di cartoline voto per eleggere l'artista
RIVAROLO - Grande successo per la mostra curata dall'Unitre
RIVAROLO - Grande successo per la mostra curata dall
Protagonista la scultura in legno: «Luci e ombre del legno», prima monografica di sempre dedicata a Giovanni Burdese
AUTOSTRADA A5 - Partiti i lavori di messa in sicurezza del viadotto
AUTOSTRADA A5 - Partiti i lavori di messa in sicurezza del viadotto
I lavori consistono in interventi di manutenzione delle barriere stradali dello scavalco, con rifacimento cordolature in cemento
GIRO D'ITALIA - Task force dei soccorsi per la sicurezza di tutti
GIRO D
Le associazioni Anpas del Canavese organizzano l'assistenza nei Comuni di Locana, Noasca e Ceresole e di tutta la valle Orco
IVREA - Lo Storico Carnevale di Ivrea alla Tate Modern di Londra
IVREA - Lo Storico Carnevale di Ivrea alla Tate Modern di Londra
Grazie al libro La leggenda di Violetta, scritto da Andrea Capello. L'elaborato verrą esposto per la fiera del libro OffPrints
SANITA' - Incentivi ai medici che vanno a lavorare nei piccoli Comuni o in montagna: via libera del Governo
SANITA
Il provvedimento č contenuto nel decreto Calabria, la cui conversione č in questi giorni all'esame del Parlamento. Il testo prevede modalitą e forme di incentivo per i medici di famiglia inseriti nelle graduatorie per garantire il servizio
BORGARO - Pitbull morde in faccia un bimbo della scuola materna
BORGARO - Pitbull morde in faccia un bimbo della scuola materna
Il piccolo č stato poi portato all'ospedale di Cirič, dove č stato dimesso nel tardo pomeriggio con una prognosi di 15 giorni
CASTELLAMONTE - La scuola ha ricordato Alessandro Chiantaretto
CASTELLAMONTE - La scuola ha ricordato Alessandro Chiantaretto
Il capogruppo degli Alpini, molto attivo in cittą, č scomparso improvvisamente a metą marzo. Seguiva anche l'orto scolastico
CASTELLAMONTE - La «Maliarosa» fa bella mostra di sč in vetrina - FOTO
CASTELLAMONTE - La «Maliarosa» fa bella mostra di sč in vetrina - FOTO
Si trova all'interno della pasticceria Pan Belmonte di Castellamonte, proprio di fronte al municipio della cittą della ceramica
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore