PROCESSO A IVREA - Lancia il figlio neonato dal balcone di casa: «Incapace di intendere e di volere»

| Udienza preliminare, questa mattina a Ivrea, per il processo contro Valentina Ventura, 35 anni di Settimo Torinese, accusata dell'infanticidio del figlio, lanciato dal balcone di casa subito dopo il parto. Decisive le perizie psichiatriche

+ Miei preferiti
PROCESSO A IVREA - Lancia il figlio neonato dal balcone di casa: «Incapace di intendere e di volere»
Udienza preliminare, questa mattina al tribunale a Ivrea, per il processo contro Valentina Ventura, 35 anni di Settimo Torinese, accusata dell'infanticidio del figlio neonato, lanciato dal balcone di casa subito dopo il parto. Tutto si deciderà sulla valutazione delle perizie psichiatriche da parte del giudice Marianna Tiseo. E' possibile che la donna (difesa dall'avvocato Patrizia Mussano) non venga nemmeno processata.

Secondo il consulente del tribunale, Enrico Zanalda, la 35enne al momento del fatto «non era in grado di intendere e di volere». Versione dei fatti che la procura di Ivrea contesta: dall'analisi del computer e del telefono della donna, infatti, sarebbero emerse specifiche ricerche sulla maternità prima del parto, avvenuto il 30 maggio 2017. Non è quindi possibile, secondo la procura, che la donna non sapesse di essere incinta.

La Ventura è in carcere a Torino dallo stesso giorno in cui ha commesso l'infanticidio del piccolo, nato da una relazione extraconiugale. Il bimbo, lanciato dal balcone, è stato ritrovato in strada agonizzante, in via Turati a Settimo Torinese, di fronte ai balconi del civico 2. Recuperato grazie all'intervento di alcuni passanti è poi morto all'ospedale Regina Margherita di Torino dove i medici lo hanno battezzato con il nome di Giovanni.

Il pm Lea Lamonaca, questa mattina durante l'udienza a Ivrea, ha chiesto una perizia collegiale sulla donna: richiesta che è stata respinta dal giudice. Si tornerà in aula il 3 luglio quando, probabilmente, il giudice si esprimerà nel merito. Nel video sotto il funerale del piccolo Giovanni a Settimo.

Video
Dove è successo
Cronaca
IVREA - Dopo il fallimento, presidio dei lavoratori Comital di Volpiano davanti al tribunale
IVREA - Dopo il fallimento, presidio dei lavoratori Comital di Volpiano davanti al tribunale
Le Rsu sindacali contestano la decisione del tribunale eporediese che il 19 giugno ha decretato il fallimento della storica azienda di Volpiano rigettando l'ipotesi della continuità produttiva. Ora a rischio c'è anche la cassa integrazione
BORGARO - Telecamere sulle divise della polizia municipale - FOTO
BORGARO - Telecamere sulle divise della polizia municipale - FOTO
E' stato presentato davanti al municipio il nuovo Fiat Qubo. Costato quasi 20mila euro, funzionerà da «ufficio mobile»
MAPPANO - Vendono kebab rubando la corrente dalla rete pubblica: arrestati dai carabinieri
MAPPANO - Vendono kebab rubando la corrente dalla rete pubblica: arrestati dai carabinieri
Sono stati controllati dai militari dell'Arma in via Galileo Galilei a bordo di un furgone in sosta adibito per la vendita di kebab, alimentato con un allacciamento abusivo alla rete elettrica pubblica. Entrambi ora sono ai domiciliari
CANAVESE - «Ufo» e caccia: l'aeronautica, per ora, non risponde
CANAVESE - «Ufo» e caccia: l
La procura di Ivrea ha chiesto lumi ai militari per capire se, quella sera, c'era un'esercitazione sui cieli del Canavese
LEINI - Le scatolette di tonno Rio Mare rubate, donate alla Caritas
LEINI - Le scatolette di tonno Rio Mare rubate, donate alla Caritas
I carabinieri hanno consegnato il tonno (insieme ad altri generi alimentari) alla Caritas di zona che assiste decine di famiglie
VILLANOVA - Scavi abusivi vicino al torrente: sei denunciati
VILLANOVA - Scavi abusivi vicino al torrente: sei denunciati
Lavori della Città metropolitana di Torino: la guardia di finanza di Lanzo ha denunciato sei persone alla procura di Ivrea
RIVAROLO - Incidente stradale con fuga: 91enne condannato
RIVAROLO - Incidente stradale con fuga: 91enne condannato
Urta un pedone con lo specchietto della propria autovettura, non si ferma e viene condannato per omissione di soccorso
CERESOLE REALE - Finalmente via la neve: venerdì riapre la strada per il Colle del Nivolet - FOTO
CERESOLE REALE - Finalmente via la neve: venerdì riapre la strada per il Colle del Nivolet - FOTO
I cantonieri del Servizio Viabilità 3 della Città Metropolitana di Torino hanno completato le operazioni per lo sgombero della neve e la pulizia della carreggiata nel tratto di alta quota della Strada Provinciale 50 del Colle del Nivolet
BELMONTE - «Maiali» al santuario: spazzatura lasciata sul sagrato
BELMONTE - «Maiali» al santuario: spazzatura lasciata sul sagrato
Sagrato «deturpato» dalla presenza di spazzatura. Cartoni della pizza e bottiglie abbandonati sulle scale del santuario
SALASSA - Escono dal rave party e si schiantano contro l'auto di un poliziotto - FOTO e VIDEO
SALASSA - Escono dal rave party e si schiantano contro l
Accertamenti in corso, da parte dei carabinieri, sullo stato psicofisico dei ragazzi a bordo del furgone che ieri pomeriggio, sulla pedemontana, è andato a schiantarsi contro due vetture dopo aver danneggiato un autobus pieno di bambini
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore