PONT - Tensione alla Sandretto: camion cerca di forzare il blocco

| Intervengono anche i carabinieri. «Non intendiamo accettare comportamenti di questo tipo» dice Federico Bellono della Fiom-Cgil

+ Miei preferiti
PONT - Tensione alla Sandretto: camion cerca di forzare il blocco
La Fiom-Cgil rende noto che oggi pomeriggio vi sono stati momenti di tensione davanti lo stabilimento della Sandretto a Pont Canavese poiché un camion ha tentato di portare fuori dall’azienda attrezzature e utensili indispensabili per l’attività dei macchinari.  Al termine dell’incontro di ieri pomeriggio in Regione - presenti la direzione aziendale, le organizzazioni sindacali e l'Assessore al Lavoro della Regione Piemonte Gianna Pentenero - la Regione ha chiesto all'azienda di riformulare un nuovo piano industriale in grado di  garantire  l'occupazione dei 120 dipendenti, anche attraverso altre attività, e valutando il ricorso agli ammortizzatori sociali per evitare i licenziamenti, aggiornando l’incontro al 28 luglio prossimo. 
 
Al termine di una assemblea tenuta ieri sera davanti ai cancelli, i lavoratori hanno deciso di presidiare da oggi lo stabilimento, proprio al fine di evitare provocazioni e colpi di mano che potrebbero compromettere ogni futuro produttivo del sito. Federico Bellono, segretario generale della Fiom Cgil di Torino, dichiara: «I momenti di tensione di oggi e il tentativo di portare via le attrezzature - chiedendo per questo l’assistenza delle forze dell’ordine contro i lavoratori in presidio – sono la conferma dei nostri sospetti circa la volontà aziendale di svuotare la fabbrica per poi portare i libri in Tribunale. Parliamo di una proprietà che ha promesso molto e mantenuto poco e a cui, solo ieri, la Regione e le OO.SS. hanno chiesto un nuovo piano industriale per il 28 luglio prossimo. Noi non intendiamo accettare comportamenti di questo tipo e, quindi, continueremo a presidiare la fabbrica e a mettere in campo tutte le iniziative utili a tutelare l'occupazione e a difendere una presenza industriale importante per tutto il territorio». 
Cronaca
DRAMMA A IVREA - Maria Angela e Pietro, trovati morti in casa: nessun segno di violenza sui corpi - FOTO E VIDEO
DRAMMA A IVREA - Maria Angela e Pietro, trovati morti in casa: nessun segno di violenza sui corpi - FOTO E VIDEO
Si chiamavano Maria Angela Stevignone e Pietro Feltrin i due coniugi di 80 e 86 anni ritrovati senza vita oggi nelloro alloggio di corso Vercelli a Ivrea. Erano in stato di decomposizione, segno che il decesso, è avvenuto diversi giorni fa
DRAMMA A IVREA - Marito e moglie trovati morti in casa in stato di decomposizione - FOTO E VIDEO
DRAMMA A IVREA - Marito e moglie trovati morti in casa in stato di decomposizione - FOTO E VIDEO
I carabinieri non escludono al momento un omicidio-suicidio. I vicini di casa hanno chiamato i soccorsi a causa del cattivo odore. Forse i due coniugi sono morti venti giorni fa e sono rimasti in casa da allora
IVREA - Sullo Storico Carnevale esplode lo scontro politico
IVREA - Sullo Storico Carnevale esplode lo scontro politico
Per il Pd un attacco alle componenti “ostacolo alla gestione di potere e denari dentro e intorno alla manifestazione”
RIVAROLO CANAVESE - Una serata letteraria e tanta commozione nel ricordo di Elisa - FOTO E VIDEO
RIVAROLO CANAVESE - Una serata letteraria e tanta commozione nel ricordo di Elisa - FOTO E VIDEO
E' stata una serata dedicata ad Elisa Bonavita, quella di venerdì in piazza Litisetto, per l'ultimo appuntamento della rassegna letteraria promossa dal Comune e della biblioteca di Rivarolo
CASTELLAMONTE - Mille presenze per la rassegna Michele Romana
CASTELLAMONTE - Mille presenze per la rassegna Michele Romana
La stagione dei Concerti di Primavera della rassegna è giunto al termine chiudendo le esibizioni con una performance da intenditori
OMICIDIO A VISTRORIO - Una serra artigianale, contanti e marijuana nella casa della vittima - VIDEO
OMICIDIO A VISTRORIO - Una serra artigianale, contanti e marijuana nella casa della vittima - VIDEO
I carabinieri hanno sequestrato della sostanza stupefacente già tagliuzzata e diverse migliaia di euro in contanti di dubbia provenienza. Non si esclude che il movente dell'omicidio possa essere ricondotto proprio ad un giro di droga
VILLAREGGIA - 200 giovani da tutto il nord Italia per un rave party
VILLAREGGIA - 200 giovani da tutto il nord Italia per un rave party
Canavese terra di rave: una settimana fa un'altra festa non autorizzata si è svolta lungo le sponde dell'Orco a Montanaro
OMICIDIO A VISTRORIO - Identificato l'uomo ucciso con un punteruolo: l'assassino lo aveva minacciato poche ore prima - FOTO e VIDEO
OMICIDIO A VISTRORIO - Identificato l
Ieri notte, poco prima dell'una, l'assassino è tornato a Vistrorio e, a seguito di una colluttazione, ha colpito mortalmente il 57enne. Alcuni vicini di casa, sentito il trambusto, hanno chiamato il 112. L'uomo è stato subito arrestato
RIVAROLO - Un nuovo «percorso assistito» alla casa di riposo - FOTO
RIVAROLO - Un nuovo «percorso assistito» alla casa di riposo - FOTO
La collaborazione con le associazioni del territorio ha portato in dote alla casa di riposo San Francesco due belle novità
ALPETTE - 7 e 13 luglio: due giornate di successo per l'Alpeggio Musrai - FOTO
ALPETTE - 7 e 13 luglio: due giornate di successo per l
Le due giornate, complici un clima eccezionale e grossi nomi tra gli ospiti, hanno riscosso un notevole successo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore