PONT - Strettoia sulla Sp47: si apre uno spiraglio per i lavori?

| Esulta la Lega Nord: «Dopo anni di attesa, di false speranze e disinteresse, finalmente abbiamo fatto un passo in avanti»

+ Miei preferiti
PONT - Strettoia sulla Sp47: si apre uno spiraglio per i lavori?
Si apre uno spiraglio per l’inizio dei lavori di allargamento della “strettoia” di Pont Canavese sulla Sp 47, grazie al pressing portato nel Consiglio della Città metropolitana da parte di Mauro Fava. «Dopo anni di attesa, di false speranze e di sostanziale disinteresse, finalmente abbiamo fatto un passo in avanti, forse decisivo – afferma il consigliere del gruppo “Lista civica per il territorio” – e voglio ringraziare la Giunta e soprattutto il consigliere delegato alla Viabilità, Antonino Iaria, per l’interesse che ha dimostrato, compiendo insieme a me un sopralluogo che ha evidenziato tutte le criticità di questo tratto stradale».

La vicenda si trascina da diversi anni e riguarda in particolare un settore lungo circa 700 metri, dove la carreggiata è così stretta da impedire il passaggio contestuale di due autovetture. Con conseguenti problemi alla circolazione e il frequente formarsi di lunghe code nelle due direzioni. Con effetti negativi anche sulle potenzialità turistiche della valle Soana. Il problema era già stato posto all’attenzione dell’allora Provincia di Torino nel 2008 con alcune interrogazioni presentate da Franco Papotti. «Ma erano sempre rimaste lettera morta, nonostante avessimo in maggioranza esponenti di spicco della nostra zona come l’ex sindaco di Cuorgnè Vacca Cavalot, il collega di Pont Marco Balagna o l’assessore eporediese Avetta – prosegue Fava – Molte chiacchiere, ma fatti zero. Tant’è che, nonostante che la Provincia avesse acquisito nel 2008 due immobili che insistono tuttora sulla strada e di cui si necessita la demolizione, per avere il primo progetto di ampliamento si è dovuto attendere tre anni: ma non è mai stato finanziato».

Dopo una nuova lettera al sindaco della Città metropolitana Chiara Appendino da parte degli amministratori dei Comuni di Ingria, Pont Canavese, Ronco e Valprato Soana, e dopo l’interrogazione presentata da Mauro Fava, giovedì scorso (23 febbraio) è stato effettuato il sopralluogo alla presenza dei tecnici del settore Viabilità. «La visita ha messo in luce tutta la pericolosità e le difficoltà alla circolazione che la strettoia comporta – conclude Fava – Ora si lavorerà ad una nuova suddivisione del progetto in lotti che rispecchino maggiormente le necessità più urgenti, dopo di che verrà discusso in Commissione e in Giunta il suo finanziamento. Non è ancora la parola fine di questa lunga storia, ma almeno un primo passo in avanti è stato fatto. Continueremo a vigilare affinché la Giunta porti avanti questo intervento».

La soddisfazione del consigliere del Carroccio è condivisa dal suo collega di partito Franco Papotti, che per primo insieme a Cesare Pianasso aveva evidenziato il problema della Sp 47. «Vorrei poter dire che finalmente il cerchio si chiude, ma aspetto a festeggiare quando la Città metropolitana darà effettivamente il via all’opera – commenta – mi congratulo intanto con Fava, per aver portato avanti questa battaglia, dimostrando l’importanza di avere dei rappresentanti che nei fatti, e non con vuote parole, hanno a cuore le sorti del nostro spesso bistrattato e ignorato Canavese».

Cronaca
FORNO CANAVESE - Sesso nel circolo privato: la polizia sequestra il locale e denuncia il presidente
FORNO CANAVESE - Sesso nel circolo privato: la polizia sequestra il locale e denuncia il presidente
Sabato scorso, nell'ambito di un controllo disposto dal questore di Torino al quale hanno partecipato agenti del commissariato di Ivrea e della divisione Pas della questura, è stato controllato un circolo privato di Forno Canavese
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e senza una gomma: 32enne di Chivasso nei guai
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e senza una gomma: 32enne di Chivasso nei guai
Un 32enne di Chivasso è finito nei guai, la notte scorsa, lungo la tangenziale nord di Torino, fermato completamente ubriaco
CARNEVALE IVREA - Ospite la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato
CARNEVALE IVREA - Ospite la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato
Erede e custode delle più antiche tradizioni della cavalleria, la Fanfara della Polizia sfilerà dall'alto dei cavalli grigi nelle vie del centro cittadino al seguito del Corteo Storico
CHIAVERANO - Grande successo per la «battaglia dei tomini»
CHIAVERANO - Grande successo per la «battaglia dei tomini»
Sole e temperature primaverili, domenica scorsa, hanno reso omaggio al carnevale di Bienca, frazione di Chiaverano
IVREA - Sfregia la faccia dell'ex fidanzata con un taglierino: non voleva più tornare con lui. Condannato a 4 anni e 7 mesi
IVREA - Sfregia la faccia dell
E' stato condannato a quattro anni e sette mesi di reclusione Antonio Lago, 59 anni di Chiaverano, l'uomo che il 14 maggio dello scorso anno sfregiò al volto l'ex compagna con un taglierino. Sentenza pronunciata oggi al tribunale di Ivrea
CIRIE-MATHI - Controlli a tappeto nei locali: multe fino a 30 mila euro
CIRIE-MATHI - Controlli a tappeto nei locali: multe fino a 30 mila euro
La guardia di finanza ha scoperto in una pizzeria lavoratori in nero, tra i quali un clandestino colpito da un'espulsione
MONTALENGHE - Taglio del nastro per il nuovo ambulatorio comunale
MONTALENGHE - Taglio del nastro per il nuovo ambulatorio comunale
La struttura è stata realizzata grazie al lascito di due benefattori del paese: Francesca Fiorina e Leone Stragiotti
PRASCORSANO - Due fratelli arrestati dai carabinieri di Cuorgnè
PRASCORSANO - Due fratelli arrestati dai carabinieri di Cuorgnè
Entrambi, dopo la sentenza, sono tornati in carcere perchè devono scontare una condanna per estorsione in concorso e rapina
CANAVESANA - Problema tecnico sul treno: soppresse due corse della sera per Rivarolo e Chieri
CANAVESANA - Problema tecnico sul treno: soppresse due corse della sera per Rivarolo e Chieri
Nel giorno in cui la Regione Piemonte annuncia una nuova «Carta della qualità» del trasporto ferroviario per tutelare maggiormente i passeggeri dei treni, sulla Canavesana due corse sono saltate per non meglio specificati «problemi tecnici»
VIDRACCO - Fino al 22 febbraio chiude la provinciale della Valchiusella
VIDRACCO - Fino al 22 febbraio chiude la provinciale della Valchiusella
Se sussisteranno le condizioni di sicurezza la Sp 61 sarà lasciata aperta nella fascia oraria notturna e precisamente dalle ore 17,30 alle ore 8,30 del giorno successivo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore