PRASCORSANO - Atti vandalici e sporcizia al rifugio Alpe Bellono: identificati una parte dei responsabili

| Il Comune ha presentato denuncia ai carabinieri dopo l'ennesimo raid ai danni della struttura. Mercoledì l'incontro con alcuni dei presunti colpevoli che si sono detti disponibili a ripulire l'area. Le indagini, però, non sono finite

+ Miei preferiti
PRASCORSANO - Atti vandalici e sporcizia al rifugio Alpe Bellono: identificati una parte dei responsabili
Primo colpo di scena nella «ricerca» dei vandali che la scorsa settimana hanno nuovamente devastato il rifugio Alpe Bellono a Prascorsano. Mercoledì l'amministrazione comunale ha incontrato alcuni ragazzi che hanno trascorso il fine settimana nella struttura. Non sarebbero, però, gli autori di tutti gli atti vandalici registrati dopo l'ultimo raid e puntualmente denunciati ai carabinieri di Cuorgnè. Lo conferma anche il Comune di Prascorsano.

«Mercoledì abbiamo incontrato alcuni dei ragazzi che hanno trascorso il fine settimana all'Alpe Bellono - fanno sapere dall'amministrazione comunale - riteniamo di accettare le giustificazioni presentate a loro discolpa, per quanto riguarda i danni anche se, sottolineiamo, non si tratta degli stessi danni riscontrati a dicembre. Considerato che la scarsa pulizia e il disordine risultano, invece, inequivocabilmente attribuibili a loro, gli è stato richiesto di pulire e riordinare i locali. I ragazzi si sono dimostrati collaborativi a recuperare la situazione entro fine settimana».

Sui danni provocati alla struttura, invece, le ricerche sono ancora in corso. E' il secondo raid dopo quello di dicembre anche se, a conti fatti, gli assalti degli idioti potrebbero anche essere di più. «E stata sporta regolare denuncia per i danni subiti - aggiungono dal Comune - e ringraziamo fin d'ora chiunque possa fornirci informazioni utili a risalire agli artefici».

Galleria fotografica
PRASCORSANO - Atti vandalici e sporcizia al rifugio Alpe Bellono: identificati una parte dei responsabili - immagine 1
PRASCORSANO - Atti vandalici e sporcizia al rifugio Alpe Bellono: identificati una parte dei responsabili - immagine 2
PRASCORSANO - Atti vandalici e sporcizia al rifugio Alpe Bellono: identificati una parte dei responsabili - immagine 3
PRASCORSANO - Atti vandalici e sporcizia al rifugio Alpe Bellono: identificati una parte dei responsabili - immagine 4
Dove è successo
Cronaca
STRAMBINELLO - Ambulanza si schianta contro un muro sulla pedemontana: un ferito - FOTO E VIDEO
STRAMBINELLO - Ambulanza si schianta contro un muro sulla pedemontana: un ferito - FOTO E VIDEO
Nel territorio del Comune di Strambinello un'ambulanza dei Volontari del Soccorso di Caravino ha terminato la propria corsa contro un muretto a lato della strada. L'incidente ha provocato lunghe code lungo la provinciale
LAVORO IN CANAVESE - 25 assunzioni per le persone con disabilità
LAVORO IN CANAVESE - 25 assunzioni per le persone con disabilità
Cinque posti di lavoro nell'Asl To4 a Ciriè, Chivasso, Ivrea, Cuorgnè e Castellamonte. Attiva la procedura per 25 assunzioni a tempo indeterminato in enti pubblici del territorio
MEUGLIANO - Impiegata arrestata dai carabinieri: in casa con 14 chili di marijuana - FOTO e VIDEO
MEUGLIANO - Impiegata arrestata dai carabinieri: in casa con 14 chili di marijuana - FOTO e VIDEO
Ancora un arresto per coltivazione e detenzione illegale di sostanze stupefacenti in Canavese ed in particolare in Valchiusella, dove i carabinieri di Vico Canavese hanno rinvenuto altri 14 chili di marijuana all'interno di una abitazione
RIVARA - Ruba la corrente al condominio: denunciato due volte nel giro di una settimana per lo stesso reato
RIVARA - Ruba la corrente al condominio: denunciato due volte nel giro di una settimana per lo stesso reato
I carabinieri di Rivara, l'altra mattina, hanno nuovamente denunciato alla procura di Ivrea, un 32enne residente in regione Moie, reo di aver collegato il proprio alloggio, privo di corrente, al contatore comune del condominio
CIRIE' - Colpi di fucile contro le auto: secondo caso in pochi giorni
CIRIE
A prima auto ad essere colpita è stata quella di un ragazzo albanese, anche lui residente a Ciriè. Indagini sullo spaccio di droga
IVREA - Tenta di rubare nelle borse all'interno della discoteca: arrestato 19enne di San Giusto Canavese
IVREA - Tenta di rubare nelle borse all
Il ragazzo, prima di essere portato in commissariato, ha avuto una colluttazione con i poliziotti che, a fine turno, sono stati costretti a farsi medicare al pronto soccorso. Dovrà rispondere di furto e resistenza a pubblico ufficiale
AGLIE' - «Alladium nella Storia» e il conte San Martino fanno il pieno
AGLIE
Manifestazioni riuscite: sono stati tantissimi gli appassionati e i curiosi che si sono dati appuntamento ad Agliè
IVREA - Progetto dell'Asl To4 sulle lesioni cutanee premiato a Torino
IVREA - Progetto dell
«Il premio riconosce l'importanza di una rete aziendale che si prende in carico le persone affette da queste patologie»
CUORGNE' - Rete di sicurezza in ricordo di Laura: le foto di tutti i premiati - FOTO
CUORGNE
Un progetto sulla sicurezza stradale che ha visto la partecipazione, tra gli altri, della polizia stradale e dei carabinieri
CASTELLAMONTE - Incendio in alloggio, intervento dei pompieri
CASTELLAMONTE - Incendio in alloggio, intervento dei pompieri
All'interno si trovava una persona che stava dormendo: per fortuna una telefonata lo ha svegliato. Ha poi chiamato i pompieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore