PROCESSO OLIVETTI - L'amianto eliminato troppo tardi: gli operai potevano essere salvati

| Depositate le motivazioni della sentenza di primo grado. L'indagine della procura di Ivrea, sostenuta dai pubblici ministeri Laura Longo e Francesca Traverso, risale al 2013

+ Miei preferiti
PROCESSO OLIVETTI - Lamianto eliminato troppo tardi: gli operai potevano essere salvati
Sono contenute in 170 pagine le motivazioni della sentenza di primo grado sul processo per le morti d'amianto alla Olivetti di Ivrea. Il giudice monoratico Elena Stoppini le ha depositate questa mattina dopo che il 18 luglio scorso ha condannato tredici imputati, compresi i vertici dell'azienda. Tra questi Carlo De Benedetti, il fratello Franco e l'ex ministro Corrado Passera. Il processo «ha ampiamente dimostrato l'utilizzo di talco contaminato da tremolite sino al 1981», scrive il giudice, materiale che «non venne immediatamente sostituito, ma rimase in uso quanto meno sino alla primavera del 1986». 
 
Gli operai morti per l'amianto potevano essere salvati? Secondo la sentenza la risposta è affermativa: «La tempestiva valutazione del rischio amianto e la conseguente adozione di idonee misure di prevenzione avrebbe eliminato o, per lo meno ridotto, l'esposizione delle persone offese alle fibre tossiche e conseguentemente impedito, o quanto meno ritardato, l'insorgenza delle patologie correlate all'asbesto». In questo contesto, secondo il giudice, sono evidenti anche le responsabilità dei manager dell'azienda. Per questo i De Benedetti sono stati entrambi condannati a cinque anni e due mesi.
 
«Risulta ampiamente provata l'effettiva titolarità in capo a Carlo De Benedetti, Franco Debenedetti e Corrado Passera - si legge in un passaggio delle motivazioni - della figura di datori di lavoro, titolari di pertinenti poteri e connesse responsabilità nella specifica materia in esame». Così come «è ampiamente provato l'omesso o negligente esercizio di tali poteri che, se correttamente dispiegati, avrebbero avuto effetto impeditivo degli eventi lesivi verificatisi». 
 
L'indagine della procura di Ivrea, sostenuta dai pubblici ministeri Laura Longo e Francesca Traverso, risale al 2013 ed è partita dalle segnalazioni relative a una dozzina di decessi sospetti di ex operai dell'Olivetti avvenuti dopo il pensionamento. Le difese hanno già annunciato ricorso in appello contro le condanne.
Dove è successo
Cronaca
TRAGEDIA A SALASSA - Incidente sul lavoro: operaio morto sul colpo - FOTO E VIDEO
TRAGEDIA A SALASSA - Incidente sul lavoro: operaio morto sul colpo - FOTO E VIDEO
Purtroppo tutti i soccorsi sono stati inutili. Quando il 118 ha raggiunto Salassa il cuore dell'uomo aveva già smesso di battere. Sul posto anche i vigili del fuoco di Ivrea e lo spresal dell'Asl To4
CANISCHIO - Spento il rogo a Mares - VIDEO AIB TRA LE FIAMME
CANISCHIO - Spento il rogo a Mares - VIDEO AIB TRA LE FIAMME
Dopo quasi dodici ore di lavoro, intorno alle tre di questa notte, si è chiuso l'intervento di Aib e vigili del fuoco a Cima Mares
CANAVESE - Vende e alleva cani ma «dimentica» la dichiarazione dei redditi: denunciato dalla guardia di finanza
CANAVESE - Vende e alleva cani ma «dimentica» la dichiarazione dei redditi: denunciato dalla guardia di finanza
Negli ultimi anni di attività, la ditta dell'uomo ha incassato compensi per diverse centinaia di migliaia di euro senza versare nulla nelle casse dello Stato. Operava del tutto "in nero" quando trattava con clienti privati
VILLAREGGIA - Si ribalta con l'auto per non investire un cinghiale
VILLAREGGIA - Si ribalta con l
L'uomo al volante è stato soccorso dai medici del 118 e trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale di Chivasso
SAN COLOMBANO - Sabato il funerale del 15enne Mattia Moro
SAN COLOMBANO - Sabato il funerale del 15enne Mattia Moro
In queste ore, sui social, hanno fatto il giro le commoventi parole del papà che ha salutato per l'ultima volta il figlio
VOLPIANO - In municipio una galleria d'arte con le opere dei bambini
VOLPIANO - In municipio una galleria d
Progetto realizzato dalle scuole dell'infanzia "Arcobaleno" e "Acquerello": le opere rimarranno esposte fino a fine giugno
CANISCHIO - Un vasto incendio, forse doloso, devasta i boschi vicino a Cima Mares - FOTO e VIDEO
CANISCHIO - Un vasto incendio, forse doloso, devasta i boschi vicino a Cima Mares - FOTO e VIDEO
Numerose squadre degli Aib di tutta la zona, insieme ai vigili del fuoco di San Maurizio Canavese, Torino, Ivrea e Castellamonte, stanno operando in paese da oggi pomeriggio nel tentativo di spegnere le fiamme
IVREA - In gommone sulla Dora per scoprire i tesori della Serra
IVREA - In gommone sulla Dora per scoprire i tesori della Serra
Nasce il Percorso dell'Acqua, primo itinerario di soft rafting che consentirà di scoprire la Serra da un punto di vista inusuale
CASTELLAMONTE - Giornata di prevenzione dell'ictus
CASTELLAMONTE - Giornata di prevenzione dell
Sabato giornata dedicata a un service medico-sociale, che è una delle principali aree di attività della "mission" del Lions, rivolto alla popolazione locale.
RIVAROLO - Carabinieri nelle scuole per la «lezione di legalità»
RIVAROLO - Carabinieri nelle scuole per la «lezione di legalità»
I militari della compagnia di Ivrea hanno incontrato più di 100 studenti dell'Istituto di Istruzione Scientifica e Tecnica Aldo Moro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore